venerdì, Ottobre 15, 2021
Home Senza categoria Come coprire il raccolto: tecniche, suggerimenti e trucchi

Come coprire il raccolto: tecniche, suggerimenti e trucchi

Hai messo in dubbio l'utilizzo di fertilizzanti e prodotti chimici per mantenere il tuo terreno e le tue piante perfetti di stagione in stagione?

Probabilmente avrai notato i numerosi spray sintetici, emendamenti e applicazioni disponibili per aiutare il tuo giardino a prosperare. Certo, in qualche modo ti fanno risparmiare molto tempo, ma pensa a dove vanno a finire tutte quelle sostanze chimiche.

Vuoi far crescere il tuo giardino in modo più intelligente e consapevole? Che ne dici di tecniche che sono migliori per l'ambiente e la rete alimentare del suolo e che aiutano a impedire a tutte quelle sostanze chimiche di riversarsi nelle risorse idriche locali?

Quindi considera il ritaglio di copertina! È un modo rispettoso della natura e gratificante di fornire alle tue piante fertilizzante, buona alimentazione, gestione delle malattie e protezione tra le piantagioni.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare i prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Nel famigerato libro sui nutrienti per piante "Teaming with Nutrients" di Jeff Lowenfels, disponibile su Amazon, questo esperto scienziato del suolo richiama l'attenzione sulle verità molto reali sui fertilizzanti sintetici in questi giorni.

Ogni estate, libbre su libbre di nitrati sintetici e fosfati creano il deflusso nei nostri fiumi e torrenti, viaggiando lungo il fiume Mississippi e causando zone morte nel Golfo del Messico.

Sarebbe facile incolpare gli agricoltori convenzionali, ma lo sapevi che, secondo Lowenfels, il giardiniere medio tende a utilizzare tre volte più fertilizzante sintetico per acro rispetto all'agricoltore medio?

In quanto tale, puoi fare davvero la differenza come giardiniere scegliendo il ritaglio di copertura, per un giardino e un ecosistema più felici.

Inoltre, molte piante da coltura di copertura ti fanno risparmiare tempo e aiutano a ridurre il duro lavoro con il controllo dell'erosione, la gestione del suolo, il diserbo e molto altro ancora.

Sì, è vero – non è solo delicato sull'ambiente locale e sul pianeta in generale, ma anche sul tuo corpo!

Molti agricoltori biologici e sostenibili incorporano colture di copertura in piccole, medie e anche grandi colture. Con crescenti preoccupazioni ecologiche sull'impatto di erbicidi, pesticidi e fertilizzanti chimici, anche gli agricoltori convenzionali stanno iniziando ad adottare queste tecniche.

In questo articolo, imparerai a conoscere le colture di copertura e cosa puoi fare per il tuo cortile, giardino e ambiente locale – per non parlare del fatto che sarai in grado di mantenere i tuoi pasti provenienti dal giardino puliti e privi di sostanze chimiche!

Il motivo principale per scegliere il cover cropping è perché ti consente di gestire il tuo giardino in modo più sicuro e più sano che ti fa risparmiare una sorprendente quantità di sudore! Secondo questo sondaggio sull'analisi delle colture del 2015, l'aggiunta di questi metodi e piante alla tua routine di giardinaggio potrebbe anche aumentare i raccolti del tuo giardino.

Cos'è il Cover Cropping?

Se non ne hai mai sentito parlare, il ritaglio delle copertine gioca un ruolo dinamico nella rotazione delle colture. Alcuni semi benefici vengono piantati tra le semine di ortaggi da giardino, in genere tra il raccolto e la successiva semina.

Questi semi crescono poi in piante temporanee, che forniscono nutrienti per le tue verdure e il terreno in cui crescono. Svolgono anche altri compiti durante la stagione.

Ad esempio, il termine originale di coltura di copertura si riferisce alle piante seminate che fungono da segnaposto nei letti vuoti dopo la raccolta, poiché coprono completamente il letto.

Prima di andare in inverno queste colture muoiono, formando concime verde naturale (materia vegetale che funge da fertilizzante) e pacciame che protegge e copre i letti dall'erosione, mentre nutre organicamente il suolo. Ma in realtà, le colture di copertura possono fare molto di più che queste due cose.

Quindi quali sono tutti i benefici che portano al tuo giardino? Diamo un'occhiata! Sono certo che sarai convinto a provare il ritaglio di copertina.

Copertura invernale

Come ho delineato per la prima volta, le colture di copertura sono intelligenti segnaposto di fine stagione per il tuo giardino che si dirige verso l'inverno.

Invece di acquistare o inventare materiali di pacciamatura, puoi fare in modo che le colture di copertura facciano la copertura per te, formando uno strato di pacciame vivente una volta che le piante di copertura muoiono per il gelo e il freddo.

Perché la copertura invernale è importante? Prima di tutto, previene l'erosione e la perdita di terreno fertile a causa di pioggia, vento o neve. Il tempo e gli elementi possono (e lo faranno) eliminare tutto il duro lavoro che hai dedicato alla costruzione del suolo durante la stagione.

Uno strato di copertura del suolo aiuta anche a trattenere l'umidità, il che è utile se non vuoi vedere i tuoi letti di terra rompersi e seccarsi durante l'inverno. Il mantenimento dell'umidità è un aspetto piuttosto importante della biologia del suolo, assicurando nel contempo che i microbi che vi abitano prosperano e producono nutrienti benefici per le tue piante.

In primavera, le colture di copertura invernali riducono al minimo la quantità di erbacce che spuntano e che possono spiazzare le prime piantine. Alcune colture di copertura invernali aggiungono anche l'ulteriore vantaggio di eliminare i nutrienti vaganti per le tue piante la primavera successiva, che vedremo in seguito.

Fornire e riparare i nutrienti necessari

Esatto: l'implementazione di colture specifiche tra le tue piantagioni di ortaggi aiuta effettivamente a creare sostanze nutritive e le porta direttamente dove sono necessarie.
Puoi scegliere tra molti diversi semi di colture di copertura per rimineralizzare e arricchire il tuo terreno in qualsiasi periodo dell'anno …

Puoi scegliere tra molti diversi semi di colture di copertura per rimineralizzare e arricchire il tuo terreno in qualsiasi periodo dell'anno, che sia primavera, estate, autunno o anche in inverno, come è stato sottolineato prima. Alcune colture di copertura sono abbastanza resistenti da creare e trattenere i nutrienti per tutto l'inverno, aiutando a preparare il terreno per le piantine affamate in primavera.

Puoi propagarne altri in brevi finestre tra piantagioni importanti, anche nel bel mezzo di una frenetica stagione di giardinaggio, proprio in quei momenti in cui le tue piante hanno bisogno di una spinta rapida e extra in un pizzico.

Perché le colture di copertura sono migliori dei fertilizzanti sintetici?

L'utilizzo di metodi più naturali e meno invasivi per portare il cibo delle piante nel terreno aiuta a sostenere il microbioma del suolo nelle aiuole.

Le sostanze chimiche possono alterare artificialmente la composizione naturale di funghi, batteri e microbi, eliminando la delicata rete della vita che fornisce i migliori nutrienti naturali per le tue piante.

Il deflusso di queste sostanze chimiche crea conseguenze disastrose altrove: come ruscelli, laghi, oceani, la loro fauna selvatica e, sì, anche le nostre falde acquifere e l'acqua potabile.

La prossima volta che vuoi aggiungere fertilizzanti chimici per piante come questi, dedica un minuto a pensare a dove vanno tutti quei prodotti chimici.

In breve: il cover cropping si prende cura del tuo suolo e dell'ambiente.

A lungo termine, coltivare il terreno con colture di copertura fa crescere anche le piante più gustose e più felici – e molto probabilmente molte di più.

Bilanciamento dei nutrienti del suolo

Proprio come alcune colture di copertura apportano sostanze nutritive dove sono necessarie, altre aiutano a domare e moderare i terreni che accumulano quantità in eccesso. Sì, a volte troppe sostanze nutritive possono essere tanto dannose per la tua pianta quanto la mancanza di quelle stesse sostanze nutritive.

Questo di solito accade con l'azoto, un importante elemento nutritivo vegetale che può accumularsi rapidamente.

L'azoto in eccesso può rendere il suolo troppo acido, mentre le aiuole ricche di oligoelementi e potassio possono essere troppo alcaline per la salute delle piante, anche se non sempre funziona in questo modo.

Inoltre, secondo Jeff Lowenfels e Wayne Lewis nella loro storica pubblicazione sulla scienza del suolo "Teaming with Microbes", recensita Qui, l'uso di fertilizzanti chimici può creare un accumulo di nitrati nel terreno.

Queste forme di azoto meno naturali (per le piante) in realtà superano la concorrenza e rendono molto più difficile l'accesso alle forme naturali più biodisponibili (che sono migliori per le piante).

Più avanti nell'articolo, daremo un'occhiata a colture di copertura specifiche che riducono i livelli di azoto, così come alcuni altri nutrienti.

Miglioramento della struttura del suolo

Chiamate anche "condizionamento" del suolo, le colture di copertura contribuiscono a una migliore struttura del suolo in un paio di modi.

Primo: usare le colture di copertura come concime verde (lasciandole morire, quindi coltivandole) aggiunge materia organica e supporta quella che viene chiamata "aggregazione del suolo".

Gli aggregati del suolo lo sono particelle minute che danno una buona consistenza alla composizione del suolo, migliorandone la capacità di trattenere e drenare l'umidità.

Un altro modo per migliorare la struttura: le colture di copertura aiutano a rompere i terreni argillosi duri o "hard pan". Questa è la spessa crosta di terra su strati di terreno più profondi e più fini in un letto arato di recente, uno che ha bisogno di più lavoro e gestione per essere utilizzabile.

La rovina dei giardinieri: padella spessa e dura, argilla, terreno grosso. Fortunatamente, le colture di copertura possono aiutare!

Alcune radici delle piante di copertura aiutano a rompere e arieggiare questi terreni difficili, rendendoli più leggeri, più facili da gestire e, in definitiva, favorendo un ambiente più sano per la crescita delle verdure.

Biofumigazione e prevenzione dei parassiti

Ultimo ma certamente non meno importante, le colture di copertura non sono solo utili emendamenti e nutrienti per il cibo e la struttura del suolo: alcune hanno la capacità di prevenire e distruggere una grande quantità di malattie ed erbe infestanti comuni. Pensa a questo la prossima volta che irrorerai il tuo giardino per erbacce e parassiti!

Alcune specie di colture di copertura, una volta morte e lavorate nel terreno, rilasciano sostanze fitochimiche naturali che sopprimono le malattie del suolo: come quelle causate dai nematodi, tra gli altri. Questa è una tecnica chiamata "biofumigazione".

Inoltre, altre varietà di colture di copertura aiutano a ridurre il numero di infestanti superandole prima ancora che germogliano. Alcuni semi e piante sono progettati per crescere vicini e creare ombra, spiazzando così le erbacce invasive che possono mettere sotto pressione le tue piante preferite, ma meno rigorose.

Ovviamente, dovrai essere cauto con le tue tecniche di colture di copertura per assicurarti che non si trasformino in fastidiose erbacce! Se non stai attento, può succedere.

Le migliori colture da copertina

Le colture di copertura possono ottenere molte cose per il tuo giardino, come puoi vedere.

Se i loro numerosi vantaggi non ti hanno convinto a farla finita con spray e prodotti chimici per sempre, allora forse uno sguardo ad alcune delle migliori colture di copertura – e come incorporarle nella tua pianta del giardino – farà il trucco.

Legumi

La famiglia delle piante leguminose (chiamata anche Fabaceae) comprende una vasta gamma di verdure e cibi: inclusi tutti i fagioli, i piselli, i trifogli e molte specie comuni di erbe, alberi e arbusti.

La cosa miracolosa di molte di queste piante? Man mano che si sono evoluti, molti di loro hanno imparato a "riparare" l'azoto, un importante fabbisogno alimentare per le piante.

Per dare loro un vantaggio vantaggioso rispetto ad altre piante, i legumi hanno capito come estrarre l'azoto dall'atmosfera e produrre il proprio cibo nelle aree meno fertili.
La maggior parte dei legumi forma una relazione simbiotica con alcuni batteri che sintetizzano effettivamente l'azoto immediatamente, proprio nelle radici della pianta.

La maggior parte dei legumi forma una relazione simbiotica con alcuni batteri (batteri dei generi Rhizobium e Bradyrhizobium) che in realtà sintetizzano l'azoto immediatamente, proprio nelle radici della pianta.

Quando queste piante da coltura di copertura muoiono, vengono rilasciati sia i batteri azotati che l'azoto, rendendolo liberamente disponibile per il consumo del raccolto successivo!

Tieni presente: in alcuni casi, la fissazione dell'azoto non avviene rapidamente o automaticamente con le piante di leguminose, poiché non è garantito che i batteri si trovino nei tuoi terreni.

In effetti, con un bel po 'di semi che acquisti, è consigliabile acquistare anche "inoculanti" contenenti ceppi di batteri Rhizobia se sei appena agli inizi: immergi il tuo seme in questo inoculante, quindi è garantito che il tuo raccolto troverà un sacco di batteri per completare il processo di fissaggio dell'azoto in modo rapido e con successo!

Uno sguardo ai noduli che crescono sulle radici dei piselli: un segno che è in corso la fissazione dell'azoto.

In quanto tale, questa categoria di colture di copertura è ideale per fornire nutrimento ai terreni che ne sono privi, in particolare quelli che sono aridi o squilibrati. Supporta anche i batteri che aiutano a creare naturalmente la forma di azoto di cui le piante hanno bisogno, piuttosto che sopprimerla attraverso i cambiamenti chimici nel terreno dai fertilizzanti.

I legumi si adattano bene anche alle rotazioni dopo una pianta ad alimentazione leggera e prima di una pianta ad alimentazione pesante. Secondo il Sito web per l'agricoltura e l'istruzione sostenibili, le colture di copertura che fissano l'azoto potrebbero non dare risultati ottimali a seguito di una coltura che ha un elevato fabbisogno pomodori, o cavolo).

Non tutti i legumi fanno buone colture di copertura, intendiamoci. Ma dopo molti secoli, anche millenni di osservazione e utilizzo, le seguenti leguminose sono diventate scelte decisamente unanime per una buona rotazione colturale azotofissatrice.

Erba medica

Un raccolto di copertura e rotazione molto prominente nel corso dei secoli, questo legume (Medicago sativa) raggiunge un effetto incredibilmente profondo e riparatore sui tuoi campi e aiuole.

Per vedere davvero i suoi benefici, tuttavia, è una coltura di copertura che dovrai lasciare crescere e nutrire i tuoi letti per alcune stagioni di crescita – per almeno due anni, secondo esperti di agricoltura alla Cornell University.

Semi di colture di copertura di erba medica disponibili dal True Leaf Market

Quali sono i vantaggi dell'erba medica come coltura di copertura?

  • Fissazione dell'azoto – Come gli altri suoi parenti dei legumi, le radici dell'erba medica contengono batteri che producono azoto per la pianta estraendolo dall'atmosfera. Le colture piantate in seguito mostrano una salute e una crescita migliori.
  • Controlla fosforo, magnesio e potassio – Mentre l'erba medica fissa l'azoto atmosferico nel terreno, assorbe anche molti altri nutrienti. Pertanto, potrebbe essere meglio piantare come coltura di copertura per bilanciare i nutrienti del suolo.
  • Migliora la struttura del suolo – Stabilisce radici superficiali superficiali, mentre invia un lungo fittone in strati di terreno più profondi. Dopo essere state lavorate o rimosse, le strutture del terreno duro vengono frantumate e allentate.
  • Sopprime le erbacce – L'erba medica si stabilirà abbastanza fitta da eliminare altre erbacce in germinazione. Ma fai attenzione che l'erba medica non si diffonda e diventi essa stessa un'erbaccia.
  • Controlla l'erosione, fornisce copertura invernale – In inverno, l'erba medica muore come pianta perenne per riemergere in primavera. Il fogliame fornisce quindi copertura e protegge dal deflusso.

Piselli di campo

I piselli (Pisum sativum) non devono essere tenuti nel terreno fino a quando l'erba medica per fissare un po 'di azoto nei letti che ne hanno bisogno. Rispetto a ciò che può fare l'erba medica, tuttavia, potresti definire i loro contributi di azoto nel migliore dei casi modesti.

Per un rapido raccolto di copertura, i piselli sono la scelta migliore per la primavera. Puoi piantarli con segale o avena (altri tipi di colture di copertura) per supporto e struttura, poiché creano tralicci naturali per i piselli.

Semi di pisello arivka disponibili da True Leaf Market

Alla fine dell'estate o in autunno, sono una coltura molto popolare da piantare con l'avena in particolare – mentre l'avena sostiene i piselli, i piselli forniscono azoto in cambio. In autunno, l'avena viene di conseguenza uccisa dal gelo per fornire una copertura del suolo invernale.

  • Fissaggio dell'azoto – Come tutti gli altri legumi, i piselli fissano l'azoto.
  • Copertura invernale – I piselli forniscono una copertura del terreno modesta – quando piantati in simbiosi con l'avena, creano una copertura del terreno invernale più spessa.

Trifoglio rosso e cremisi

Una scelta robusta, il trifoglio rosso (Trifolium pretense) e il trifoglio cremisi (Trifolium incarnatum) potrebbero non fissare tanto azoto quanto l'erba medica, ma forniranno più dei piselli. Possono essere una scelta migliore dei piselli anche per aree più umide, più ombreggiate e temperature più fresche quando necessario.

Entrambi i trifogli funzionano bene quando vengono seminati con una piantagione più fitta di colture di copertura alte che gettano ombra (come la maggior parte dei cereali e delle erbe). Tuttavia, fai attenzione a non selezionare questi trifogli per letti già ricchi di azoto: ne fissano grandi quantità, non importa cosa!

Come i piselli, è meglio piantare il trifoglio rosso o cremisi durante i periodi più freddi dell'anno, come la primavera e l'autunno. A differenza dei piselli, entrambi i trifogli sono piante perenni di breve durata: i piselli non tornano una volta morti, ma il trifoglio rosso e cremisi torneranno in primavera.

Semi di trifoglio cremisi disponibili da True Leaf Market

Dal momento che si diffondono densamente, possono essere ottimi per sopprimere le erbacce come copertura del terreno. Fai attenzione che il trifoglio non diventi esso stesso un'erbaccia, rimuovendo i suoi fiori a maggio e settembre!

  • Fissaggio dell'azoto – Come i suoi parenti dei legumi, il trifoglio rosso fissa l'azoto (e parecchio di esso).
  • Migliora la struttura del suolo – I fittoni poco profondi e lunghi aiutano a rompere la padella dura e i terreni argillosi spessi e compattati.
  • Sopprime le erbacce – Un modello di crescita rigoglioso e strisciante supererà la concorrenza e soffocerà semi e germogli di erbe infestanti.
  • Controlla l'erosione, fornisce copertura invernale – La crescita arruffata della pianta e le radici trattengono il terriccio, prevenendo anche la perdita di suolo durante l'inverno.

Veccia

Le vecce – ma soprattutto la veccia pelosa (Vicia villosa) – sono in cima alla lista dei fissatori di azoto, proprio accanto all'erba medica. Questo lo rende un'aggiunta popolare alla rotazione delle colture sia nell'agricoltura convenzionale che in quella biologica.

È resistente all'inverno, quindi puoi piantarlo a fine estate o in autunno con grandi speranze di vederlo di nuovo in primavera. Ma devi dare tutta la primavera successiva (fino alla fine di maggio) per fare il suo lavoro, poiché la veccia fissa la maggior parte dell'azoto a maggio.

Successivamente, deve essere completamente estratto, tagliato o falciato per evitare la fioritura e la diffusione. Se non controllata, la veccia diventa rapidamente un'erbaccia invasiva e un grosso problema!

Semi di veccia pelosa disponibili da True Leaf Market

Evita di piantare altri legumi e cereali subito dopo il raccolto di veccia, poiché può aumentare la possibilità di marciume radicale, nematodi e muffe bianche in quelle piante, secondo la Cornell University. La veccia fa anche ulteriori favori al suolo prevenendo la crescita delle infestanti e migliorando la struttura del suolo.

  • Fissaggio dell'azoto – Un eccellente fissatore dell'azoto, che crea quasi la stessa quantità di azoto dell'erba medica.
  • Controlla fosforo e potassio – Aggiungendo molto azoto, la veccia richiede molto fosforo e potassio. In quanto tale, può aiutare a bilanciare il suolo, anche se potrebbe aver bisogno di ulteriori porzioni di questi altri due minerali per prosperare.
  • Migliora la struttura del suolo – Aiuta a condizionare il terreno in una consistenza più fine e più sana con migliori aggregati del suolo.
  • Sopprime le erbacce – Diventa abbastanza spesso da eliminare le erbacce di cui ti preoccupi, ma assicurati di controllare la veccia rimuovendola prima della fioritura a maggio.
  • Controlla l'erosione, fornisce copertura invernale – Poiché sopravvive durante l'inverno, fornisce uno strato di pacciamatura naturale e protezione per i letti del suolo.

Erbe e cereali

Nel corso della storia, i coltivatori non solo hanno capito che i cereali erano deliziosi quando coltivati, lavorati e mangiati, ma hanno anche scoperto che servivano a determinati usi per il suolo e altre colture importanti se coltivati ​​in modi specifici.

Alcuni cereali sono fissatori di altri nutrienti (oltre all'azoto) che sono importanti per coltivare piante e ortaggi sani.

Non fissano affatto l'azoto, purtroppo, ma possono e aiutano i fissatori di azoto dei legumi e svolgono alcune delle stesse attività svolte dai legumi.

Diamo un'occhiata al meglio di loro!

Loietto annuale

Si tratta di un genere denso e pervasivo di erbe (Lolium) che può fare molto come coltura di copertura.

Impediscono la compattazione, allentano il suolo, forniscono un pacciame invernale naturale, controllano l'azoto, sopprimono le erbacce e aiutano a ridurre l'erosione nelle aree desiderate.

Semi di loietto annuale disponibili da Home Depot

Tutte le cultivar di loietto annuale godono di un clima caldo ma non amano le temperature calde eccessive di mezza estate, il che le rende ideali per seminare in primavera e all'inizio dell'estate.

  • Controlla l'azoto – Nelle aree del suolo con azoto eccessivo, puoi piantare loietto annuale per mantenere bassi i livelli, bilanciando l'ecologia del suolo con altri nutrienti. Lasceranno azoto sufficiente per l'uso da parte delle colture future.
  • Migliora la struttura del suolo – I sistemi di radici fibrose dei loghi rompono la padella dura in terreni più limosi e fini che sono più facili da lavorare, sia per te che per le tue piante.
  • Sopprime le erbacce – Queste erbe crescono spesse per eliminare le erbacce sia in autunno che in primavera, in tempo per la loro rimozione e la semina di nuovi raccolti.
  • Controlla l'erosione, fornisce copertura invernale – Tutto l'anno, le parti fuori terra del loglio – vivi o morti – forniscono protezione al suolo dagli elementi, consentendo ai letti di riposare senza perdere nutrienti vitali.

Grano saraceno

Il grano saraceno (Fagopyrum esculentum) fornisce semi simili al grano che possono essere cucinati e usati come grano. Nel mondo del ritaglio da copertina, questo robusto parente di rabarbaro ha un posto molto speciale: è una pianta a crescita rapida che fissa i nutrienti in un breve lasso di tempo, un compito che nessun altro raccolto può svolgere.

Tuttavia, è un amante del calore, quindi puoi piantarlo solo dalla tarda primavera all'autunno inoltrato. Appassisce anche in caso di calore e secchezza eccessivi, quindi fai attenzione a usarlo in climi secchi o durante periodi caldi e siccitosi.

Tra i lati positivi, ci vuole solo un mese e mezzo per fare il suo lavoro, quindi puoi adattarlo tra piantagioni strette e puoi anche piantarlo con successo in un terreno arido.

Una volta che il grano saraceno fiorisce, è tempo di tagliarlo per conservare quei nutrienti fissi. Questa coltura consuma una grande quantità di sostanze nutritive che raccoglie, solo per produrre fiori e semi.

Semi di grano saraceno disponibili da True Leaf Market

Se cronometri bene, puoi piantare il grano saraceno un mese prima della data sospetta del gelo. Il gelo e il freddo uccidono la pianta e il fogliame avanzato crea pacciamatura naturale molto leggera e concime verde nutriente per la prossima primavera.

  • Corregge calcio e fosforo – I sistemi di radici di grano saraceno sanno come trovare, produrre e mantenere entrambi questi minerali. Una volta rimossa la pianta, questi nutrienti lasciati sono disponibili per altre piante.
  • Sopprime le erbacce – Questo grano cresce in modo aggressivo e rapido. Quando è vivo e seminato fittamente, impedisce la crescita di altre erbe infestanti. Quando muore di nuovo in inverno, la sua crescita morta sopprime ulteriormente le erbacce in primavera.
  • Migliora la struttura del suolo e gli aggregati – Le radici delicate lasciano il terriccio fine, fertile e pronto per la semina fresca dopo la rimozione.

Avena

Sebbene raggiunga risultati relativamente inferiori rispetto ad altre colture, l'avena (Avena sativa) ha comunque una funzione molto popolare e un posto nelle colture di copertura. Amante delle temperature fresche, l'avena viene piantata in primavera o in autunno, per motivi diversi.

In primavera, viene coltivato nuovamente nei letti per fornire sostanze nutritive e concime verde per le prossime piantagioni. In autunno, viene infine ucciso dal gelo e forma una spessa copertura invernale, oltre a fertilizzante primaverile.

Semi di avena disponibili da True Leaf Market

Il vantaggio più grande dell'avena è che crescono rapidamente e possono essere uccisi e rimossi facilmente in seguito. L'avena viene spesso piantata con piselli e segale per aiutare a superare le erbacce che possono minacciarle.

  • Concime verde: l'avena restituita al terreno fornisce nutrimento per le prossime piantagioni.
  • Sopprime le erbacce – Questa coltura germoglia rapidamente e cresce fittamente per superare le erbacce indesiderate, specialmente per altre colture di copertura.
  • Controlla l'erosione, fornisce copertura invernale – L'avena muore di fronte alle basse temperature e la sua crescita morta protegge il suolo dall'erosione.

Segale

Non è solo un delizioso cereale che si trova nel pane di segale o nel pane di segale. La segale (Secale cereale) è anche un'ottima erba da copertura, per tanti motivi!

Aiuta a sostenere i legumi che fissano l'azoto (più comunemente i piselli da campo) con il suo intricato apparato radicale, prevenendo la perdita di azoto nei terreni più profondi anche quando non può ripararlo da solo.

Seme di segale invernale disponibile da True Leaf Market

Quando sia vivo o morto, questa erba alta previene le erbacce e fornisce un'eccellente copertura invernale.

  • Mantiene l'azoto – Non può fissare l'azoto, ma le sue radici impediscono la lisciviazione dell'azoto (affondando più in profondità), il che lo rende inaccessibile alle colture con radici poco profonde. Ciò significa che è un ottimo compagno per le piante che fissano l'azoto, per aiutare a garantire che i letti assorbano quanto più azoto possibile!
  • Sopprime le erbacce – La crescita alta previene e mette in ombra le erbacce concorrenti.
  • Controlla l'erosione, fornisce copertura invernale – È un'erba resistente al freddo, rendendola una scelta fantastica per la semina autunnale in inverno. La sua crescita (e anche la sua crescita morta) copre i letti per lasciarli riposare, prevenendo il deflusso.

Sorgo

I sorgo sono un genere di graminacee, tra cui il sorgo sudangrass o ginestra (Sorghum bicolor) e sudangrass (Sorghum bicolor var. Drummondii). Sono piante alte, quasi simili al mais che sopprimono le erbacce, forniscono copertura, forniscono concime verde al terreno e aiutano a biofumigare contro alcune malattie.

Inoltre, sono amanti del clima caldo e secco, hanno bisogno di pochissime cure e il loro lavoro è completo dopo un paio di mesi. Non sono incredibilmente comuni come coltura di copertura del grano, ma allo stesso modo possono lasciare benefici sorprendenti.

Semi ornamentali di sudangrass / ginestra disponibili da True Leaf Market

Un vantaggio: sono alti e stalky e producono ottimi tralicci naturali per piante rampicanti come i piselli, i meloni, cetriolie zucche.

  • Concime verde – Il taglio degli steli fuori terra rinvigorisce la crescita delle radici. Quando entrambi i gambi e le radici vengono agitati nel terreno, aumenta i nutrienti disponibili per le piante successive.
  • Biofumigatore – Non solo la materia vegetale coltivata fornisce nutrimento, è noto che le radici e gli steli scoraggiano alcune malattie del suolo e problemi come i nematodi.
  • Sopprime le erbacce – La crescita alta proietta ombre e impedisce ai semi di germogliare, funzionando ancora meglio se coltivati ​​densamente.
  • Controlla l'erosione, fornisce copertura invernale – La crescita deceduta prima dell'inverno può funzionare come un pacciame per i mesi freddi e le radici rimanenti nel terreno scoraggiano il deflusso del terriccio.

Teff

Un cereale prominente dell'Africa orientale, il teff (Eragrostis tef) è un amante delle temperature calde e calde, come il grano saraceno e il sorgo.

Più di entrambi i cereali, il teff può resistere a condizioni climatiche molto secche e carenti di pioggia, mentre cresce abbastanza spesso da sopprimere le erbacce.

Semi di teff crudi tramite Amazon

Ha bisogno di poca o quasi nessuna gestione, mentre le sue radici aiutano a migliorare la consistenza e la composizione del terreno.

  • Sopprime le erbacce – Come un grano, il teff diventa spesso, il che spiazza le erbacce e riduce la concorrenza.
  • Migliora la struttura del suolo e gli aggregati – Quando viene rimosso, lascia il terreno con una consistenza più friabile e più fine di prima. Per questo motivo, potrebbe aiutare a condizionare terreni moderatamente duri, ma non una padella dura.

Brassiche

"Brassica" è un nome collettivo per le piante di la famiglia Brassicaceae o Cruciferae, molti dei quali sono ortaggi comunemente coltivati. Alcuni brani comuni di cui probabilmente hai sentito parlare: broccoli, Ravanelli, cavolo, e cavolo.

Non solo alcune specie producono ottime colture alimentari, alcune di esse hanno anche capacità di coltivazione di copertura. Sono soprattutto biofumigatori sorprendenti, che rilasciano sostanze chimiche quando muoiono che prevengono e sopprimono le malattie trasmesse dal suolo che potrebbero affliggere altre piante.

Aggiungono anche una grande aerazione al suolo, migliorare la struttura del suoloe aiuta anche con la soppressione delle infestanti e la copertura invernale.

Rucola

Chiamata anche rucola, la rucola (Eruca sativa) è un'insalata verde preferita per le sue foglie piccanti, speziate e carnose. Piantato a fine estate o in autunno, copre i letti per l'inverno, anche se viene utilizzato principalmente come biofumigatore.

Coltivatori di dissodamento con grandi macchinari parenti Brassica chiamato colza (Brassica napus) e rape da foraggio (Brassica rapa) per questi stessi scopi. Ma questi sono molto più difficili da rimuovere e utilizzare in questo modo senza motozappe e macchine agricole più grandi.

Semi di rucola disponibili da Eden Brothers

Con l'attrezzatura da giardino giusta, la rucola è una buona scelta per il giardino sul retro o per piccoli spazi – e puoi persino raccogliere le foglie direttamente dal tuo raccolto di copertura per l'uso in cucina!

  • Sopprime le erbacce – Al momento della morte, la rucola crea una copertura spessa che impedisce alle erbe infestanti di germogliare o prosperare.
  • Biofumigatore – La materia vegetale, una volta distrutta e decomposta, produce glucosinolati, composti che sopprimono i nematodi. (Nota a margine: la rucola potrebbe essere un'ottima alternativa per la copertura del cibo da giardino alla senape gialla, di solito piantata prima delle colture di pomodori convenzionali per soffocare i nematodi, uno dei peggiori nemici del pomodoro.)
  • Migliora la struttura del suolo e gli aggregati – Gli apparati radicali poco profondi lasciano il terriccio più fine, più friabile e più ideale per le piante da seguire.
  • Copertura invernale – Crea un pacciame moderato per i letti in inverno, anche se non così come lo stupro e la rapa di altri parenti di brassica.

Leggi di più sulla coltivazione della rucola qui.

Ravanello Foraggio

Alcune cultivar di ravanello (Raphanus sativus) costituiscono una piacevole coltura combinata di copertura. Forniscono anche ottimo cibo direttamente dal tuo giardino: due funzioni in una!

Nella mia esperienza, la varietà di ravanelli daikon sono le migliori da scegliere per il cover crop, anche se puoi trovare altre cultivar che svolgono compiti simili. La loro pregiata virtù è il loro lungo fittone, che aiuta a rompere i letti di argilla particolarmente grandi e resistenti.

Se vuoi che un raccolto rompa una padella dura o un letto fresco, allora hai trovato un amico nei ravanelli. Aiutano anche un po 'nei regni della biofumigazione e della soppressione delle infestanti, proprio come la loro relativa rucola.

Quando hai finito con il raccolto, alla fine della stagione, tuttavia, avrai un denaro di enormi e lunghi ravanelli da tirare su se decidi di non lasciarli uccidere dal gelo durante l'inverno o coltivarli. discutere con quello!

  • Aerare i terreni, migliorare la struttura – I ravanelli delle colture di copertura con radici lunghe creano grandi sacche d'aria una volta rimossi, trasformando il terreno argilloso spesso in una sostanza più fine con cui lavorare nel corso di una stagione.
  • Sopprime le erbacce – Il fogliame fuori terra fornisce abbastanza ombra da scoraggiare molte erbacce, se piantate abbastanza densamente.
  • Biofumigatore – Se trasformati o lasciati per essere uccisi a freddo nel terreno (non raccogliendoli prima del gelo), emetteranno gli stessi composti della rucola per soffocare malattie e nematodi.
  • Controlla l'erosione, fornisce copertura invernale – Il fitto fogliame delle cime dei ravanelli vivi, mentre stanno ancora crescendo nel terreno, fornirà uno spesso strato di pacciame che lascia riposare le aiuole in inverno e previene l'erosione – anche dopo il gelo- uccidere e morire con le radici ancora nel terreno.

Incorporare il ritaglio di copertina nel tuo giardino

C'è una straordinaria selezione di colture di copertura tra cui scegliere. Ognuno offre alcune aggiunte molto utili per la rotazione del tuo giardino e le aiuole, insieme ad alcuni effetti riparatori che altrimenti richiederebbero molto più sforzo.

Le colture di copertura non solo soddisfano le esigenze del tuo giardino, sono una scelta molto più delicata per la biologia naturale del tuo suolo e per l'ambiente. L'uso di queste piante speciali può farti risparmiare denaro, lavoro e molta manutenzione sul tuo terreno per mantenerlo naturalmente sano e nutriente per le tue piante.

Quale coltura di copertura pensi sia adatta al tuo giardino? Which plant will suit your needs for the next vegetable, food crop, or perennial to come into your yard and garden beds next?

Even better: what are your personal experiences with cover crops in your garden? Talk to us! Feel free to comment below. Happy spring gardening!

And if you enjoyed this guide, then check out some of our others:

© Ask the Experts, LLC. ALL RIGHTS RESERVED. See our TOS for more details. Product photos via True Leaf Market, Pennington, and Yupik. Uncredited photos: Shutterstock. Originally published May 20, 2016. Last updated April 19, 2021.

A proposito di Adrian White

Adrian White è un erborista certificato, agricoltore biologico e scrittore ed esperto di salute / cibo. Ha lo scopo di collegare il mondo della salute e della nutrizione naturali e olistiche al regno degli alimenti biologici, dell'erboristeria, del giardinaggio e della sostenibilità – o "Food as Medicine" – in tutta la sua scrittura.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI