sabato, Ottobre 16, 2021
Home Senza categoria Come far crescere le hosta in contenitori

Come far crescere le hosta in contenitori

Ti sfido a trovare un quartiere senza alcune adorabili hosta che si aggirano in un luogo ombreggiato. Con il loro fogliame che attira l'attenzione e i bellissimi fiori, si sono guadagnati il ​​loro posto come pilastri del giardino.

Anche se crescono perfettamente nel terreno, non c'è motivo per cui debbano rimanere lì.

Queste piante popolari possono fare una grande dichiarazione quando le metti in contenitori, da sole o con altri compagni.

Invece di servire come accenti nelle aiuole, possono essere il coronamento del tuo patio o spazio giardino.

Oppure puoi creare un display accogliente in un punto ombreggiato del tuo portico dove altre piante non riescono a prosperare.

Foto di Kristine Lofgren.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Alcune persone coltivano gigli di piantaggine, come a volte vengono chiamati, in contenitori, ma li tengono in giardino in modo che possano avere un'altezza extra.

Altri lo fanno in modo da poter spostare i vasi quando cambiano le stagioni, o addirittura portarli in casa per coltivare tipi che normalmente non sarebbero in grado di coltivare nel loro clima.

E, naturalmente, coltivarli in vaso ti consente di portare la bellezza nel tuo patio o terrazzo.

Nel nostro guida alla crescita delle hosta, copriamo le basi. Qualunque sia la tua motivazione per la coltivazione in vaso, in questo articolo ti aiuteremo a scegliere il vaso giusto e impareremo come mantenere sana la tua hosta.

Ecco cosa puoi aspettarti, in arrivo:

Se ami queste graffette da giardino frondoso, tutto ciò di cui hai bisogno è un piccolo punto, un buon vaso e un po' di know-how di giardinaggio. Immergiamoci.

Scegli un buon contenitore

Le hosta sono disponibili in un'ampia varietà di dimensioni, quindi ti suggerisco di selezionare prima la tua pianta e poi di decidere un contenitore.

Cioè, ovviamente, a meno che tu non abbia già un vaso particolarmente carino che ti piacerebbe usare. Con migliaia di specie, ibridi e cultivar disponibili, sei sicuro di trovarne uno che si adatta al conto.

Prima di entrare, tieni presente che gli hosta generalmente crescono fino a dimensioni più piccole in un contenitore rispetto al terreno, il che può essere un bene o un male, a seconda dei tuoi obiettivi.

Quindi, se scegli una cultivar che cresce alta quattro piedi, mentre è possibile che raggiunga le sue dimensioni massime, è più probabile che sia un po' più piccola. Pianifica di conseguenza.

Che aspetto ha il contenitore ideale? Puoi farla franca utilizzando una vasta gamma di opzioni, ma nello scenario perfetto, ecco cosa dovresti cercare e tenere a mente.

I gigli di piantaggine hanno radici più larghe che lunghe. Come minimo, le radici cresceranno orizzontalmente quanto il fogliame, ma non così in profondità quanto cresce il fogliame.

Foto di Kristine Lofgren.

Scegli un vaso più largo che profondo o con almeno la stessa profondità e larghezza. Puoi usare un vaso più alto che largo, ma dovrai trapiantare o dividere più frequentemente poiché le radici non riempiranno la parte inferiore.

Un'alternativa è comprare un contenitore più alto che largo e mettere una bottiglia vuota da un litro sul fondo della pentola. Assicurati che la bottiglia non sia schiacciata e che il tappo sia a posto in modo che mantenga la sua forma.

Questo occuperà parte dello spazio extra e ridurrà il peso del contenitore.

Usa un vaso delle dimensioni giuste per la tua pianta in questo momento, non delle dimensioni che raggiungerà alla fine. Vuoi un vaso che fornisca circa tre pollici tra la base della pianta e il lato del contenitore.

Le hosta preferiscono che le loro radici siano fresche, quindi non scegliere un contenitore nero o di metallo.

Potresti anche voler evitare l'argilla sul cemento perché questo materiale può rompersi e spaccarsi in inverno, anche se puoi trovare tipi smaltati che sono garantiti per non rompersi fino a un decennio.

Considera l'utilizzo di vasi in plastica riciclata o in fibra di vetro, che sono migliori per l'ambiente rispetto ai contenitori di plastica. Puoi anche usare legno trattato a pressione.

Qualunque sia il materiale che scegli, assicurati che il vaso abbia fori di drenaggio. Non fanno bene in acqua stagnante.

Usa il terreno giusto

Una delle cose migliori della coltivazione in contenitori è che non devi preoccuparti di perfezionare il terreno come fai quando coltivi nel terreno. Puoi semplicemente acquistare il terreno perfetto per iniziare.

Le hostas preferiscono la terra argillosa e fanno meglio con un mezzo ricco, ben drenante, che trattiene l'acqua.

Qualsiasi terriccio standard andrà bene, quindi non stressarti troppo.

Ma se vuoi dare alla tua pianta la situazione ideale, compra del terriccio di buona qualità e lavora in alcuni gusci di riso o sfagno torba per migliorare la ritenzione idrica e il drenaggio.

Gusci di riso

Preferisco i gusci di riso perché sono migliori per l'ambiente e più convenienti.

Puoi raccogliere dei gusci di riso all'Arbico Organics in sacchi da un quarto, mezzo e un piede cubo.

Come crescere

I gigli di piantaggine amano una buona quantità di umidità. Questo è parte del motivo per cui fanno così bene in qualche ombra.

L'umidità si attacca più a lungo in luoghi che non sono esposti agli effetti di essiccazione del pieno sole. Ma ciò rappresenta una sfida per le piante in vaso perché i vasi si asciugano più rapidamente del terreno.

Dovrai fornire acqua extra se non vivi in ​​un luogo che riceve regolarmente umidità sotto forma di precipitazioni.

I vasi avranno bisogno di un po' d'acqua in più durante i caldi mesi estivi anche in luoghi notoriamente umidi come il Pacifico nord-occidentale. Quelli che crescono nel terreno potrebbero andare bene, ma i contenitori si asciugano rapidamente.

Assicurati di annaffiare a livello del suolo e non sul fogliame. Potresti voler investire in un sistema di irrigazione del contenitore che utilizzi irrigazione a goccia per rendere le cose più facili, in particolare se vivi in ​​una zona calda e secca.

In alternativa, puoi usare un contenitore per l'irrigazione automatica. Posso dirvi che questi vasi hanno salvato le mie piante più di una volta quando sono rimasta indietro con l'irrigazione.

Contenitore autoirrigante Bloem

Amazon vende pentole da cinque galloni di Bloem, che sono quello che uso per le mie hosta e altre piante amanti dell'acqua come wasabi e fucsia.

Entrambe queste opzioni innaffiano a livello del suolo e mantengono il terreno regolarmente umido.

Una volta posizionata la pianta, aggiungi uno strato di pacciame naturale come paglia, gusci di caffè o ghiaia di piselli verso l'alto per aiutare a trattenere l'umidità.

Ora è il momento di mettere a tacere una voce. Ho sentito il suggerimento che dovresti coltivare hosta in contenitori se lotti con lumache e lumache. Ti dirò solo ora che non aiuta molto.

Le lumache si arrampicheranno sui vasi e andranno in città sulle tue piante.

L'unico vantaggio è che quei gasteropodi affamati attaccheranno in genere le piante interrate prima che si facciano strada sul lato del tuo contenitore, quindi potresti ottenere meno lumache di quante ne avresti altrimenti.

Tuttavia, potresti volerne usare un po' tattiche di dissuasione da lumaca.

Una cosa certa su vasi e parassiti è che i contenitori proteggeranno assolutamente le tue piante dalle arvicole. Se le arvicole sono il tuo principale problema di parassiti, i contenitori sono la strada da percorrere.

Mantieni le tue piante

Ad un certo punto, a meno che tu non stia coltivando una hosta in miniatura che rimanga piccola, dovrai dividere e/o rinvasare le tue piante. Anche con hosta in miniatura, dovrai ricostituire il terreno ogni pochi anni.

Per rinvasare, seleziona un contenitore di una dimensione più grande di quello che stai attualmente utilizzando o usa due vasi della stessa dimensione se stai dividendo la tua hosta.

Rimuovi la pianta dal vaso esistente. Penso che il modo più semplice per farlo sia inclinare il contenitore su un lato e arrotolarlo avanti e indietro un paio di volte, quindi afferrare la base e smuoverlo delicatamente.

Elimina quanto più terreno possibile e taglia le radici morte.

Per dividere, usa un paio di trimmer o forbici pesanti per tagliare il centro della zolla e attraverso la corona.

Rinvasare in nuovi contenitori con terreno fresco.

Se vedi radici che escono dal foro di drenaggio o che circondano la parte superiore del terreno, è ora di rinvasare. Una volta che la base della pianta (non le foglie) raggiunge il lato del contenitore, passa al vaso di dimensioni successive (o dividi).

Il terreno nei contenitori tende a perdere i nutrienti nel tempo man mano che la pianta li assorbe o quando si dilava durante l'irrigazione. Ecco perché è necessario concimare le piante in vaso più frequentemente di quelle nel terreno.

Utilizzare un fertilizzante bilanciato progettato per l'uso su piante in vaso. Puoi scegliere un fertilizzante a lenta cessione o standard.

I prodotti a lento rilascio sono utili perché le hosta nei contenitori sono affamate e puoi far passare un periodo più lungo tra una poppata e l'altra. Dovrai applicare fertilizzante standard ogni poche settimane.

Vincitori provati Cibo vegetale solubile in acqua premium

Mi piace il mix solubile in acqua premium dei vincitori provati, che puoi acquistare su Amazon. Applicare a livello del suolo ogni due settimane. Fanno anche un'opzione di rilascio continuo, che è anche disponibile su Amazon.

Rimuovere le foglie in autunno, dopo che sono morte e sono completamente gialle.

Quando si tratta di cure invernali, non vuoi portare le tue piante in casa nella tua casa riscaldata. I gigli di piantaggine necessitano di un periodo di dormienza inferiore a 40 ° F per almeno un mese.

Se vuoi fornire protezione invernale, l'opzione migliore è spostare i vasi in un luogo riparato come un garage o un capannone. Dovrai fornire acqua, anche se non troppa.

Le piante dormienti hanno bisogno solo di una frazione dell'acqua che fanno le piante in crescita attiva.

Innaffia quando il terreno si asciuga completamente. Come puoi dirlo? Prova a sollevare il vaso: sembrerà molto più leggero del normale.

Puoi anche coprire il contenitore con rami di pino e lasciarli in giardino. Il vaso sotto i rami dovrebbe ricevere abbastanza neve o pioggia per mantenere felici gli hosta se vengono posizionati da qualche parte senza troppa copertura.

Tuttavia, se la tua hosta è resistente ad almeno una zona di crescita al di sotto di quella in cui ti trovi, non è necessario fornire protezione.

Quindi, ad esempio, se vivi nella Zona 6 e la tua pianta è resistente alla Zona 5, non devi fare nulla in più in inverno una volta che la pianta si è stabilizzata. Le giovani piante dovrebbero essere protette nel primo anno o due.

Le hosta dei contenitori spesso iniziano ad emergere prima delle hosta interrate, quindi tieni d'occhio le tue piante e portale all'aperto o rimuovi eventuali coperture una volta che i germogli iniziano a emergere.

Migliori usi

Le piante portacontainer sono la cosa perfetta se vuoi portare colore e consistenza al tuo patio o veranda.

Le hosta in particolare fanno una bella dichiarazione lungo l'ingresso della tua casa, specialmente se hai una tenda da sole, un grande albero o una copertura sulla porta che fornisce ombra.

I raggruppamenti di hosta in vaso costituiscono un punto focale interessante. Spicca una tipologia variegata abbinata ad una con fogliame giallo o a foglie azzurre. Punti bonus se hanno fiori impressionanti.

E davvero, non dimenticare i fiori. Mentre la vegetazione è difficile da battere, alcune hosta hanno fiori grandi e fortemente profumati. Posiziona queste varietà vicino a un'area salotto in modo da poter godere della festa per i sensi che forniscono.

Allontaniamoci per un minuto dal patio. Certo, un contenitore ti consente di portare un hosta sul tuo portico o patio, ma può anche servire a un altro scopo.

Mi piace usarli come centrotavola o sfondo in una zona ombreggiata, ma non sono sempre abbastanza alti da risaltare tra le altre piante.

Se vuoi aggiungere un po' di altezza, mettili in un contenitore, posiziona il contenitore nel punto prescelto e voilà! Puoi avere l'altezza e l'interesse che desideri.

Le persone amano usare le hosta in aree ombreggiate, ma queste sono spesso piene di una tonnellata di radici degli alberi. Non vuoi piantare la tua hosta proprio nel mezzo di questi.

Foto di Kristine Lofgren.

Se vuoi davvero mettere un hosta sotto un albero, mettilo in un contenitore e posiziona il contenitore a terra sotto gli alberi invece di piantarlo nel terreno.

Se scegli piante e contenitori abbastanza piccoli, puoi anche spostare le tue hosta con il cambiare delle stagioni.

Cultivar da selezionare

Qualsiasi tipo di hosta può essere coltivato in un contenitore. Tuttavia, come ho detto sopra, le piante più grandi non raggiungeranno mai la loro massima dimensione potenziale.

Se scegli una varietà molto grande, potresti eventualmente metterla in giardino piuttosto che lottare per mantenerla felice in un contenitore.

Se hai intenzione di coltivare il tuo giglio di piantaggine con altre piante nello stesso contenitore, opta per uno dei tipi mini o più piccoli.

'Dragon Tails' ha foglie sottili e verde brillante con margini ondulati e rimane alto meno di un piede. "Blue Mouse Ears" è una pianta incredibilmente popolare, con piccole foglie blu-verdi che, in effetti, sembrano orecchie di topo.

Questa adorabile pianta raramente cresce più di otto pollici di altezza. "Coconut Custard" cresce fino a nove pollici di altezza e ha sorprendenti foglie giallo pallido con uno stelo viola.

Shadowland "Hudson Bay" è un po 'più grande, alto circa due piedi e largo, ma fa bene nei contenitori. Le foglie sono blu, opache e molto strutturate con una striscia color crema al centro.

'Baia di Hudson'

Prendi una 'Hudson Bay' tutta tua a Nature Hills Nursery in un contenitore di dimensioni #1.

"White Feather" può raggiungere un'altezza di tre piedi nel terreno, ma in un contenitore rimane alta circa 18 pollici.

Ha foglie bianche sorprendenti che passano gradualmente al verde chiaro man mano che maturano. Ciò significa che fornisce un contrasto colorato per tutta la stagione.

"Lealista" tende a raggiungere un'altezza di circa 18 pollici e ha grandi foglie verde scuro con variegature cremose contrastanti nel mezzo.

Le mini hosta sono divertenti con cui giocare. Rimangono così piccoli che puoi metterli in contenitori insoliti come brocche, vecchie cassette degli attrezzi in legno, un carro giocattolo, casette per uccelli o persino una tazza. Assicurati solo di inserire i fori di drenaggio.

Sono ideali anche per giardini rocciosi. Tieni presente che non si comportano bene in terreni argillosi pesanti. Devi anche essere molto diligente nel mantenere l'umidità appropriata in un giardino roccioso, in particolare se il terreno è sabbioso.

Le mini opzioni includono "Itsy Bitsy Spider", "Little Treasure", "Mini Mouse", "Carolyn's Gold", "Blonde Elf", "Little Wonder", "Crumb Cake" e "Rock Princess".

Non contenere la tua gioia di host

Se vuoi coltivare hosta in più posti e persino provare cultivar che altrimenti non avresti potuto fare, i contenitori sono la strada da percorrere. È anche un buon modo per evitare le arvicole e rendere le hosta più un punto focale.

Una volta che hai messo in vaso la tua pianta, torna e facci sapere quale ibrido o cultivar hai scelto e come hai finito per usarlo.

Ne abbiamo anche altri articoli hosta che si spera troverai utile:

© Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Consulta i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto dei prodotti tramite Arbic Organics, Bloem, Nature Hills Nursery e Proven Winners. Foto non accreditate: Shutterstock.

Informazioni su Kristine Lofgren

Kristine Lofgren è una scrittrice, fotografa, lettrice e amante del giardinaggio da fuori Portland, in Oregon. È cresciuta nel deserto dello Utah e nel 2018 si è recata nelle foreste pluviali del Pacifico nord-occidentale con suo marito e due cani. La sua passione in questi giorni si concentra sulla coltivazione di edibili ornamentali e sulla ricerca di cibo nel paesaggio urbano e suburbano.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI