venerdì, Settembre 30, 2022
HomeSenza categoriaCome far ricrescere il Bok Choy dagli scarti

Come far ricrescere il Bok Choy dagli scarti

Il bok choy è una delle mie verdure a foglia preferite. Alcune foglie verdi croccanti e succose possono davvero rendere completa una zuppa o una frittura in padella!

Dal momento che può essere un ingrediente costoso rispetto ad altre verdure come il cavolo, tende ad essere un trattamento speciale nella mia famiglia.

Quindi ero entusiasta di apprendere che puoi facilmente ricrescere da un gambo.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Continua a leggere per imparare una tecnica semplice e divertente per far ricrescere il bok choy da una talea.

Il bok choy, noto anche come pak choi, è un bok choi a crescita rapida verdure crocifere questo è un ingrediente base nella cucina cinese.

È facile da coltivare e prospera con tempo fresco. Puoi saperne di più sulla coltivazione del bok choy a casa nel nostro guida completa alla coltivazione.

Se ne hai comprato un mucchio dal negozio di alimentari o dal mercato degli agricoltori, puoi facilmente riutilizzare il gambo avanzato per coltivarlo da solo!

Ecco come:

Tutto ciò di cui hai bisogno è una ciotola d’acqua

Per prima cosa, quando rimuovi i verdi dal gambo, assicurati di lasciare intatti un paio di pollici alla base. Per ottenere i migliori risultati, tagliare nel punto in cui lo stelo incontra le foglie.

Foto di Heather Buckner.

Quindi, riempi una ciotola con almeno un pollice o due d’acqua. Trovo che una ciotola poco profonda da due a tre pollici di profondità funzioni bene.

Immergi il gambo nell’acqua con le foglie rivolte verso l’alto ed esposto all’aria. Puoi attaccare degli stuzzicadenti all’esterno della base per appoggiarla sul bordo della ciotola, se lo desideri.

Ho anche avuto successo usando un barattolo di vetro a bocca stretta con le foglie che pendono dal bordo per mantenere la pianta fluttuante in superficie.

Foto di Heather Buckner.

Posiziona la ciotola vicino a un davanzale caldo dove la pianta può ricevere un po’ di luce solare.

Cambia l’acqua ogni due giorni per mantenerla fresca.

Fai attenzione ai segni di crescita

Dopo alcuni giorni, noterai che l’esterno della pianta inizia a ingiallire. Presto, il centro inizierà a crescere, diventando nel tempo più scuro di un verde.

Foto di Heather Buckner.

Puoi sollevare la pianta fuori dall’acqua e ispezionare la parte inferiore per rilevare eventuali segni di crescita delle radici. Noterai prima delle protuberanze bianche da cui germoglieranno le radici e dopo circa una settimana inizieranno ad apparire le radici.

Piantalo in un po’ di terreno

Una volta che il centro ha sviluppato una nuova crescita fogliare e sono apparse le radici, puoi scegliere di rimuovere il bok choy dall’acqua e piantarlo in un vaso con un po’ di terriccioo direttamente in giardino.

Questo passaggio non è necessario, ma così facendo si darà alla pianta i nutrienti di cui ha bisogno per crescere di dimensioni maggiori e potresti anche essere in grado di ottenere due o tre piccoli raccolti da una pianta.

Inizia rimuovendo alcuni dei gambi esterni ingialliti per migliorare la circolazione dell’aria e ridurre il rischio di muffa. Quindi, pianta il bok choy in modo che le radici e la base siano sepolte a una profondità di circa un pollice, con la parte superiore del taglio originale e qualsiasi nuova crescita sopra la superficie del terreno.

Innaffia generosamente e mantieni umido, ma non lasciare che il terreno si inzuppi d’acqua.

Ora siediti e guardalo crescere!

Puoi iniziare a raccogliere le foglie quando ne hai bisogno, o abbatti l’intera pianta una volta maturata, in due o tre mesi.

Non cestinare quegli scarti!

La prossima volta che raccogli un mucchio di bok choy, invece di buttare via gli avanzi, perché non provare a farli ricrescere?

Così semplice e divertente, non c’è davvero niente da perdere! Credimi, tutta la famiglia si divertirà a guardare quelle foglie verde intenso spuntare, apparentemente come per magia.

Hai mai fatto ricrescere il bok choy da un gambo? Condividi la tua esperienza nei commenti qui sotto!

Sapevi che puoi coltivare molti raccolti dagli scarti? Puoi saperne di più su altri frutti e verdure che puoi coltivare dai resti della cucina in queste guide:

Foto di Heather Buckner © Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto non accreditate: Shutterstock.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments