lunedì, Luglio 4, 2022
HomeSenza categoriaCome identificare e controllare i moscerini della frutta

Come identificare e controllare i moscerini della frutta

Epochra canadensis (sin. Euphranta canadensis)

Se hai mai colto un’uva spina succosa e matura dalla pianta e ne hai dato un morso, solo per essere inorridito nello scoprire che un minuscolo verme bianco si è stabilito nel mezzo del frutto, è un’esperienza che non dimenticherai presto.

I vermi di uva spina o ribes sono minuscoli parassiti che si insinuano in ribes e uva spina e divorano la polpa e i semi all’interno.

Quel verme affamato è la forma larvale della mosca della frutta del ribes, alias la mosca del ribes giallo.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Oltre ad essere un’esperienza culinaria seriamente traumatizzante, se vai a mordere un frutto che è stato infestato, possono anche far cadere il frutto dal cespuglio, quindi perdi quel gustoso raccolto che hai lavorato così duramente per coltivare . E nessuno lo vuole!

Fortunatamente, questa guida ti aiuterà a identificare e controllare questi piccoli parassiti. Ecco di cosa parleremo più avanti:

La buona notizia è che questi parassiti sono totalmente gestibili, ma la cattiva notizia è che richiede un certo sforzo.

Ho un’amica che ha smesso di coltivare uva spina in commercio in Oregon perché si è ammalata di tutti i danni che questo parassita stava facendo al suo raccolto. Ma per il coltivatore domestico medio, richiederà solo un po’ di dedizione.

Su quella nota, andiamo!

Cosa sono le mosche della frutta al ribes?

I moscerini della frutta del ribes sono piccoli insetti che depongono uova che si trasformano in larve e si nutrono dei frutti dell’uva spina e dei cespugli di ribes.

Non confondere i moscerini della frutta del ribes con il verme del ribes importato (Nematus ribesii). Questo è un altro problema.

Verme della frutta del ribes (Nematus ribesii).

Queste larve verdi con macchie nere sono bruchi che rosicchiano il fogliame di ribes e uva spina, con quest’ultimo il loro preferito, e i vermi di ribes adulti sono mosche seghe che sembrano simili alle mosche domestiche.

C’è anche un verme dell’uva spina, ( Zophodia convolutella ), che è un bruco verde con strisce verde scuro lungo i lati.

Questo verme si fa strada dall’interno delle bacche, distruggendo il tuo raccolto di frutta, prima di passare a mangiare le foglie. Gli adulti sono falene grigie con ali marroni, crema e grigie screziate.

Gli adulti della mosca del ribes (Euphranta canadensis), d’altra parte, sono lunghi circa un terzo di pollice (otto millimetri) o leggermente più grandi e sono di colore beige, giallo o arancione. Hanno ali chiare con bande scure su di loro.

Mosca del ribes (Euphranta canadensis). Foto di Joseph V Higbee, via CC BY-SA.

I vermi sono lunghi circa un quarto di pollice (cinque millimetri), bianchi, con teste affusolate. Se li scopri nel frutto, sembrerà come se qualcuno avesse inserito un chicco di riso nel mezzo della tua bacca.

Se esci per visitare la tua macchia di bacche e noti mosche gialle che pendono su file di recinzione, cespugli o alberi vicini, potresti voler iniziare a ispezionare le bacche per segni che le uova sono state deposte (più su quello sotto).

Un altro modo per identificare le mosche è mettere fuori trappole gialle e appiccicose. Questo non eliminerà un’infestazione, ma ti avviserà del fatto che hai un problema alle mani e ridurrà il numero di mosche.

Trappole adesive gialle

Uso sempre trappole adesive gialle durante i miei sforzi di giardinaggio. Sono una parte essenziale del mio arsenale e ti consiglio vivamente di tenerne anche alcuni in giro.

Puoi trovare confezioni da cinque, 10, 25, 50 e 100 disponibile presso Arbico Organics.

Biologia e ciclo di vita

Le femmine depongono le uova in primavera sotto la pelle dei frutti di ribes o uva spina giovani, verdi, in via di sviluppo. Ogni femmina può deporre fino a 200 uova, di solito un uovo per bacca. Ciò significa che una mosca può rovinare un sacco di bacche in fretta.

Dopo alcuni giorni, i vermi si schiudono e si insinuano ulteriormente nella bacca, nutrendosi della polpa e dei semi mentre procedono. Stanno al centro della bacca, mangiando fino a quando non sono completamente cresciuti. Un verme di solito può mangiare l’intero interno del frutto: sono piccoli parassiti avidi.

Man mano che i frutti maturano, quelli infestati possono diventare rossi e possono cadere dalla pianta a terra. I giardinieri con gli occhi d’aquila possono individuare un’area piatta e scolorita in cui l’adulto ha inserito l’uovo nel frutto.

Intorno al periodo in cui le bacche infestate iniziano a cadere a terra, i vermi cadono nel terreno (se non sono già lì) dove si trovano durante l’inverno come pupe marroni delle dimensioni di un chicco di grano.

Scavano da uno a tre pollici di profondità vicino alla base dei cespugli per svernare. Amano particolarmente i punti ricoperti di foglie e altri detriti e possono rimanere nel terreno fino a 10 mesi.

In primavera, emergono dal suolo come vola adulta per un periodo di diverse settimane. Ma ehi, il lato positivo è che c’è solo una generazione all’anno!

Metodi di controllo organico

Incoraggio sempre i giardinieri a provare prima i metodi di controllo biologico, ma in particolare con questo parassita. Con un certo sforzo, puoi impedire a questi moscerini della frutta di deporre le uova senza l’uso di sostanze chimiche.

Culturale

Il primo passo è rendere la tua area di coltivazione inospitale per le mosche e le larve.

Raccogli subito le bacche cadute per evitare che i vermi si nascondano nel terreno. Rimuovi eventuali foglie o altri detriti da sotto le piante in autunno per creare un luogo meno accogliente in cui le pupe possano nascondersi. Vogliamo rendere piacevole e facile per i predatori come gli uccelli trovarle.

In autunno, inverno e primavera, coltiva delicatamente il terreno intorno ai cespugli di pochi centimetri per esporre le pupe e le larve. Il freddo può ucciderli, ma gli uccelli e altre creature faranno la maggior parte del lavoro. I vermi di ribes fanno uno spuntino gustoso.

Tieni presente che le piante di uva spina e ribes hanno radici poco profonde. Non vuoi coltivare troppo in profondità o potresti danneggiare i loro sistemi di radici.

Fisico

Se hai mosche di ribes, coperture di fila galleggianti stanno per diventare il tuo nuovo migliore amico. Nota solo che non vuoi assolutamente usare le coperture se hai già un’infestazione!

Intrappolerai semplicemente le mosche con le tue bacche e saranno in grado di deporre le uova senza l’interferenza di alcun predatore.

Aspetta di mettere le coperture in posizione finché i petali non sono caduti dai fiori sulla pianta. In caso contrario, l’impollinazione potrebbe non verificarsi e non otterrai frutti. Subito dopo la caduta dei petali, metti a posto quelle coperture!

Assicurati di fissare le coperture allo stelo della pianta. Se attacchi le coperture a terra, le mosche possono emergere dal terreno all’interno della copertura.

Puoi anche stendere un telo o uno strato di plastica a terra per evitare che i vermi cadano nel terreno per puparsi. In genere, la fase di pupa avviene in tarda primavera o all’inizio dell’estate. Nel Pacifico nord-occidentale dove vivo, questo si traduce da metà a inizio giugno.

Assicurati che i teloni si estendano un piede o due oltre la zona di caduta dei frutti sotto il cespuglio. Ogni pochi giorni, raccogli i teloni, scuoti con cura i vermi e le bacche in un sacchetto della spazzatura, sigillalo e gettali via.

Puoi rimuovere completamente i teli quando non ci sono più bacche sulle piante.

Dovresti anche andare alle tue piante ogni giorno e raccogliere tutti i frutti visibilmente infestati e gettarli in un sacchetto sigillato.

predatori

Fai tutto il possibile per incoraggiare rondini, rondoni, ali di cedro e silvia a visitare il tuo giardino. Amano catturare le mosche e possono aiutare a ridurre il numero di mosche della frutta del ribes.

Hai polli, anatre, pavoni o faraone? Fantastico, lasciali andare nella tua macchia di bacche.

Mangeranno i vermi, le pupe e le mosche. Potresti perdere alcune bacche più in basso sui cespugli, ma di solito gli uccelli non iniziano ad attaccarle finché il frutto non è maturo. A quel punto, puoi radunare il tuo gregge da qualche altra parte.

Dopo che tutte le bacche sono state raccolte, coltiva il terreno e lascia che gli uccelli tornino a scavare e divorare eventuali pupe erranti.

Pesticidi organici

Non sono disponibili trattamenti spray efficaci contro le larve perché si insinuano nel frutto dove non possono essere raggiunte. Qualsiasi trattamento deve essere mirato al controllo delle mosche adulte ed è necessario programmare l’applicazione in modo da uccidere le mosche prima che inizino a deporre.

Dopo essere emerse dal terreno, le mosche iniziano a deporre le uova entro circa due settimane. È qui che le trappole adesive tornano utili. A partire dall’inizio della primavera, appendi le trappole sugli steli del cespuglio alla stessa altezza in cui crescono le bacche.

Al primo segno di una mosca, è ora di spruzzare. Non puoi nemmeno fermarti dopo un’applicazione.

Poiché le mosche emergono nell’arco di alcune settimane, è necessario spruzzare ripetutamente, almeno una volta alla settimana fino a quando le bacche non sono pronte per la raccolta, per uccidere gli adulti appena emersi. Riapplicare anche dopo la pioggia.

Non dimenticare di applicare lo spray sugli alberi e sui cespugli circostanti e applicalo sia sulla parte superiore che su quella inferiore del fogliame. È lì che le mosche amano stare.

Le piretrine, che derivano dai fiori di crisantemo, sono efficaci contro le mosche.

Monterey Bug Buster-0 contiene questo pesticida ed è approvato per l’uso negli orti biologici, ma ciò non significa che non abbia potenziali effetti collaterali indesiderati. È tossico per api e pesci.

Monterey Bug Buster-0

Ricorda, spruzza sulle piante quando sono presenti le mosche adulte. Per raccogliere un po’ di questo pratico spray abbattente, dirigiti verso Arbico Organics per un contenitore da otto once o 16 once.

In alternativa, Spinosad, che viene creato utilizzando un determinato batterio del suolo, uccide i moscerini della frutta del ribes. Seguire le indicazioni del produttore per l’applicazione.

Spray per insetti da giardino Monterey

Monterey produce uno spray per insetti da giardino che contiene Spinosad, che puoi acquistare in contenitori da pinta, quarto o gallone presso Arbico Organics. È anche tossico per le api, quindi fai attenzione.

Non applicare nessuno di questi prodotti quando le api si nutrono. Per limitare le possibilità di danneggiare accidentalmente le api, applica la sera.

Gli oli essenziali di menta piperita e rosmarino respingono le mosche adulte. Mescola un cucchiaino di olio con una tazza d’acqua e spruzza generosamente le piante dopo che i fiori sono sbiaditi. Puoi anche acquistare miscele preconfezionate. Applicare ogni pochi giorni e in qualsiasi momento dopo la pioggia.

Non farei affidamento solo sugli oli essenziali, ma combinati con i controlli culturali, puoi tenere sotto controllo tutte le infestazioni tranne le peggiori.

Controllo chimico dei pesticidi

Dovresti sempre cercare di fare tutto il possibile per controllare questo parassita senza usare prodotti chimici, dal momento che gli spray chimici hanno spesso conseguenze indesiderate.

In questo caso, Monterey Bug Buster II, che contiene esfenvalerato, è un efficace controllo contro i moscerini della frutta del ribes. Ma uccide anche le popolazioni di api locali. Per ridurre al minimo l’impatto, applicare la sera e in assenza di vento.

Utilizzare questo spray in presenza di mosche, seguendo le raccomandazioni applicative del produttore e secondo il programma sopra esposto per i pesticidi organici.

Monterey Bug Buster II

Se hai bisogno di acquistarne alcuni per affrontare la tua situazione di mosca del ribes, Home Depot ha contenitori da due pinte disponibili.

Assicurati di indossare indumenti protettivi come maniche lunghe e occhiali protettivi quando si lavora con pesticidi chimici.

Shoo, mosche della frutta al ribes!

Nessuno ama avere a che fare con i parassiti, specialmente quelli che si nascondono all’interno di bacche succose, aspettando solo di sorprenderti come qualcosa di un romanzo gotico. Ma i moscerini della frutta del ribes sono totalmente gestibili e ora sai come fare.

Se sei stato in grado di sradicare un’infestazione, assicurati di tornare e dirci cosa ha funzionato meglio per te.

Questa guida ti ha aiutato a identificare o sbarazzarti di questo parassita dell’uva spina? Se è così, abbiamo altre ottime informazioni su combattere gli insetti in giardino da leggere dopo:

© Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto dei prodotti tramite Arbico Organics e Home Depot. Foto non accreditate: Shutterstock.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI