Come identificare e controllare i tripidi

0
50

tisanotteri

Uno, due, 1.000 tripidi affamati che succhiano linfa.

Il risultato: fiori sfregiati, foglie deformate e frutti scoloriti. Non è esattamente quello che avevi in ​​mente quando hai piantato il tuo giardino quest'anno, vero?

Se coltivi fiori, verdure o frutta, vorrai sapere alcune cose sui parassiti di Thysanoptera. In questo modo, se compaiono, capirai cosa sono e come affrontarli.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Ti abbiamo coperto. Tutto quello che c'è da sapere su questi ragazzi è qui sotto!

Ecco di cosa parleremo:

Cosa sono i tripidi?

I tripidi sono nel loro ordine, Thysanoptera, che comprende oltre 5.000 specie.

Alcuni sono predatori benefici, come i tripidi a sei macchie che predano gli acari dei parassiti. Alcuni si nutrono di spore fungine e polline.

E poi ci sono i parassiti delle piante, che sono comuni, dannosi e polifagi, il che significa che ogni specie si nutre di una varietà di piante non correlate.

Le specie di parassiti colpiscono oltre 500 specie di piante dai climi temperati ai tropici.

E sì, sono un tripide, due tripidi. Le forme singolare e plurale del nome sono le stesse! (E potrebbe anche essere sempre plurale, perché dove c'è, di solito ce ne sono molti di più, grazie a un rapido processo riproduttivo…).

Hanno un apparato boccale raschiante e succhiante che strofina e perfora la superficie dei tessuti vegetali e sorseggia la linfa trasudante. Alcuni addirittura iniettano enzimi digestivi mentre si nutrono.

L'alimentazione provoca punteggiatura, scolorimento e cicatrici su frutti, foglie, fiori e boccioli; distorsione dei tessuti; e crescita stentata.

La deposizione delle uova provoca cicatrici e aloni gialli. Se iniettano enzimi, appariranno macchioline d'argento o di bronzo.

Come se ciò non bastasse, trasportano anche agenti patogeni e lasciano piccoli chicchi di escrementi neri (cacca d'insetto) ovunque si nutrono.

Il danno può essere confuso con quello causato da altri insetti succhiatori e acari che causano la punteggiatura.

La maggior parte di questo danno è cosmetico e il danno fatale è raro. Le giovani piante ornamentali erbacee e le verdure sono più suscettibili ai danni dell'alimentazione, ma la minaccia più grande sono gli incurabili Tospovirus che trasportano.

Impatiens necrotic spot virus (INSV) e tomato spotted wilt virus (TSWV) possono danneggiare gravemente o uccidere alcune verdure e piante ornamentali, quindi è importante controllare le infestazioni di questi piccoli insetti.

Sintomi di TSWV sul frutto del pepe.

I sintomi dell'INSV variano. I punti, a volte descritti come visivamente simili alla varicella marrone o ai punti anellati, così come la morte dello stelo, l'arresto della crescita e l'ingiallimento, non possono confermare la presenza di questo virus, ma questi sintomi dovrebbero avvisarti di un problema.

TSWV si presenta con superfici fogliari superiori bronzate, macchie necrotiche (morte, marroni) e talvolta foglie distorte che sono a coppa verso il basso. Cerca gli anelli concentrici, clorotici (gialli o di colore chiaro) sulla frutta.

I tripidi sono il fattore principale nella diffusione e nel trattamento di questi due virus, quindi continua a leggere per imparare a identificare e controllare questi piccoli polloni.

Identificazione

Spesso descritti come a forma di sigaro o proiettile, questi insetti non sono più grandi di un millimetro di lunghezza. Hanno ali sfrangiate e corpi traslucidi da bianco o giallo a marrone scuro o nero.

Se vedi un insetto piccolo e snello che striscia sui petali o sulle foglie di un fiore, usa un obiettivo a mano con ingrandimento 10x o superiore per avere un aspetto migliore.

Può essere molto difficile identificare le specie sul campo. Puoi usare indizi come il loro comportamento, aspetto e di quale pianta si nutrono per identificarli il più vicino possibile, ma il colore del corpo non è una metrica perfettamente accurata.

Se hai bisogno o vuoi sapere esattamente quali specie sono presenti, arruola un esperto.

Sebbene opzioni di controllo simili funzioneranno sulla maggior parte delle specie, può essere importante conoscere la differenza quando si utilizza una strategia di gestione integrata dei parassiti che include controlli biologici, poiché alcuni nemici naturali forniscono un controllo migliore per alcune specie rispetto ad altre.

Inoltre, solo perché trovi tripidi, non significa che devi eliminare le sostanze chimiche. Anche se si tratta di una specie infestante, molti sono innocui se non si trovano sul loro ospite preferito.

Ad esempio, i famigerati tripidi dei fiori occidentali non danneggiano gli avocado, ma a volte li troverai appesi alle piante di avocado.

Ecco alcuni tipi comuni che potresti trovare nel tuo giardino:

Il tripide occidentale dei fiori, Frankliniella occidentalis, è molto comune ed è il tripide numero uno delle piante erbacee. È un vettore significativo di INSV e TSWV.

Le femmine adulte sono di colore da giallo scuro a marrone scuro e larve, pupe e maschi adulti sono di colore giallo chiaro. Le larve hanno gli occhi rossi. Le uova a forma di rene sono bianche traslucide.

Il tripide della serra, Heliothrips haemorrhoidalis, è comune nelle serre. Ama le piante perenni dalle foglie spesse come l'avocado e l'azalea.

Gli adulti sono neri con ali gialle. Le larve e le pupe sono di colore giallo chiaro e le uova sono bianche e a forma di banana.

Trovato su tutti i tipi di flora ma di solito dannoso solo per gli agrumi e mirtilli, Tripidi degli agrumi, Scirtothrips citri, sono giallo-arancio da adulti.

I maschi sono leggermente più piccoli delle femmine. Le larve sono dal giallo arancio al bianco e le loro uova bianche sono a forma di banana.

Il tripide del melone, il tripide della palma, ama le verdure, inoltre si ferma occasionalmente presso le piante del paesaggio per uno spuntino.

Gli adulti, le larve e le pupe sono di colore da giallo pallido a bianco. Gli adulti hanno peli di colore scuro sui loro corpi. Le uova a forma di fagiolo sono incolori o di colore molto chiaro.

Biologia e ciclo di vita

Le specie di tisanotteri attraversano cinque fasi di sviluppo: uovo, larva, prepupa, pupa e adulto.

Ci sono due fasi indistinte di alimentazione delle larve (stadi uno e due) e due stadi di prepupe e pupe che non si nutrono che vivono principalmente nel terreno.

Le uova vengono deposte su o in foglie, gemme e altri tessuti vegetali. Una volta che le larve emergono, si nutrono durante le due fasi dello stadio per quattro o cinque giorni.

Trascorrono un giorno come prepupe, cadendo nel terreno o nella lettiera, o alloggiando nelle galle e nelle fessure delle piante. A volte le prepupe hanno evidenti gemme alari.

Le pupe rimangono nel terreno fino a quando non emergono come adulte e raramente si vedono. Emergono dopo due o tre giorni.

I tempi del ciclo di vita dipendono dalla specie, dalla temperatura e dall'ospite. In generale, possono completare da otto a 12 generazioni all'anno.

Quando sono a 80 ° F, tuttavia, Frankliniella occidentalis impiega solo dieci giorni per passare dall'uovo all'adulto, più velocemente di quanto potrebbe fare a temperature più fresche.

La riproduzione sessuale non è necessaria per le specie di Thysanoptera ed è rara per alcuni tipi, poiché le femmine possono deporre uova non fecondate che si schiudono in femmine geneticamente identiche.

La maggior parte degli adulti sono deboli volatori e vengono trasportati per lunghe distanze su correnti d'aria e dispersi su indumenti e strumenti.

I tripidi svernano nella lettiera e nei detriti.

Monitoraggio

Spesso, quando il danno è evidente, i parassiti sono spariti da tempo. A loro piace nascondersi in spazi stretti e piccoli, come foglie e boccioli di fiori, e il danno è già fatto prima che si dispieghino.

Controlla se nascondono i parassiti di Thysanoptera sbucciando alcuni boccioli e tenendo d'occhio quei corpi a forma di proiettile.

Possono essere visti ad occhio nudo, ma usa una lente a mano per trovarli più facilmente durante la scansione di foglie e fiori per questi piccoli ragazzi.

Oppure, agita o picchietta la tua pianta o un fiore su un foglio di carta. Eventuali insetti che atterrano sulla carta possono essere identificati più facilmente. Chiedi aiuto a un esperto se vuoi sapere esattamente quale specie di Thysanoptera è presente.

I coltivatori commerciali spesso appendono trappole adesive per monitorare gli adulti volanti. Molto spesso vedrai i cartellini gialli punteggiati in una serra, poiché funzionano anche per un'ampia varietà di altri insetti parassiti.

Ma le carte adesive blu hanno dimostrato di essere più efficaci nell'intrappolare i tripidi e puoi trovarle disponibile presso Arrico Organics.

Trappole adesive blu

Impianti indicatori come calendule fiorite luminose o crisantemi può aiutarti a determinare se questi parassiti si nascondono nelle vicinanze.

Sparpagliali per tutto il giardino ed esplora regolarmente i fiori e le foglie.

Metodi di controllo biologico

I tripidi possono essere difficili da controllare, grazie alle loro piccole dimensioni e alla tendenza a nascondersi all'interno di gemme e altri spazi ristretti e protetti.

Il modo migliore per affrontare un problema è con an strategia di lotta integrata (IPM), iniziando prima che si presentino.

L'IPM utilizza una varietà di metodi, inclusi controlli fisici e culturali, biologici sia a scopo preventivo che curativo e prodotti chimici solo quando necessario.

Controllo culturale e fisico

Questi delicati insetti possono essere trasportati per lunghe distanze dal vento. Inoltre, hanno le ali e, anche se sono deboli volatori, possono disperdersi rapidamente.

Impedire loro di volare e soffiare nel tuo spazio in crescita è un ottimo primo passo per controllarne il numero.

I coltivatori copriranno le prese d'aria e le finestre con uno schermo sottile per tentare di tenerli fuori dalle serre.

Sulle colture all'aperto, copertine di fila realizzato in polietilene ventilato o mussola, ad esempio, può essere applicato prima che le colture emergano per tenere fuori gli insetti parassiti.

Alcuni coltivatori usano pacciame riflettente o bianco per interferire con la capacità degli insetti di individuare piante deliziose.

Oltre a tentare l'esclusione, possono anche essere intrappolati una volta entrati in un'area. Ogni maschio o femmina adulto catturato può fare un'enorme differenza nel controllare le popolazioni e prevenire i danni in seguito!

Sono disponibili anche esche a lento rilascio, che imitano il feromone di aggregazione maschile, attirando sia i maschi che le femmine in modo che escano dal nascondiglio nella tua flora. Aggiungi questi alle carte adesive per intrappolare i tripidi in arrivo che volano o vengono soffiati nel tuo spazio.

Un altro modo efficace per intrappolare questi piccoli insetti è con le stesse calendule in fiore o le stesse mamme che hai deciso di monitorare per loro.

Poiché sono attratte da fiori luminosi e polline, le piante da trappola possono essere efficaci nel rimuovere un gran numero di questi parassiti affamati.

Tieni le piante da trappola in vaso in modo che siano facili da spostare. Esplorali bene e sostituisci e distruggi o tratta regolarmente i vasi infestati. Si possono anche aggiungere esche per aumentare l'attrattiva.

Anche l'igiene è importante, in quanto possono essere sparsi su indumenti, strumenti e piante. Elimina le parti di piante infestate e danneggiate e mantieni puliti i tuoi strumenti.

Ispeziona le nuove aggiunte prima di introdurle nelle tue vecchie piante in giardino. Rimuovi i possibili siti di pupa e svernamento pulendo la lettiera e i detriti.

I tripidi entrano spesso negli spazi del giardino in primavera e in estate, specialmente dalle aree vicine con erbacce.

Determina quali specie di tisanotteri hanno maggiori probabilità di attaccare le tue piante specifiche, determina quali sono i loro ospiti preferiti di erbacce e rimuovi quegli ospiti alternativi dai bordi del tuo giardino.

Le piante sane sono meglio attrezzate per resistere ai danni e generalmente sono meno attraenti per i parassiti. Mantieni le tue piante ben annaffiate. Evitare applicazioni eccessive di fertilizzanti, specialmente quelli ricchi di azoto.

Troppo azoto stimola una crescita rapida e debole, che è molto appetitosa per gli insetti nocivi, comprese le specie di Thysanoptera.

Se possibile, prova a scegliere cultivar più resistenti da piantare in giardino, come rose con sepali che si avvolgono strettamente intorno al bocciolo fino all'apertura del fiore.

Controllo biologico

Specie di tripidi predatori, minuscoli insetti pirata, merletti verdi, vespe parassite, acari predatori, funghi patogeni e nematodi parassiti attaccheranno tutti i parassiti di Thysanoptera.

Larve di Lacewing verdi

Le larve di merletto verde sono disponibile per l'acquisto presso Arrico Organics.

Piccoli insetti pirata, Orius insidiosus, adorano un pasto di Thysanoptera.

Piccoli insetti pirata

Alcuni entreranno dalla natura, ma se vuoi essere propositivo, puoi acquistare insetti vivi da Arrico Organics e rilasciali nella tua serra o sulle piante da esterno.

Amblyseius cucumeris è una buona opzione preventiva, facendo spuntini principalmente sulle larve e soprattutto amando Frankliniella occidentalis.

Amblyseius cucumeris

Questa specie di acaro funziona bene con altri predatori di tisanotteri e offre una varietà di opzioni di applicazione disponibile per l'acquisto presso Arrico Organics.

A. swirskii si riproduce in modo più aggressivo di A. cucumeris, quindi questo è un buon acaro da usare sia a scopo preventivo che come trattamento localizzato per le infestazioni.

Tuttavia, non è consigliabile utilizzarli insieme, poiché è noto che A. swirskii preda di A. cucumeris nelle serre commerciali.

A. swirskii si nutre di polline e insetti, quindi grandi popolazioni si stabiliranno più rapidamente sulle piante da fiore.

Amblyseius swirskii

Trova questi acari anche da Arrico Organics.

Combina A. cucumeris o A. swirskii con Stratiolaelaps scimitus, un acaro del suolo. Questi predatori attaccano i tripidi nelle fasi pre-pupe e pupe e sono efficaci anche contro i moscerini dei funghi!

Arbico Organics trasporta questi acari vivi in ​​varie quantità sfuse.

Stratiolaelaps scimitus può essere combinato con altri prodotti biologici del suolo, inclusi nematodi benefici come Steinernema feltiae, che porta anche Arrico Organics.

Impara di più riguardo come usare i nematodi benefici nella nostra guida.

Beauveria bassiana è un fungo che attacca e controlla insetti come afidi, mosche bianche e altro, incluso il nostro nemico Thysanoptera.

BioCeres WP (Beauveria bassiana)

Prova BioCeres WP, che puoi trovare da Arrico Organics.

Pesticidi organici

Diversi pesticidi organici sono efficaci contro le specie di Thysanoptera, anche se è necessaria una copertura completa e può essere difficile da ottenere quando si prendono di mira parassiti così piccoli e timidi.

Oli di Neem, come questo prodotto concentrato di Bonide, sono eccellenti per controllare le popolazioni elevate nel giardino e sono efficaci per fornire abbattimento prima di applicare un insetto benefico.

Bonide Olio di Neem

Gli insetticidi a base di azadiractina come AzaGuard sono ottimi non solo per respingere un'ampia varietà di insetti indesiderati, ma agiscono anche come regolatori della crescita degli insetti (IGR).

Gli IGR agiscono interrompendo la capacità di un insetto di maturare alla fase successiva della vita, come la larva alla pupa, e questo alla fine li ucciderà.

AzaGuard

Trova AzaGuard presso Arrico Organics.

Le piretrine sono note per essere efficaci, quindi prova un prodotto come Insetticida botanico per giardinaggio Azera, che combina l'azadiractina con le piretrine per creare uno spray potente che potrebbe catturare quei piccoli parassiti con l'apparato boccale.

I prodotti Spinosad paralizzano gli insetti, uccidendoli dopo un paio di giorni. Questo è uno dei prodotti più efficaci per il controllo dei tripidi, in quanto può spostarsi a breve distanza attraverso i tessuti vegetali e raggiungere quelli che si nascondono in luoghi come i boccioli.

Spray per insetti da giardino di Monterey

Spinosad è sicuro da usare con la maggior parte dei benefici, ma dovrebbe essere applicato alla fine della giornata, perché è tossico per le api per un giorno dopo la spruzzatura.

Spray per insetti Monterey Garden con Spinosad è disponibile presso Home Depot.

Gli oli all'aglio generalmente hanno un sapore e un odore sgradevoli per insetti e acari, e prodotti come BioRepel affermano che mentre gli esseri umani non possono annusarli o gustarli pochi minuti dopo l'applicazione (su frutta o verdura, per esempio), continueranno a scoraggiare insetti per giorni.

BioRepel

Provalo, ma tieni presente che respingerà le api e altri impollinatori dalle piante che necessitano di impollinazione, come frutta e verdura. Trova BioRepel da Arrico Organics.

Controllo dei pesticidi chimici

Proprio come con i pesticidi organici, può essere difficile raggiungere questi piccoli ragazzi con gli spray a contatto. Inoltre, anche gli insetticidi sistemici potrebbero non raggiungere sempre i punti di crescita rapida delle piante, come le gemme.

I tripidi sviluppano rapidamente resistenza alle sostanze chimiche, rendendo difficile la scelta efficace di un ingrediente attivo che funzioni sempre.

Sebbene i neonicotinoidi possano essere efficaci, l'imidacloprid, un comune neonico, non è raccomandato per l'uso su questi parassiti poiché spesso non riesce a controllarli. Inoltre, i neonicotinoidi variano in tossicità per i biologici e gli impollinatori.

Organofosfati, carbammati e piretroidi – questi ultimi sono composti sintetici, mentre le piretrine sono insetticidi botanici derivati ​​dai fiori di crisantemo – non sono noti per essere molto efficaci contro di essi.

Fortunatamente, hai un bel arsenale nelle categorie di pesticidi biologici e organici disponibili, quindi i pesticidi chimici dovrebbero rimanere l'ultima risorsa.

parassiti, plurale

Se stai coltivando fiori, frutta o verdura, questi piccoli parassiti non sono una vista gradita.

Lasciano cicatrici, causano distorsioni e scolorimento dei tessuti e trasportano alcuni virus gravi.

Un monitoraggio adeguato, combinato con una varietà di strategie culturali e fisiche, agenti biologici e opzioni di pesticidi organici, può fare la differenza per le tue piante.

Hai mai notato i tripidi o i danni che hanno causato nel tuo giardino? Facci sapere come hai affrontato il problema lasciando un messaggio nella sezione commenti qui sotto!

Avanti, continua a leggere di altro insetti nocivi comuni che possono danneggiare le tue piante qui:

© Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Consulta i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto dei prodotti tramite Arrico Organics e Home Depot. Foto non accreditate: Shutterstock.

A proposito di Sylvia Dekker

Sylvia Dekker è una creativa ispirata alla natura con una laurea in agricoltura, una storia di salti di provincia canadese e una vita piena di pollici marroni, punture di api e segni dell'abbronzatura. Quando Sylvia viaggia, in montagna o nella steppa, raccoglie conoscenze, esperienze e miele, osserva ogni piccola pianta e scrive di tutto.