martedì, Maggio 24, 2022
HomeSenza categoriaCome iniziare i broccoli dai semi

Come iniziare i broccoli dai semi

Sono qui per fare una confessione: quando ho iniziato a fare giardinaggio, ho piantato quattro piantine di broccoli in un contenitore, ho grossolanamente sottovalutato quanto sarebbero diventate grandi.

Sono partiti da semi così piccoli. Come potrebbero mai diventare così enormi e forti?

Ma questa è la magia del giardinaggio, vero?

Ho finito per lasciare una sola pianta in un contenitore e trapiantare il resto nel mio giardino.

Anche allora, li ho piantati troppo vicino alle altre verdure.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

In poco tempo, le loro enormi foglie oscurarono il mio carote, scalogno, rabarbaro e altro. Il rabarbaro le foglie sono diventate grandi il doppio della mia faccia nella loro ricerca di una goccia di luce solare.

Non potevo invidiare l’adorabile Brassica oleracea var. piante italica per questo, però. Nemmeno una volta ho raccolto e mangiato le teste verdeggianti e terrose.

Non ci sono broccoli così deliziosi come quelli cresciuti dai semi nel tuo giardino.

Ecco cosa tratterò:

Un po’ di broccoli

Gli italiani coltivarono per la prima volta i broccoli circa 2000 anni fa. Un membro del famiglia delle Brassicaceei suoi parenti includono cavolocavolfiore, cavoletti di Bruxellese cavolo.

Puoi saperne di più su questa gustosa verdura per intero guida alla coltivazione dei broccoli.

È anche altamente nutriente, ricco di fibre, calcio, ferroacido folico, potassio e vitamine A, C e K.

I fiori verdi simili ad alberi che consumiamo sono veri boccioli di fiori non aperti. Non chiedermi quando ho imparato questo. (Suggerimento: è stato imbarazzantemente recente.)

Se aspetti troppo a lungo per raccogliere il tuo raccolto, le cime si apriranno e diventeranno minuscoli fiori gialli.

Ho aspettato troppo a lungo per raccogliere queste cimette. Ops! Foto di Laura Melchor.

Per fortuna, anche i broccoli imbullonati hanno un sapore delizioso se saltati con un po’ di aglio. E mentre parliamo di commestibilità, sapevi che puoi mangiare anche i gambi e le foglie dei broccoli?

Quindi sì, questa pianta cresce fino a diventare enorme. Ma è deliziosamente commestibile dalla corona alla foglia allo stelo, rendendo tutto lo spazio che occupa oltre la pena.

Foto di Laura Melchor.

Persone in tutto il mondo apprezzano questo ortaggio sia come contorno che come protagonista in una varietà di piatti.

Penseresti che, dal momento che esiste da così tanto tempo, dobbiamo coltivarlo qui negli Stati Uniti da secoli. Ma il primo raccolto commerciale, coltivato in California, non fu seminato fino al 1923.

Anche allora, i broccoli non decollarono come coltura commerciale comunemente coltivata negli Stati Uniti fino a dopo la seconda guerra mondiale.

Ora lo mangiamo sempre. Gli Stati Uniti sono il terzo produttore più grande al mondo e la maggior parte dei nostri raccolti di questa gustosa verdura viene coltivata nella soleggiata California e, naturalmente, negli orti domestici di tutto il paese!

Nonostante la sua natura amante del sole, che ci crediate o no, i broccoli possono sopportare un po’ di freddo. Questa verdura preferisce temperature più fresche, quindi parliamo per un momento delle zone di coltivazione.

Nel Zone di rusticità USDA 3 e 4, dovrai seminare i semi al chiuso da sei a otto settimane prima della data media dell’ultimo gelo e trapiantare le piantine all’esterno circa cinque o sei settimane dopo.

Per le zone 5 e 6, puoi seminare direttamente i semi non appena la terra è lavorabile in primavera.

Ma nelle zone dalla 7 alla 9, è meglio seminare un raccolto autunnale. A seconda della varietà che scegli, fallo 14-17 settimane (o da tre a quattro mesi) prima del primo gelo medio della tua zona.

Pronto a seminare? Andiamo!

Semi di semina

Sia che tu abbia intenzione di farlo seminare i semi al chiuso oppure piantali direttamente in giardino, le istruzioni sono facilissime.

Provare farlo con bambini o nipoti per una divertente attività autunnale! Sarà anche più probabile che mangeranno il raccolto.

Semina indoor

Per coltivare piantine al chiuso, avrai bisogno di vassoi per semi, terriccio e una lampada da coltivazione (o un davanzale affidabile e soleggiato).

Riempi i vassoi dei semi con il terriccio, semina due semi profondi da 1/4 a 1/2 pollice in ciascuna cella e copri leggermente.

Inumidire con un flacone spray e mantenerli umidi fino alla germinazione, che dovrebbe avvenire entro 5-10 giorni.

Non appena germinano, metti i semi in quel davanzale soleggiato o sotto la tua luce crescente per almeno 8-10 ore al giorno.

Assicurati di mantenere la luce di crescita a solo un pollice o due di distanza dalle piantine, regolandola man mano che crescono.

Se li stai coltivando su un davanzale, ruota il vassoio ogni giorno per incoraggiare i germogli a crescere dritti e non inclinarsi verso la luce.

Vai avanti e diluisci le piantine a una pianta per vassoio di semi subito dopo la germinazione.

Mantieni le piantine umide fino a quando non hanno 2-3 serie di foglie vere e sono alte 4-6 pollici. A questo punto, dovrai trapiantarli all’esterno nel tuo giardino o nel tuo contenitore, se hai intenzione di seguire quella strada.

Per prima cosa, induriscili. Per fare questo, lasciarli all’aperto in un’area riparata dal sole diretto e dal vento per mezz’ora.

Il giorno successivo, aumenta il tempo a un’ora. Per i prossimi giorni, aumenta il tempo in cui vengono lasciate fuori di un’ora aggiuntiva, fino a quando le piante non sono state all’aperto tutto il giorno.

Per trapiantare, è sufficiente preparare un’area che riceva almeno otto ore di luce solare al giorno.

Il terreno deve essere sciolto e ben drenante. I broccoli preferiscono un pH compreso tra 6,0 e 7,0, quindi condurre un test del suolo per scoprire se è necessario modificarlo.

Oppure aggiungi un fertilizzante 10-10-10 (NPK), secondo le istruzioni sulla confezione. Mescolalo nel terreno in cui stai per trapiantare le giovani piante.

Scava buche distanti circa 18 pollici in file distanti 24 pollici. Metti ogni zolla all’interno di una buca, riempila di terra e annaffia accuratamente.

Stai pianificando di coltivare il tuo in vasi o fioriere invece? Vedi il nostro guida alla coltivazione dei broccoli in contenitori per ulteriori suggerimenti.

Semina diretta

Per dirigere la scrofa, seleziona un luogo che riceva almeno otto ore di sole. Il terreno deve essere sciolto e ben drenante e modificato con fertilizzante 4-6-3 o 10-10-10 (NPK) secondo le istruzioni sulla confezione.

Semina due semi ciascuno in buche profonde da 1/4 a 1/2 pollice. I fori dovrebbero essere distanziati di 18 pollici l’uno dall’altro in file distanti 24 pollici.

Mantieni l’area umida con un flacone spray fino a quando non si verifica la germinazione. Una volta che vedi i germogli, assottiglia ogni area di impianto in modo che abbia solo una piantina.

Prendersi cura dei broccoli

Subito dopo aver trapiantato le tue piantine, o quando le tue piante a semina diretta iniziano a decollare, sembreranno minuscole nel tuo enorme spazio del giardino. Ma in poco tempo cresceranno…

Nota come sta già torreggiando sulle piante circostanti, tutte piantate troppo vicino ad esso. Ops! Foto di Laura Melchor.

…e crescere…

Foto di Laura Melchor.

… e cresci!

Le teste avevano appena iniziato a formarsi e le piante erano già quasi più alte di me (nel loro letto rialzato)! Foto di Laura Melchor.

Non ci vuole molto per mantenere le piante di broccoli felici e prospere. Ma se ti perdi di soddisfare i loro bisogni, potrebbero protestare non riuscendo a far crescere teste succulente.

Per renderli felici, dai alle piante da uno a un pollice e mezzo d’acqua a settimana.

Per controllare il livello di umidità, infila il dito di circa un pollice nel terreno. Se non senti umidità, è il momento di dare loro un po’ d’acqua.

Foto di Laura Melchor.

Avranno anche bisogno di una dose di fertilizzante 5-10-10 (NPK) ogni tre o quattro settimane.

Con l’azoto appena sufficiente per rimanere in salute e una buona dose di fosforo e potassio, le tue piante dovrebbero formare steli e gemme sode e dolci. Dai loro troppo azoto, però, e produrranno solo un mucchio di foglie gustose!

Un’altra cosa a cui prestare attenzione è il caldo. Se le temperature salgono molto al di sopra di 70-75°F, è tempo di erigere un telo ombreggiante o addirittura un copertina di fila per mantenere le piante fresche.

Troppo calore può stressare le piante, facendo abbottonare le teste o bullone.

Una volta che quella piccola testa al centro della pianta diventa una cosa grande, bella, simile ad un albero, è tempo di raccogliere!

Godendo il tuo raccolto

Per raccogliere, usa semplicemente un coltello per tagliare il gambo lontano dalla pianta. Togli anche qualche foglia per la tua insalata all’ora di pranzo, ma non strappare ancora la pianta!

Se lasci che la pianta continui a crescere, ti darà un secondo raccolto di germogli laterali più piccoli che non sono meno deliziosi della testa completamente formata.

Quindi, usa le teste per preparare questa deliziosa ricetta per patate dolci e broccoli con un uovo fritto in olio d’oliva il nostro sito gemello, Foodal. È uno dei miei piatti autunnali preferiti.

Così è questa deliziosa zuppa di anacardi broccoli arrosto vegani, anche da Foodal.

Fiorellini favolosi

Amo così tanto i broccoli coltivati ​​in giardino che ho intenzione di dedicarvi almeno un’intera metà di uno dei miei letti rialzati l’anno prossimo.

Purtroppo, a causa del clima gelido dell’Alaska, non posso coltivarli in autunno. Ma sognerò quella primavera a piantare tutto l’inverno.

Foto di Laura Melchor.

Hai mai coltivato i broccoli dai semi? Condividi i tuoi suggerimenti, trucchi e domande nei commenti qui sotto.

E ricorda di controllare questi articoli per ulteriori informazioni su broccoli in crescita prossimo:

Foto di Laura Melchor © Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto dei prodotti tramite Burpee, Eden Brothers e Home Depot. Foto non accreditate: Shutterstock.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI