mercoledì, Settembre 28, 2022
HomeSenza categoriaCome pre-seminare il giardino in autunno per un raccolto anticipato

Come pre-seminare il giardino in autunno per un raccolto anticipato

Sono il tipo di giardiniere che tende a sovraeccitarsi e ad assumere troppo, e poi mi sento sopraffatto quando c’è troppo da fare! Questo suona come te?

Sono quindi sempre alla ricerca di modi più semplici per fare le cose.

Quindi, quando ho appreso che avrei potuto iniziare i semi in autunno per ottenere un vantaggio sulla prossima stagione, ero all-in!

La pre-semina è un metodo semplice per iniziare subito con un giardino più grande e migliore la prossima stagione.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Con solo pochi minuti di lavoro extra durante l’autunno, sarai ricompensato la prossima primavera con tassi di germinazione migliori, germogli più precoci e piante più sane e robuste.

Continua a leggere per imparare come pre-seminare il tuo orto in autunno per un raccolto anticipato la primavera successiva.

Che cos’è la pre-semina autunnale?

La pre-semina si riferisce semplicemente al piantare semi nel tardo autunno o all’inizio dell’inverno, in preparazione per il giardino della prossima primavera.

In natura, quando i semi di una pianta si depositano sul terreno circostante, spesso non germogliano subito.

Invece, possono rimanere dormienti durante l’inverno, in attesa di germogliare non appena le temperature si scaldano in primavera.

Alcuni semi richiedono o possono beneficiare della stratificazione a freddo per germogliare, il che significa che sono naturalmente attivati ​​​​a germogliare da un periodo di congelamento seguito da un disgelo primaverile.

Ci sono alcune piante che tendiamo a piantare sempre in anticipo, come l’aglio o bulbi primaverili. Ma a quanto pare, queste non sono le uniche piante che possono essere seminate in anticipo.

Molte colture commestibili e persino fiori possono essere pre-seminati e, in effetti, la maggior parte tende a fare abbastanza bene.

La pre-semina funziona meglio nei climi più freddi dove il terreno rimane costantemente ghiacciato durante l’inverno. Climi con cicli di gelo e disgelo più regolari potrebbero far germogliare alcuni semi troppo presto e i germogli non cresceranno.

Simile alla conservazione dei semi nel congelatore fino a quando non sei pronto per piantarli, il terreno ghiacciato conserva i semi durante l’inverno fino a quando non è il momento di germogliare in primavera.

Perché pre-seme?

Avviare i semi in autunno e lasciarli svernare porta a una germinazione più precoce e a piante più sane e acclimatate.

Perché la germinazione può avvenire naturalmente, invece di avviarli in un ambiente artificiale come una serra o all’interno, le piantine appariranno quando le condizioni sono giuste.

Saranno esposti alle intemperie fin dall’inizio, spesso germogliando prima, e di conseguenza con una migliore resilienza alle condizioni ambientali naturali.

Le piante avviate in serra, al contrario, non subiscono sbalzi drastici di temperatura, acqua o luce fino a quando non vengono messe all’esterno. Per questo motivo, dobbiamo indurire le piantine prima di trapiantarle all’esterno, dove saranno esposte a clima fresco, pioggia, vento e luce solare diretta.

Quando una pianta non è sufficientemente preparata per l’esposizione agli elementi, le piantine si stressano più facilmente e la crescita può rallentare o addirittura fermarsi. La pre-semina elimina completamente la possibilità di questo tipo di stress, consentendo alla natura di fare il suo meglio.

Perché pre-seminare in autunno invece di seminare direttamente in primavera? Nella maggior parte dei casi, i semi seminati in autunno germoglieranno prima di quelli piantati in primavera, dando al tuo giardino un vantaggio. E per quei semi che richiedono una stratificazione a freddo, ciò avverrà naturalmente, eliminando la necessità di riporre i semi nel congelatore o nel frigorifero.

Come pre-seminare

La pre-semina del tuo giardino è un gioco da ragazzi. Inizia con un letto da giardino ben drenante, idealmente in una posizione che riceverà il pieno sole in primavera.

Puoi monitorare il movimento del sole in diverse parti del tuo giardino durante le stagioni il tuo diario di giardinaggiocome promemoria.

Questo metodo non funziona in luoghi che tendono a raccogliere acqua stagnante, poiché ciò potrebbe far marcire i semi.

Prepara il letto in autunno rimuovendo i rifiuti vegetali dal giardino di quest’anno e lavorando un po’ di compost fresco nel terreno.

Autunno le foglie possono essere posizionate sul tuo compost mucchio o salvato per essere utilizzato come pacciame invernale.

Dopo che la temperatura dell’aria è scesa sotto lo zero, ma prima che il terreno si congeli, seminare direttamente alla profondità del terreno consigliato sui tuoi pacchetti di semi.

Innaffia bene e copri con un pollice o due di paglia o foglie sminuzzate. Il il pacciame impedirà il disgelo del terreno nel caso in cui le temperature diventino insolitamente calde.

Tieni d’occhio all’inizio della primavera e inizierai a vedere spuntare piccole piantine!

Quali piante possono essere pre-seminate?

Qualsiasi tipo di verdure resistenti al freddo può essere pre-seminato. Cerca semi che richiedono una stratificazione fredda o pacchetti che dicono cose come “semina all’aperto all’inizio della primavera”, “semina da sola” o “resistere al gelo”.

Quali verdure sono scommesse sicure? Prova questi:

Potrebbe essere possibile pre-seminare piante resistenti al freddo come pomodori, fagioli, Maise schiacciare, anche se questi possono o non possono avere molto successo. È meglio iniziare queste verdure all’interno, poiché i semi richiedono temperature del suolo più calde per germogliare e richiedono una lunga stagione di crescita per raggiungere la maturità.

Puoi saperne di più su quale semi per iniziare all’interno rispetto all’esterno nella nostra guida.

Ci sono alcune piante che sembrano apparire nel tuo giardino come volontarie ogni anno? Potrebbero essere buone scelte da provare!

Oltre alle verdure, in autunno possono essere pre-seminate anche molte piante perenni, fiori annuali ed erbe legnose. Prova a seminare echinacea, Susan dagli occhi nerilupini, selvatici colombinacosmo, calendula o papaveri.

Semi descritti come fiori di campo in genere si comportano bene anche se seminate in autunno.

Consulta la nostra guida alla semina di semi di fiori in inverno per ulteriori informazioni.

Metodo alternativo “Mini serra”.

Un altro modo per iniziare bene la primavera è seminare semi all’aperto in contenitori coperti, creando essenzialmente delle “mini serre” che li ospiteranno durante l’inverno.

Questo metodo combina i vantaggi della semina precoce, ma offre ai semi una piccola protezione in più durante i mesi più freddi.

È particolarmente utile per i semi che richiedono la stratificazione a freddo per germogliare.

Questo metodo, noto anche come semina invernale, combina i vantaggi della semina autunnale con un po’ di cure in più per dare alle piantine un inizio anticipato.

Per creare una mini serra, puoi utilizzare appartamenti da giardino (con una cupola di umidità), contenitori da asporto o bottiglie di plastica e praticare fori per il drenaggio sul fondo e fori per la ventilazione nella copertura.

Aggiungi da tre a cinque pollici di terriccio, annaffia accuratamente il terriccio e lascialo scolare.

Quindi, semina i semi alla corretta profondità del terreno come indicato sulla confezione e posiziona il coperchio sopra.

Metti i contenitori all’esterno in un luogo sicuro durante l’inverno come una veranda coperta e lasciali stare!

Quando arriva la primavera e le temperature iniziano a superare lo zero durante il giorno, annaffia il terreno per mantenerlo uniformemente umido fino a quando non si verifica la germinazione.

Man mano che le piantine crescono, puoi allargare i fori nella copertura per aumentare la circolazione dell’aria e posizionarle in un luogo soleggiato.

Puoi rimuovere la copertura una volta che le temperature rimangono costantemente sopra lo zero e le piantine hanno cresciuto un paio di foglie vere.

Trapianta gli inizi come faresti normalmente e non c’è bisogno di preoccuparsi di indurirli!

È semplicemente troppo facile lasciar perdere

La pre-semina in autunno è così incredibilmente facile che non c’è motivo per non provarci! Quando arriva la primavera, puoi sederti, rilassarti e guardare mentre le piccole piantine iniziano a germogliare.

Pre-semina il tuo giardino in autunno? Condividi i tuoi suggerimenti nei commenti qui sotto.

E per ulteriori idee su come estendere il tuo orticoltura stagione, dai un’occhiata a queste guide dopo:

© Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto non accreditate: Shutterstock.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments