venerdì, Settembre 30, 2022
HomeSenza categoriaCome preparare le piante di Delphinium per l'inverno

Come preparare le piante di Delphinium per l’inverno

È una specie di miracolo che i miei primi delphinium siano sopravvissuti al loro primo inverno in Alaska.

Li avevo acquistati presso l’Home Depot, li avevo piantati e poi mi sono seduto a guardare felicemente le punte sbocciare in splendide sfumature di viola e blu contro la mia casa rossa.

Quando venne settembre, trascinandosi dietro notti sempre più fredde, i delphinium si ritirarono.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

E poi… li ho lasciati lì. Alto, ispido e marrone, senza pacciame di cui parlare.

A meno che tu non conti la neve.

Eppure tornarono la primavera successiva. Ho dovuto tagliare gli steli morti per consentire alla nuova crescita verde di crescere disinibita.

L’inverno successivo, mi sono assicurato di tagliare gli steli prima che cadesse la neve. Ho anche fatto qualche altro preparato per assicurarmi che le mie bellissime piante potessero facilmente far crescere nuovi germogli la primavera successiva.

Se ti stai chiedendo come preparare i tuoi delphinium per l’inverno, questa guida ti mostrerà tutto ciò che devi sapere.

Ecco cosa tratterò:

Delphiniums contro Larkspur

Prima di preparare le piante per l’inverno, è una buona idea assicurarsi di sapere cosa c’è nel tuo giardino.

I delphinium sono spesso confusi con i loro parenti stretti, larkspur. E per una buona ragione: i due sembrano quasi identici.

Ma vero larkspur è un annuale non sopravviverà durante l’inverno, qualunque cosa tu faccia, mentre i delphinium sono piante perenni di breve durata che possono essere svernate.

Tuttavia, Larkspur si risemina facilmente, quindi non perdere la speranza se stai coltivando larkspur!

Alcune delle specie di delphinium perenni più comuni includono Delphinium elatum, D. grandiflorum e D. chelianthum.

Oltre alla differenza tra lo stato annuale e quello perenne, il larkspur (Consolida spp.) tende ad essere un fiore più delicato con fiori più distanziati.

Larkspur.

Le fioriture di Delphinium, d’altra parte, sono spesso a grappolo più denso.

Eppure anche i delphinium perenni sono talvolta indicati con il nome comune “larkspur”, quindi non ti biasimo se sei confuso.

Quando e come tagliare i gambi spesi

Per mantenere il tuo giardino in ordine durante la stagione di crescita, sentiti libero di morire. Taglia i gambi dei fiori nel punto in cui iniziano le foglie una volta che tutti i fiori sono sbiaditi.

Ciò incoraggerà la crescita dei germogli laterali, possibilmente fornendoti un secondo round di colore prima dei colpi autunnali.

Assicurati di non tagliare il gambo fino a quando tutte le foglie non sono diventate gialle e hanno iniziato a dorarsi.

Quando quelle foglie sono buone e morte, puoi tagliare gli steli fino a circa un pollice o due sopra il livello del suolo.

L’area intorno al gambo ha del pacciame di corteccia, ma aggiungerò paglia tra un paio di settimane. Foto di Laura Melchor.

Come mostrato nella foto sopra, potresti ancora vedere piccoli germogli laterali crescere fino al primo gelo, e va bene. Moriranno abbastanza presto.

Quando arriva la primavera, nuovi germogli cresceranno oltre il vecchio stelo, portando un tripudio di colori alle tue aiuole.

Elimina i detriti

Le pulizie invernali sono importanti quanto le pulizie di primavera, soprattutto quando si tratta di giardinaggio.

Nell’area intorno a dove crescono i tuoi delphinium, elimina tutti i detriti lasciati dalle tue abbaglianti colonne di bellezze blu e viola.

Elimina anche le erbacce rimaste.

Pulire il mio giardino fiorito prima di riporre i miei delphinium per la loro dormienza invernale è estremamente importante quest’anno perché il mio giardino ha subito un massiccia infestazione da afidi.

Ogni volta che ho tagliato i gambi infestati da afidi quest’estate, li ho portati nel braciere per essere bruciati.

Molte specie di uova di afidi sono, purtroppo, abbastanza resistente al freddo. Non puoi contare nemmeno su un inverno gelido della Zona 3 per ucciderli e impedire loro di tornare la primavera successiva.

Pulindo il tuo giardino, rendi più difficile per gli afidi, insieme ad altri parassiti e malattie, tornare in pieno vigore quando il clima si riscalda di nuovo.

Innaffia le tue piante

Solo perché la pianta smette di fiorire e inizia a morire non significa che dovresti smettere di annaffiarla. Le radici, dopotutto, sono molto vive e avranno bisogno di umidità fino a quando il terreno non si congela.

Se piove una o due volte alla settimana, non preoccuparti di aggiungere acqua. Ma dai in giro le tue piante un pollice d’acqua ogni settimana se sei bloccato in un periodo di siccità.

Smetti di annaffiarli quando la temperatura dell’aria inizia a scendere sotto i 40 gradi e oltre.

Durante i periodi caldi tra i periodi di gelo, se non hai neve o pioggia che si sciolgono, vai avanti e dai un po’ d’acqua alle piante.

Mantenere le piante idratate in autunno e durante i periodi a seguire quando le temperature dell’aria sono sopra lo zero contribuirà a garantire il glorioso ritorno della loro bellezza in primavera.

Aggiungi pacciame per il caldo invernale

La prossima cosa che vorrai fare è pacciamare il gambo e l’area delle radici, per aiutare la pianta a rimanere calda e idratata durante l’inverno.

Sebbene i delphinium siano resistenti al freddo fino alla zona 3 dell’USDA, dove le temperature possono scendere fino a -30°F, hanno bisogno di un po’ di aiuto per assicurarsi che sopravvivano a un inverno freddo e gelido.

Tra la metà e la fine dell’autunno, prendi del pacciame biologico dal tuo negozio di giardinaggio locale. Mi piace comprare balle di paglia dal mio negozio di articoli per animali locale, e questa è un’altra opzione eccellente.

A volte uso anche un mix di paglia e fieno e, fino a poco tempo fa, ammetto di non aver capito esattamente la differenza tra i due.

Ecco una rapida ripartizione:

  • La paglia è lo stelo essiccato dei raccolti di grano. È ciò che resta dopo che i chicchi che sono cresciuti su di esso sono stati raccolti. Sono letteralmente solo steli cavi.
  • Il fieno è semi ed erba non raccolti, essiccati, il che significa che ci sono molti più semi nel fieno che potrebbero trovare la loro strada nel terreno del tuo giardino e crescere come erbacce se sono vitali.

Puoi anche usare trucioli di legno, foglie tritatee persino rami sempreverdi come quelli rimasti dopo aver abbattuto il tuo albero di Natale: assicurati di rimuoverli in primavera poiché possono alterare il pH del terreno mentre si rompono.

Il pacciame fornisce protezione dal freddo intenso, soprattutto se sopra di esso cade uno strato di neve. Il pacciame aiuta anche a evitare che il terreno si muova e si sollevi al variare delle temperature e agli imprevedibili periodi di pioggia e neve.

Puoi saperne di più pacciamatura invernale in questa guida.

Al sicuro per l’inverno

Con i tuoi delphinium al caldo per i periodi freddi, potrai rilassarti e goderti anche un riposante periodo di letargo.

Quando la primavera torna di nuovo, tu e i tuoi delphinium potrete tornare in azione e prepararvi per una splendida primavera ed estate.

Hai mai svernato questi adorabili fiori? Se hai ulteriori suggerimenti o domande, scrivimi una riga nei commenti qui sotto.

E dai un’occhiata a questi articoli su delphinium in crescita nel tuo giardino il prossimo:

Foto Laura Melchor © Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto non accreditate: Shutterstock.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments