sabato, Settembre 25, 2021
Home Senza categoria Come propagare i cespugli di mirtilli

Come propagare i cespugli di mirtilli

Niente batte i mirtilli nostrani. Bene, tranne forse una cosa … più mirtilli!

Se vuoi espandere il tuo appezzamento di bacche – o iniziare a coltivare mirtilli – certo, potresti andare a comprare piante da un vivaio, ma perché non provare a propagare i tuoi cespugli?

Fare la propria propagazione a casa è così gratificante, per non parlare del buon rapporto qualità-prezzo. Vale la pena provarlo.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare i prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Nel nostro guida alla coltivazione di mirtilli, spieghiamo come coltivare queste piante nel tuo giardino di casa.

In questo articolo tratteremo quattro metodi di propagazione. Ecco la scaletta:

Metodi di propagazione del mirtillo

Sia che tu voglia trasformare la tua pianta esistente in una fila di cespugli produttivi, o iniziare la tua coltivazione di bacche, puoi farlo con uno di questi metodi di propagazione.

Talee

I mirtilli possono essere propagati tramite talee di legno tenero o di legno duro. Le talee di conifere sono spesso il metodo commerciale preferito, poiché di solito hanno un successo di radicazione migliore e più rapido.

Quando prendi talee, sia di conifere che di latifoglie, scegli sempre le piante madri e i rami più forti e sani da cui raccogliere.

Per creare una buona miscela di propagazione che possa essere utilizzata per entrambi i tipi, combina parti uguali di sabbia grossolana, corteccia di pino macinata e muschio di torba o parti uguali di perlite e muschio di torba. Inumidire prima di inserire le talee, ma non saturare il terreno.

Assicurati che il tuo contenitore sia profondo almeno quattro o cinque pollici. Puoi usare contenitori da un gallone o appartamenti con celle profonde.

Sebbene né le talee dure né quelle di conifere abbiano bisogno dell'ormone radicante per radicarsi correttamente, immergendo le estremità in un prodotto come Bontone II Rooting Powder, disponibile presso Arbico Organics, appena prima di infilarli nei loro buchi può aiutare a migliorare e accelerare il rooting.

Ormone radicale in polvere Bontone II

Ora passiamo direttamente a questo, con i dettagli per il tipo di legno selezionato.

Talee di conifere

Le talee di conifere sono quelle prelevate dalla parte superiore dell'attuale crescita della stagione sulle parti superiori della pianta madre.

Le foglie all'estremità dello stelo (foglie terminali) dovrebbero essere cresciute per metà fino a quasi maturare, e gli steli dovrebbero essere flessibili.

Se prendi le talee troppo presto, quando le foglie terminali sono morbidissime e gli steli sono molto flessibili, le talee potrebbero appassire prima che possano radicare.

Se prendi le talee di conifere troppo tardi, quando le foglie terminali sono mature e il secondo ciclo di crescita è già iniziato, potresti vedere scarso radicamento.

Un buon mezzo tra i due si tradurrà nello sviluppo delle radici più veloce e migliore, forse un po 'più vicino al legno semi-duro che al legno tenero, se vuoi essere tecnico.

Le talee possono essere prese in tarda primavera, durante il primo flusso di crescita o dal filo autunnale. Le talee primaverili hanno in genere molto più successo.

Se preferisci tagliare le talee più avanti nell'anno, quando sei meno impegnato in giardino, potresti prendere invece le talee di legno duro, coperte di seguito.

Raccogli le talee la mattina presto, se possibile. Usa cesoie da potatura affilate e pulite o un coltello. Se lo desideri, puoi disinfettare i tuoi strumenti prima di iniziare con una soluzione composta da una parte di candeggina per uso domestico e cinque parti di acqua.

Taglia sezioni di stelo da quattro a cinque pollici. Rimuovere le foglie inferiori, lasciando tre foglie terminali in posizione. Non permettere che si secchino.

Tienili umidi e freschi durante e dopo la raccolta immergendo le talee in un secchio d'acqua o piegandole in una tela bagnata.

Colpisci i singoli fori al centro della pentola. Posizionare le talee nel terreno umido pre-preparato a una profondità da circa metà a due terzi della lunghezza del taglio e fermare il terreno attorno alla base.

Posizionalo in un'area con scarsa illuminazione, al chiuso o in una serra, dove la temperatura è di circa 70 ° F.

Mantieni il terreno umido. O nebulizza regolarmente per gestire l'umidità o copri con plastica, appoggiata per tenerla lontana dalle foglie. Rimuovere la plastica per far ventilare le talee per 10 minuti due volte a settimana.

Può essere difficile sapere se stai annaffiando abbastanza o troppo durante la propagazione. Diventa un investigatore per scoprirlo!

Puoi verificare se sei sulla strada giusta per quanto riguarda l'umidità rimuovendo delicatamente il taglio dal supporto e dando un'occhiata all'estremità del taglio.

Se il terreno è perfettamente umido e aerato, la talea dovrebbe formare un callo di colore da bianco a crema e potrebbe avere piccole radici bianche che spuntano dal callo entro la terza settimana. Fai attenzione a reinserire se stanno iniziando piccole radici ed evita di rimuovere le talee una volta che le radici si stanno sviluppando.

Se hai bevuto troppo, le talee non avranno formato un callo e potrebbero germogliare radici sparse e deboli. Il taglio potrebbe anche iniziare a diventare marrone dalla fine del taglio.

Una volta che le radici iniziano a svilupparsi, il terreno inizierà ad asciugarsi più rapidamente. Per assicurarti di fornire abbastanza umidità, premi un dito nel terreno. Se torna fresco e umido, perfetto! Se il terreno è caldo e il tuo dito è asciutto, dovrai aggiungere acqua.

Gli steli di conifere dovrebbero radicare entro sei-otto settimane. Tirare delicatamente un taglio per verificare la resistenza. La resistenza è uguale alle radici!

Una volta radicato, fertilizzare leggermente con un fertilizzante completo come il fertilizzante Starter Premium organico e naturale Dr. Earth Root Zone, disponibile presso Nature Hills Nursery, a metà della velocità raccomandata, poiché le giovani piante sono sensibili al sale.

Dr Earth Root Zone Starter Fertilizzante

Continua a prenderti cura delle tue talee mantenendo un'umidità uniforme nel mezzo di impregnazione durante i mesi estivi.

In autunno, prepara le giovani piante per il passaggio dalla loro casa al chiuso alla vita all'aperto, indurendole lentamente e gradualmente.

Posizionalo in un'area con luce solare indiretta per un'ora e aggiungi un'ora di tempo esterno ogni giorno fino a quando non possono trascorrere un'intera giornata fuori.

Una volta indurito, puoi decidere di trapiantare direttamente nelle loro posizioni permanenti, o in contenitori più grandi riempiti con corteccia di pino macinata. Molti coltivatori preferiscono far crescere le loro piante in contenitori all'aperto prima di trapiantarle in giardino.

Il rinvaso può essere eseguito anche non appena le piante si sono indurite.

Mescola un fertilizzante completo a lenta cessione, come Down to Earth’s Acid Mix (4-3-6 NPK), disponibile presso Arbico Organics, nel nuovo mezzo di impregnazione.

Down to Earth Acid Mix

Annaffia bene dopo il rinvaso e mantieni le piante che crescono in contenitori in un luogo protetto durante l'inverno, come una cornice fredda o contro un muro sud. Le piante più grandi possono rispondere meglio al trapianto.

Se decidi di trapiantare direttamente in giardino, tieni i vasi vicino alle loro future posizioni permanenti fino a quando non possono essere trapiantati e assicurati di trapiantare prima che il terreno sia congelato.

Mescola mezzo bicchiere di fertilizzante a base di acido terrestre nel terreno di riempimento e annaffia bene dopo il trapianto.

Top vestire sia i contenitori che le piante interrate con una o due ulteriori applicazioni di fertilizzante durante la prossima stagione di crescita, o mescolarle alla superficie del terreno. Acqua nel pozzo.

Impara di più riguardo come trapiantare i mirtilli nella nostra guida.

Talee di legno duro

Le talee di legno duro vengono prelevate durante la stagione dormiente e dopo un periodo di raffreddamento sufficiente. Ogni cultivar richiede un certo numero di ore di freddo, quindi assicurati che questo sia stato raggiunto prima di prendere talee.

Preferisco le talee ad aprile, quando molte cultivar hanno finalmente finito di raffreddarsi e le temperature stanno diventando ideali per il radicamento.

Usando strumenti affilati e puliti, taglia germogli da 12 a 36 pollici (noti anche come fruste) di un sesto di pollice di diametro o dello spessore di una matita.

Ritaglia un pollice della punta e gettala. Dividi le fruste in sezioni da cinque a sei pollici. Taglia le estremità su un angolo per facilitare l'inserimento nel mezzo.

Guarda in quale direzione sono puntati i boccioli sullo stelo; se sono rivolte verso l'alto le hai orientate nel modo giusto.

Inserisci un gambo in ciascuna pentola piena di terreno umido, a circa metà o due terzi della loro lunghezza in profondità. Lascia almeno un germoglio del germoglio esposto e assicurati che ogni gambo sia posizionato nel mezzo con il lato destro rivolto verso l'alto.

Fissa il mezzo attorno alla base di ciascuno. Metti i vasi all'esterno all'ombra per radicare, o in una serra o in una cornice fredda coperta con un panno ombreggiante al 40-70%.

Il calore inferiore tramite un tappetino termico impostato a 68-70 ° F può aiutare ad accelerare il radicamento se si dispone delle strutture. Assicurati che l'area sia ben ventilata.

Finché il terreno viene mantenuto umido, non bagnato, le talee di legno duro dovrebbero formare radici – alla fine. Spesso i boccioli si rompono e le foglie si formano prima ancora che siano radicate! Tieni d'occhio l'umidità media durante questa fase, poiché moriranno rapidamente se si seccano. Considera di vaporizzare regolarmente.

Gli steli di legno duro possono richiedere fino a sei mesi per radicare, quindi questo metodo può essere un esercizio di pazienza. Ma nella mia esperienza, la maggior parte di quelle scattate ad aprile saranno radicate entro metà luglio.

Una volta che le talee sono radicate – che puoi controllare se tiri delicatamente lo stelo e senti resistenza – applica una leggera dose di fertilizzante completo e diluito con un rapporto NPK di 15-30-4 o 13-36-13, o fosfato biammonico , ogni due settimane fino all'autunno.

Lascia le talee nella loro posizione di radicazione fino all'autunno o all'inizio dell'inverno. Trapiantare in vasi più grandi riempiti con corteccia di pino macinata e lasciarli crescere per un altro anno nella stessa posizione.

Dovrebbero essere forti e abbastanza grandi da poter essere piantati nella loro posizione permanente entro il loro secondo inverno, prima che il terreno si sia congelato.

Stratificazione

La stratificazione è un metodo di propagazione utilizzato come alternativa alla talea. Tutto ciò di cui hai bisogno è un ramo flessibile che si pieghi al livello del suolo, terreno umido e un po 'di polvere di ormoni radicanti.

In primavera o in autunno, trova un giovane germoglio flessibile, preferibilmente all'esterno della tua pianta. Lo stelo deve toccare il suolo ad almeno un piede dalla punta, quindi verifica la lunghezza piegandoti a terra prima di effettuare qualsiasi taglio.

Una volta identificato uno stelo appropriato, rimuovi le foglie dalla sezione superiore da 12 pollici, iniziando dalla punta dello stelo. Quindi tagliare una fessura lunga da uno a due pollici nella sezione senza foglie dello stelo, preferibilmente attraverso un bocciolo fogliare.

Cospargere il taglio con l'ormone radicante, come la polvere per radici Bontone II.

Scava una trincea poco profonda nel terreno dove la sezione tagliata raggiunge il terreno, fissa il germoglio e seppellisci il taglio con il terreno. La punta del germoglio non deve essere ricoperta di terra.

Mantieni umido il germoglio sepolto, ma non impregnato d'acqua.

Entro un anno la sezione sepolta avrebbe dovuto sviluppare radici. La parte fuori terra della pianta dovrebbe essere verde e sta assumendo una nuova crescita, indicando che ha un buon apparato radicale.

La nuova pianta può essere separata dalla pianta madre e trapiantata o conservata in vaso per crescere. Come faresti con altri tipi di talee, per controllare il radicamento, dagli uno strattone leggero o dagli un ampio ancoraggio e scavalo delicatamente.

O trapiantare in giardino o in vaso per continuare a crescere.

Semi

Puoi acquistare semi o estrarli dalle tue bacche.

Estrarre i propri semi è abbastanza semplice, ma è necessario rendersi conto che i semi di piante ibride non si tradurranno in piante con le stesse identiche qualità del genitore.

Se desideri una varietà o cultivar specifica, è meglio acquistare semi di cimelio a impollinazione aperta, ma questi possono essere difficili da trovare.

I semi di highbush settentrionale pre-stratificati sono disponibile tramite Amazon.

Per estrarre i tuoi semi, inizia con i semi dei mirtilli che sono stati congelati per 90 giorni, sul cespuglio o nel congelatore.

Aggiungi tre quarti di tazza di bacche scongelate a un frullatore, un tritacarne o una ciotola e aggiungi acqua finché non è piena per tre quarti. Frulla per 10-15 secondi o schiaccia completamente e metti da parte per far separare i semi e la polpa.

I semi affonderanno e la polpa galleggerà. Dopo 10 minuti, versare o togliere la polpa e lasciarla riposare di nuovo. Ripeti finché la maggior parte dei semi non si sarà depositata. Toglietele dall'acqua e stendetele ad asciugare su un tovagliolo di carta.

Riempi un piatto profondo tre pollici con muschio di torba inumidito. Cospargere i semi in modo uniforme sopra, o seminare individualmente, distanziando un pollice l'uno dall'altro. Coprite con un altro strato sottile di torba.

Coprire il vassoio con carta di giornale e metterlo in un luogo caldo a 60-70 ° F. Mantieni il mezzo umido ma non bagnato.

La germinazione richiederà circa un mese. Quando le piccole piantine iniziano ad emergere, rimuovi il giornale e mettilo in una finestra soleggiata o nella tua serra per continuare a crescere. Mantieni umido.

Una volta che le piantine sono alte da due a tre pollici, rimuovile ciascuna, facendo particolare attenzione alle radici, e trapiantale nei loro piccoli vasi.

I vasi dovrebbero essere profondi da due a tre pollici e riempiti con una miscela di parti uguali di torba, sabbia e terriccio. Innaffia bene dopo il trapianto e tienilo in un luogo soleggiato al chiuso o in una serra.

Dopo due o tre settimane, concimare leggermente con un fertilizzante liquido completo.

Una volta che tutto il pericolo di gelo è passato, puoi indurire le tue piantine di mirtilli e metterle fuori per l'estate. Tienili ben annaffiati.

Trapiantare nel terreno, o nei propri contenitori, nel tardo autunno o nella primavera dell'anno successivo.

Suckers

Se noti che il tuo cespuglio sta inviando germogli a pochi centimetri dalla corona della pianta, puoi usarli anche per propagare vegetativamente nuovi cespugli.

Lascia che questi polloni crescano per almeno due stagioni prima di separarli dalla pianta madre nel tardo autunno o in inverno prima che il terreno sia congelato. Per fare questo, usa una pala affilata per separare la radice da cui cresce la ventosa. Scavare con attenzione da otto a 12 pollici di profondità attorno alla ventosa per rimuovere la struttura della radice e quindi rimetterla a casa.

I polloni di solito hanno sistemi di radici molto piccoli e sottosviluppati e le loro cime dovranno essere tagliate duramente per uniformare il rapporto radice-germoglio. Taglia i germogli alla stessa lunghezza delle radici prima del trapianto, lasciando almeno due foglie al loro posto.

Puoi piantare i polloni nella loro posizione permanente immediatamente come faresti con altri trapianti, o metterli in vaso e lasciarli crescere per una stagione prima del trapianto.

Tratta i polloni in vaso come faresti con le talee subito dopo il radicamento, piantando in un mezzo di corteccia di pino macinato, mantenendolo umido e posizionandolo in un luogo riparato.

Non ne ho mai abbastanza di quel blu!

Nel caso dei mirtilli, di più è sempre meglio.

Propagare le tue piante di mirtilli è un modo divertente, gratificante ed economico per passare dal possedere alcune piante alla cura di un'intera fila di cespugli carichi di blu.

Usa talee, ventose o stratificazione per clonare le tue piante migliori, oppure prova i semi per la soddisfazione di vedere piccoli germogli verdi emergere nella tua casa o serra.

Hai mai provato a propagare i tuoi mirtilli? Raccontaci delle tue avventure nella sezione commenti qui sotto!

Dai un'occhiata alle nostre utili guide alla coltivazione dei mirtilli dopo:

© Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto dei prodotti tramite Arbico Organics e Seeds for Brains. Foto non accreditate: Shutterstock.

A proposito di Sylvia Dekker

Sylvia Dekker è una creativa ispirata alla natura con una laurea in agricoltura, una storia di viaggi tra le province canadesi e una vita piena di pollici marroni, punture di api e segni dell'abbronzatura. Quando Sylvia viaggia, in montagna o nella steppa, raccoglie conoscenze, esperienze e miele, guarda con gli occhi stellati ogni piccola pianta e scrive di tutto.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI