lunedì, Dicembre 6, 2021
HomeSenza categoriaCome rilevare e controllare gli acari di ragno

Come rilevare e controllare gli acari di ragno

Tetranychidae

Quando lavoravo come specialista della gestione integrata dei parassiti (IPM) in un vivaio di piante ornamentali, gli acari erano sempre sul mio radar.

Non c'era attesa finché non ho visto foglie danneggiate. Non c'è spazio per fiori a sorpresa coperti di ragnatele. Nessun altro da incolpare se hanno perso il controllo.

Gestire le popolazioni di questi polloni delle piante delle dimensioni di una capocchia di spillo significava tenerli sotto stretto controllo, quindi ogni settimana guadavo piante di ortensie in serra più alte di me, lanciando foglie e scuotendo gli steli sul mio blocco per appunti bianco.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Ti stai chiedendo come affrontare un'attuale infestazione da acaro ragno? O forse sei qui per imparare come essere proattivo e affrontarli prima che diventino un problema serio per le tue piante?

Ti abbiamo coperto con tutto ciò che devi sapere!

Ecco di cosa parleremo:

Cosa sono gli acari di ragno?

Gli acari di ragno sono un gruppo di parassiti comune, prolifico e dannoso che colpisce un'ampia varietà di flora, tra cui conifere, frutta e altri alberi decidui, viti, bacche, ortaggi e piante ornamentali.

Non sono insetti! Pensa alle zecche e ci sei vicino. Come aracnidi, queste minuscole creature a otto zampe appartengono a una classe completamente diversa dagli insetti.

Perché si chiamano acari di ragno? Come Charlotte, producono una tessitura fine, che non solo li protegge, ma aiuta anche queste creature senza ali a disperdersi. Ne parleremo più avanti.

Appartenenti alla famiglia Tetranychidae, la maggior parte delle specie di parassiti sono nei generi Tetranuchus e Oligonychus. Alcuni sono esigenti riguardo ai loro tipi di host, mentre altri succhiano quasi tutto ciò che è verde.

Con alcune eccezioni, la maggior parte delle specie ama le condizioni calde e secche e sono particolarmente diffuse in estate e negli spazi interni caldi come le serre.

Le piante sottoposte a stress idrico e che crescono in aree polverose sono molto suscettibili a infestazioni e danni.

Di solito troverai questi aracnidi quasi microscopici che si nutrono nella parte inferiore delle foglie, perforando le cellule con il loro minuscolo apparato boccale aghiforme e succhiandole a secco.

Ciò si traduce in un caratteristico danno punteggiato (punti gialli o bianchi) sulla superficie superiore delle foglie.

Danno da acaro ragno.

Man mano che il danno peggiora, la foglia assumerà una lucentezza bronzea, diventerà rossa o gialla e alla fine cadrà.

Per gli alberi da frutto, la perdita di foglie contribuirà a ridurre i raccolti nello stesso anno se il danno viene fatto all'inizio dell'estate.

L'alimentazione incontrollata durante l'estate e l'autunno può causare danni più duraturi, riducendo i raccolti l'anno successivo.

Le verdure annuali mostreranno perdite di resa significative se le popolazioni sono abbastanza grandi da consentire la caduta prematura delle foglie. E su legumi come i fagioli e piselli, nutrirsi di baccelli provoca la perdita diretta del raccolto.

Per perenne ornamentali come le rose, gli effetti principali sono estetici: foglie puntinate o abbronzate, perdita di foglie e tessitura sono antiestetiche.

Sebbene sia improbabile che uccidano piante perenni, grandi popolazioni a volte possono uccidere piante ornamentali annuali come calendule e impatiens.

Identificazione

Se la parte inferiore di una foglia sembra polverosa, guarda più da vicino. Se le particelle di polvere si muovono, probabilmente è un qualche tipo di Tetranychidae!

In generale, questi aracnidi sono piccoli, lunghi da mezzo millimetro a un millimetro. Per osservarli bene, usa un obiettivo a mano con ingrandimento 10x o più.

Hanno corpi ovali ricoperti di setole traslucide o di colore chiaro, otto zampe e due piccole macchie rosse sulla testa. Le femmine adulte sono leggermente più grandi dei maschi.

Negli stadi immaturi prima della maturità, sembrano versioni più piccole degli adulti, anche se per un breve periodo le larve appena schiuse hanno solo sei zampe.

Le uova, spesso deposte singolarmente in prossimità delle nervature fogliari e visibili solo al microscopio, sembrano minuscole goccioline d'acqua. Iniziano sferiche e chiare e diventano color crema prima della schiusa.

Alcune specie svernano come femmine adulte o uova accoppiate, ed entrambe diventeranno rosso-arancio per la stagione.

Le diverse specie sono molto difficili da distinguere sul campo e spesso è necessario un buon obiettivo manuale o un microscopio per identificarle correttamente.

Fortunatamente, l'identificazione delle specie spesso non è necessaria, poiché i sintomi del danno, la biologia e il ciclo di vita sono simili tra le specie.

Tuttavia, è utile conoscere le differenze tra alcune specie comuni, soprattutto quando si tratta di scegliere un agente di controllo biologico, poiché questi possono essere predatori più efficaci di alcune specie rispetto ad altre.

Tetranychus urticae, il famigerato acaro ragno a due macchie, è il più comune. Ha una vasta gamma di ospiti e si nutrirà felicemente di oltre 200 specie di piante, da frutta e verdura a piante ornamentali.

Gli adulti hanno corpi abbronzati con due grandi macchie verde scuro o marrone su entrambi i lati.

Il ragnetto rosso, Oligonychus ununguis, ama le conifere e predilige le stagioni fresche, attive principalmente in primavera e autunno. Gli adulti sono di colore verde scuro o marrone, che sfumano in un marrone più chiaro verso la testa.

Acaro di abete rosso su thuja al microscopio. Foto di Sylvia Dekker.

Panonychus ulmi, il ragnetto rosso europeo, è un comune parassita della frutta. Le femmine sono rosse con setole che hanno basi bianche, facendo sembrare che abbiano macchie bianche.

I maschi sono molto piccoli, lunghi poco più di un quarto di millimetro, e hanno corpi affusolati di colore giallo sfumato di rosso.

Panonychus ulmi

Un altro amante del clima fresco, l'acaro rosso meridionale, Oligonychus ilicis, è principalmente un parassita di sempreverdi a foglia larga. Ha un corpo bordeaux e zampe gialle.

Tetranychus cinnabarinus

Tetranychus cinnabarinus, il ragnetto rosso carminio, ha un corpo rosso vivo, a volte violaceo, e ama le verdure e le fragole.

Biologia e ciclo di vita

Il ciclo di vita di questi parassiti ha quattro fasi: uovo, larva, ninfa e adulto. Lo stadio della ninfa ha anche due stadi, conosciuti come protonie e deutoninfe.

In condizioni ottimali, questi parassiti impiegano solo otto giorni per completare l'intero ciclo di vita dall'uovo all'adulto sessualmente maturo.

Le femmine adulte vivono per diverse settimane e possono deporre 20 uova al giorno. Deposte sul lato inferiore delle foglie e vicino alle vene, le uova possono schiudersi in appena tre giorni.

Le femmine non hanno bisogno di accoppiarsi per deporre uova vitali. Le uova non fecondate producono maschi, che sono aploidi (cioè hanno solo un singolo set di cromosomi spaiati).

Le femmine sono diploidi, prodotte solo attraverso la riproduzione sessuale, e queste hanno una serie di cromosomi da ciascun genitore.

Le larve e le ninfe sono anche conosciute collettivamente come immature. Sembrano versioni piccole e di colore più chiaro degli adulti.

In primo luogo, emerge lo stadio a sei zampe noto come larva. Da lì, gli immaturi di protoninfa e deutoninfa hanno otto zampe come gli adulti.

Questi aracnidi, giustamente chiamati, producono una sottile tessitura di seta, che protegge la colonia da pioggia, vento e predatori ed è utile per la dispersione.

Le specie di Tetranychidae sono molto mobili, ma una volta che trovano un buon posto per nutrirsi, accoppiarsi e deporre le uova, come nella tua collezione di piante, si stabiliscono nella fase sedentaria e si moltiplicano per formare grandi colonie.

Se la pianta ospite diventa troppo malsana e il cibo scarseggia, si aggregano ed entrano in una fase di dispersione.

A questo punto camminano verso una nuova posizione sulla pianta, camminano verso un'altra pianta o si posizionano in cima a una pianta per catturare la prossima brezza fuori città.

Se sono molto sovraffollati, quelli negli stadi immaturi usano spesso le loro capacità di far girare la ragnatela per disperdersi.

Aggregati in un gomitolo di individui e seta in cima a una pianta, aspettano che una folata di vento o un animale di passaggio li porti altrove. Questa azione è nota come mongolfiera.

Nei climi caldi e nelle serre, puoi trovarli mentre si nutrono e si riproducono tutto l'anno. Nei climi più freddi, svernano come femmine accoppiate di colore rosso o arancione sotto la corteccia o nei detriti, o come uova, che spesso assumono anche una tonalità rossa in questo periodo dell'anno.

Monitoraggio

Se hai una buona vista, potresti essere in grado di vedere singoli acari sulle foglie mentre ti occupi delle tue piante.

Ma dal momento che sono così piccoli e amano vivere sulla parte inferiore delle foglie, probabilmente dovrai fare uno sforzo per catturarli prima che inizino a causare seri danni.

Notarli prima che le popolazioni esplodano renderà la tua vita di giardiniere molto più semplice, perché una volta che hanno infestato una pianta, può essere difficile ottenere (o riprendere) il controllo completo.

Capovolgi regolarmente alcune foglie e usa una lente manuale per scansionare la parte inferiore alla ricerca di uova, immaturi o adulti.

Tieni d'occhio la tessitura sul lato inferiore e sui fiori e si estende da una foglia all'altra. E, naturalmente, fai attenzione alla punteggiatura bianca o gialla sulle superfici superiori delle foglie.

Per aiutare a determinare se hai a che fare con questi parassiti, agita o picchietta le foglie che presentano danni punteggiati su un foglio di carta bianca. Eventuali insetti sulle foglie che atterrano sulla carta saranno più facili da identificare.

Metodi di controllo biologico

Poiché questi polloni a otto zampe preferiscono la parte inferiore delle foglie e le piante stressate, producono una tessitura protettiva e sono altamente mobili, controllarli può essere complicato. Tuttavia, ci sono una varietà di opzioni di controllo disponibili da aggiungere alla tua cintura degli attrezzi.

Affronta un problema di acaro ragno con una strategia di gestione integrata dei parassiti (IPM), che combina un buon monitoraggio, miglioramenti della salute delle piante e strategie di rimozione con l'uso di sostanze chimiche utili e sicure per un controllo ottimale e duraturo.

Puoi scopri di più sull'IPM e su come progettare un buon programma qui.

Controllo biologico

Tripidi a sei punte, minuscoli insetti pirata, insetti assassini e larve di merletto predano tutti gli acari dei ragni.

Minuto scouting di insetti pirata per la preda. Foto di Sylvia Dekker.

Alcuni entreranno dalla natura e forniranno il controllo, ma insetti assassini e anche le larve di lacewing disponibile per l'acquisto presso Arrico Organics, e può essere applicato su piante infestate.

Uno dei modi migliori per controllare questi parassiti è con gli acari predatori. Una grande varietà di specie benefiche dei generi Phytoseilus e Amblyseius fungono da predatori efficaci e sono spesso utilizzate dai coltivatori.

Amblyseius swirskii è popolare tra i coltivatori in serra. Ama i climi caldi e preda di diverse specie di acari, mosche bianche e tripidi.

Amblyseius swirskii

Una varietà di tipi di applicazioni, comprese le bustine a rilascio lento per il controllo preventivo, sono disponibile per l'acquisto presso Arrico Organics.

A. andersoni può sopravvivere a temperature più basse di A. swirskii e attaccherà anche altre specie di parassiti, come acari larghi e ruggine. Trova questi aracnidi benefici su Arrico Organics.

Phytoseiulus persimilis è spesso il predatore di scelta per il trattamento di grandi concentrazioni di acari nelle serre umide.

Poiché amano particolarmente T. urticae, sono comunemente usati dai coltivatori commerciali.

Phytoseiulus persimilis

Visita Arrico Organics per trovare acari vivi per l'acquisto.

Galendromus occidentalis, alias l'acaro predatore occidentale, è un buon predatore da usare sugli alberi da frutto.

Galendromus occidentalis

Fa bene in condizioni calde e secche, ed è disponibile per l'acquisto presso Arrico Organics.

Quindi, come fai a capire la differenza tra parassiti e acari predatori sulle tue piante quando stai esplorando?

La maggior parte delle specie predatrici ha zampe più lunghe, è veloce e più attiva dei parassiti che si nutrono di piante e ha la forma di una lacrima.

Può essere difficile distinguere tra i due tipi mentre strisciano in giro, anche con una lente a mano. Se stai toccando le tue piante su carta bianca come tecnica di monitoraggio, puoi utilizzare il metodo di sbavatura per capire facilmente se quelle che atterrano sulla tua pagina sono utili o nocive.

Schiaccia e spalma gli acari sulla pagina con il dito. In generale, se la striscia risultante è verde, è un parassita. Se è rosso, è predatore.

Il moscerino Feltiella acarisuga depone minuscole uova vicino alle infestazioni e le sue larve, a volte chiamate distruttori di acari, attaccheranno una varietà di specie di parassiti.

Molte specie predatrici non possono muoversi bene sulle foglie delle piante pelose, ma questi predatori sono agili e lavorano bene su una varietà di colture, in particolare le verdure.

Feltiella acarisuga

Preferiscono l'umidità elevata, quindi sono un'ottima scelta per sradicare i parassiti nelle serre e su colture densamente coltivate o piante con fogliame molto compatto e flusso d'aria limitato.

Acquistali da Arrico Organics. È inoltre possibile combinare le applicazioni di Feltiella acarisuga con P. persimilis per un controllo efficace delle infestazioni pesanti.

Lo scarabeo distruttore di acari (Stethorus punctillum), un insetto nero lucido della famiglia delle coccinelle, è anche un predatore molto efficiente. Sia gli adulti che le larve si nutriranno di acari e possono mangiarne fino a 40 al giorno!

Scarabeo cacciatore di acari (Stethorus punctillum)

Sono esperti nel trovare infestazioni e voleranno attraverso la serra o il giardino per trovare un pasto. Acquista questi voraci coleotteri all'Arbico Organics.

Controllo culturale e fisico

Molte delle opzioni di controllo culturale e fisico a disposizione del giardiniere domestico per affrontare questi parassiti coinvolgono l'acqua.

Le piante sottoposte a stress idrico sono prese di mira dagli acari, quindi mantieni le tue piante idratate e sane.

Tendono anche ad attaccare le piante polverose più spesso di quelle con fogliame pulito, quindi se vivi in ​​una zona polverosa o hai piante che crescono vicino a una strada o un sentiero asciutto, lavale di tanto in tanto per tenerle pulite.

Spruzzare le piante con un getto d'acqua duro può aiutare a rimuovere gli acari e le loro tele dalle foglie.

Assicurati di lavare o spruzzare le tue piante al mattino in modo che possano asciugarsi rapidamente, per prevenire le malattie.

Poiché i controlli biologici non sono un'opzione sulle piante d'appartamento, il livello di controllo disponibile all'interno è limitato. Sposta le piante da appartamento infestate da quelle sane, preferibilmente in una stanza o in un'area più fresca.

Mantieni pulite le foglie strofinandole con un panno umido o facendo una doccia fresca alle piante.

Rimuovi e distruggi tutte le piante estremamente infestate per ridurre la possibilità di diffusione.

Pesticidi organici

I controlli biologici sopra descritti tendono ad essere più efficaci quando le popolazioni di acari parassiti sono piccole.

Sapone insetticida Bonideide

Applica un sapone insetticida, come questo di Bonide che è disponibile presso Arrico Organics, o sapone insetticida sicuro per il giardino, che puoi trovare su Home Depot, per ridurre le popolazioni di parassiti prima di introdurre specie predatrici.

Sapone insetticida sicuro per il giardino

Lascia che questi prodotti si asciughino almeno sulla pianta prima di applicare i benefici.

Olio per l'orticoltura di Monterey

Oli per l'orticoltura come questo di Monterey, disponibile da Arrico Organics, o oli di neem, compreso questo di Bonide, anche da Arrico Organics, può anche essere efficace nell'abbattere la popolazione, a condizione di ottenere una buona copertura.

Bonide Olio di Neem

Per trattare le uova svernate, usa uno spray di olio dormiente come Bonide All Seasons Horticultural e Dormant Spray Oil, che puoi trovi anche da Arrico Organics.

Bonide All Seasons Olio spray per orticoltura e dormiente

Assicurati di non applicare spray e oli su piante stressate dall'acqua o quando fa più caldo di 90 ° F, poiché ciò può bruciare la pianta.

Controllo dei pesticidi chimici

Le applicazioni chimiche ad ampio spettro, specialmente se applicate quando il clima è caldo, possono effettivamente contribuire alle epidemie di acaro ragno.

Potresti vedere un sollievo temporaneo, ma poiché le sostanze chimiche ad ampio spettro uccidono anche gli insetti utili, l'ambiente privo di predatori offre agli acari di ragno l'opportunità di moltiplicarsi in popolazioni così grandi che qualsiasi biologico di ritorno o riapplicato non può tenere il passo.

Inoltre, alcuni sostanze chimiche come carbaryl sembrano stimolare la riproduzione degli acari dei parassiti.

In generale, l'applicazione di pesticidi chimici non è utile per il controllo continuo. Utilizzare una combinazione di pesticidi organici, metodi colturali e predatori biologici come descritto sopra per ottenere un controllo efficace su questi parassiti.

Piccolo ma potente

Coprendo le tue piante con minuscole macchioline gialle, ragnatele e generazioni di ventose striscianti a otto zampe, gli acari di ragno possono essere nemici formidabili.

Viaggi di esplorazione regolari e dettagliati e applicazioni preventive di insetti utili sono ciò che mi ha salvato dallo stress di affrontare una completa acquisizione di acari al vivaio.

Quale sarebbe la tua strategia di controllo se individuassi una colonia di acari sulle tue piante? Se hai mai avuto a che fare con un'infestazione, mi piacerebbe sentirlo nei commenti qui sotto!

E per maggiori informazioni su combattere i parassiti nel tuo giardino, dai un'occhiata a queste guide dopo:

Foto di Sylvia Dekker © Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Consulta i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto dei prodotti tramite Arrico Organics e Home Depot. Foto non accreditate: Shutterstock.

A proposito di Sylvia Dekker

Sylvia Dekker è una creativa ispirata alla natura con una laurea in agricoltura, una storia di salti di provincia canadese e una vita piena di pollici marroni, punture di api e segni dell'abbronzatura. Quando Sylvia viaggia, in montagna o nella steppa, raccoglie conoscenze, esperienze e miele, osserva con gli occhi stellati ogni piccola pianta e scrive di tutto.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI