domenica, Maggio 22, 2022
HomeSenza categoriaCome svernare le piante di Milkweed

Come svernare le piante di Milkweed

Adoro assolutamente l’euforbia. Quando gli steli torreggianti spuntano ogni estate, posso guardare il mio giardino trasformarsi in un paradiso delle farfalle monarca!

Milkweed è una caratteristica centrale nel mio giardino e voglio assicurarmi che abbia tutto ciò di cui ha bisogno per tornare in primavera.

Fortunatamente, non c’è molto da fare, anche se ci sono alcuni suggerimenti e trucchi che dovresti seguire per garantire la crescita perenne di piante sane con un’abbondanza di fioriture.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Se hai appena iniziato, puoi trovare completo istruzioni per la coltivazione nella nostra guida alla coltivazione.

Continua a leggere per scoprire come prenderti cura delle piante di Asclepias durante l’inverno, in modo che possano tornare robuste come sempre la primavera successiva.

Cura invernale

Milkweed è una pianta erbacea perenne e il genere Asclepias comprende più di 100 specie originarie degli Stati Uniti e del Canada.

Questi possono essere identificati dalla loro caratteristica linfa bianco latte, che si trova all’interno degli steli e delle foglie.

Le piante di questo genere fioriscono durante l’estate, depongono i semi in autunno e muoiono in inverno.

Con la dovuta cura, saranno pronte a germogliare di nuovo la primavera successiva da una rete sotterranea di radici striscianti. Milkweed si diffonde facilmente anche dai semi.

Ci sono specie che si sono adattate a crescere in quasi tutti i climi. Se stai coltivando una varietà originaria del tuo clima, i requisiti di cura invernale saranno minimi.

Se vivi in ​​un clima freddo o stai coltivando una specie che non è abbastanza resistente nella tua zona, puoi aggiungere qualche centimetro di trucioli di legno o pacciame di paglia per aiutare a proteggere l’apparato radicale durante l’inverno.

Puoi trovare il nostro elenco di varietà di asclepiade consigliate qui.

Potare in autunno o all’inizio della primavera

Puoi tagliare le piante in autunno o aspettare fino alla primavera.

Se resisti fino all’inizio della primavera, questo consente agli uccelli e ad altri piccoli animali di utilizzare la lanugine che circonda i semi e le fibre degli steli per costruire i nidi.

Per potare, basta usare un paio di potatori puliti per tagliare a terra ogni stelo morto. Questi possono essere aggiunti al mucchio di compost.

Ogni volta che scegli di potare, assicurati di aspettare che i baccelli siano maturati e prima abbiano disperso i loro semi.

Salva e diffondi i semi

Le piante di euforbia sono la principale fonte di cibo e l’habitat per i bruchi monarca, un impollinatore autoctono importante e minacciato, quindi più possiamo diffonderlo, meglio è!

I semi di alcune specie richiedono una stratificazione fredda, quindi se lasci che i semi si disperdano rimarranno dormienti nel giardino fino alla primavera. Il clima caldo e le specie tropicali tra cui A. curassavica non richiedono una stratificazione fredda.

Puoi anche raccoglierli e spargerli tu stesso dove vuoi. Fallo nel tardo autunno, dopo il primo gelo ma prima di un forte gelo.

Farfalle in abbondanza

Prendersi cura dell’euforbia in inverno è un gioco da ragazzi e le ricompense sono così soddisfacenti! Con quasi nessuno sforzo richiesto durante l’inverno, puoi guardare il tuo giardino riempirsi di un enorme appezzamento anno dopo anno.

Prima arriveranno i bruchi, poi incantevoli bozzoli di vetro penderanno dai rami e infine il giardino si riempirà di farfalle!

Quali sono i tuoi consigli per svernare il milkweed? Condividi i tuoi pensieri nei commenti qui sotto!

E per ulteriori consigli su come preparare il tuo fiori per l’inverno, dai un’occhiata a queste guide:

© Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto non accreditate: Shutterstock.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI