Nozioni di base sulla potatura di arbusti e piante legnose

0
36

Quando potare, come potare, dove potare? Non c'è nessun altro compito che faccia paura nel cuore della maggior parte dei giardinieri dilettanti come il tema della potatura delle piante.

Tuttavia, una potatura di successo può essere tra le più soddisfacenti attività di giardinaggio, perché i risultati possono essere spettacolari. Se eseguito correttamente, può produrre fiori, foglie e frutti in abbondanza.

Tuttavia, se eseguito in modo errato, può causare piante danneggiate, delusioni e guasti! Non c'è da stupirsi che temiamo il processo.

Mentre la potatura con successo può sembrare complicata e difficile, il fatto è che non è più complessa delle molte altre attività di giardinaggio che i giardinieri svolgono regolarmente.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare i prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Si tratta di imparare i metodi corretti per ogni tipo e varietà di pianta. Ci sono differenze distinte e la risposta sta in ciò che tutti i bravi giardinieri sanno già: comprendi ciascuna delle tue piante e di cosa hanno bisogno per prosperare.

Insieme a un terreno di qualità, la giusta illuminazione e nutrienti essenziali, una buona potatura è solo un altro strumento nel capanno degli attrezzi del giardiniere e uno che ha alcuni semplici passaggi di base da padroneggiare. Una buona potatura si tradurrà in un giardino più sano e più vigoroso.

Cos'è la potatura?

Prima di tutto, definiamo cosa sia effettivamente la potatura e cosa può fare per aiutare le tue piante. Sebbene non sia necessario essere un maestro giardiniere per comprendere l'intero processo, è comunque necessario avere alcune conoscenze di base sulle piante.

In poche parole, durante la potatura, un giardiniere controlla la crescita e lo sviluppo delle piante secondo schemi specifici. Ogni germoglio (o ramo) di una pianta legnosa termina in quella che è nota come gemma terminale, sotto la quale altre gemme (o rami futuri) sono posizionate secondo schemi specifici che sono diversi per le diverse specie di piante.

Ci sono quattro disposizioni di base del germogliamento: alternato, opposto, a spirale o a spirale.

La gemma terminale (estremità) è il punto in cui il ramo si allunga ed è la gemma di piombo sul germoglio. Questa gemma produce una sostanza chimica che rallenta la crescita delle gemme dietro di essa durante le riprese.

Se la gemma terminale viene rimossa mediante potatura, pizzicamento o rottura, la fornitura di quella sostanza chimica viene rallentata e le altre gemme (che formeranno i cosiddetti germogli laterali) crescono e si ramificano rapidamente, dando alla pianta un aspetto più folto invece di una lunga crescita a spirale.

Sembra abbastanza semplice, vero? Bene, è un po 'più complicato di così, a seconda delle singole specie.

Per la maggior parte, la potatura stimola sempre la crescita, ma la severità con cui poterai una pianta dipenderà esattamente da ciò che vuoi che accada.

Se una pianta non è stata potata regolarmente ed è stata lasciata crescere secondo il modello naturale, quella pianta potrebbe aver bisogno di quello che viene chiamato un taglio severo che si tradurrà in molti nuovi germogli e una rapida crescita la primavera successiva.

Una potatura severa (o un taglio all'indietro) in genere si tradurrà in una crescita vigorosa, ma una potatura leggera consentirà una crescita più lenta.

Perché potare?

Ci sono persone che affermano che la potatura va contro il modello di crescita naturale della pianta e ha il potenziale per danneggiare effettivamente la pianta, aprendo un taglio che consente alla malattia di prosperare. Le piante si ammalano e necessitano di un intervento chirurgico proprio come le persone.

L'argomento per potare afferma che un giardino è un ambiente gestito o controllato e, come tale, ogni pianta coesiste in relazione ad altre piante nel paesaggio.

Ci sono momenti in cui è assolutamente necessario potare per favorire una crescita più sana e per ringiovanire arbusti e piante. E poi ovviamente c'è l'elemento ornamentale.

I giardinieri spesso desiderano una simmetria equilibrata con i loro orti, i confini e le siepi. Potare bene incoraggerà quell'aspetto curato e ben curato in un giardino.

Ovviamente, anche in questo caso è fondamentale piantare con successo.

Sapere quanto grande alla fine diventerà una pianta è importante. Ci sono piante che richiedono molto più spazio di quello che il giardiniere ha permesso loro al momento della semina e nessuna quantità di potatura le comprimerà in un lotto di spazio più piccolo – e in effetti potrebbe davvero danneggiare la pianta.

Abbiamo visto tutti i bellissimi minuscoli alberi bonsai, ma questa è una tecnica speciale. La maggior parte degli arbusti da giardino ha i requisiti di spaziatura basati sulle dimensioni mature. Pianifica attentamente mentre pianti.

Con un'attenta potatura, i giovani alberi e arbusti possono raggiungere una forma perfetta in quattro o cinque anni.

L'argomento contro la potatura che causa malattie è che i tagli sulle piante giovani in genere guariscono rapidamente. Quattro o cinque anni di potatura su piante giovani che stabiliscono possono portarle in una grande forma e struttura di base che richiederà solo occasionali potature leggere per essere mantenute.

Ancora una volta, conoscere la tua pianta e quale forma, spazio e design vuoi che abbia nel tuo giardino è importante per sapere come e quando potare la pianta.

Tuttavia, anche le piante più vecchie più libere trarranno beneficio da una qualche forma di potatura annuale per mantenerle sane e produttive di frutta e fiori.

Il taglio annuale rimuove il legno vecchio per consentire ai giovani germogli di prosperare e diventare più forti, oltre a incoraggiare un buon flusso d'aria per prevenire la diffusione di malattie fungine. I fiori, come le rose, hanno fioriture più grandi sui giovani germogli che sui vecchi germogli.

La potatura annuale o di rinnovo permette di ottenere piante compatte e giovani. I germogli ei rami morti, danneggiati e malati devono essere tagliati fino al legno sano.

Questi germogli devono essere smaltiti nella spazzatura o bruciati, se consentito nel tuo locale, per eliminare qualsiasi infezione o malattia e prevenirne la diffusione in giardino. La potatura corretta è uno dei metodi più essenziali per ripristinare una buona salute di una pianta malata.

Quando potare

È una teoria accettata che il momento migliore per potare sia durante il periodo dormiente. Nella maggior parte delle zone di coltivazione degli Stati Uniti questo è il periodo tra il tardo autunno e l'inizio della primavera. La potatura invernale stimola la crescita, mentre la potatura estiva la rallenta.

Tuttavia, sugli arbusti da fiore, quando si vuole stimolare la crescita dei fiori più belli, la potatura subito dopo la fioritura è il modo migliore per favorire una piena ed abbondante fioritura nella primavera successiva. Ci sono alcune piante che per vari motivi sono meglio servite dalla potatura primaverile, estiva e all'inizio dell'autunno.

Uva, betulle e aceri ne sono un esempio. Quindi, ancora una volta, conoscere il tuo obiettivo e quando potare la tua pianta è essenziale per ottenere i migliori risultati.

Parlare con il tuo vivaio, consultare informazioni sulle piante online o trovare un buon libro di giardinaggio di base sulla potatura ti aiuterà a trovare informazioni specifiche per ogni pianta che acquisti.

Sono necessari pochissimi strumenti per la normale potatura del giardino, ma l'acquisto di attrezzature di buona qualità è un investimento solido per il giardiniere dilettante. Ci sono diversi elementi importanti da avere nel tuo toolkit.

Un buon paio di cesoie (o potatori a mano come sono spesso etichettati). Sono disponibili tre tipi principali: incudine, bypass e fattura del pappagallo. Tutti dovrebbero avere un fermo di sicurezza che blocchi le lame in posizione chiusa.

Non comprare quelli economici! Si romperanno e non faranno i tagli di buona qualità necessari per una potatura di successo.

Il tipo a incudine ha una lama di taglio a taglio dritto. Il bypass ha una lama curva che taglia contro una lama fissa curva e il becco del pappagallo ha due lame a bordo curvo che funzionano come forbici.

Quando si taglia con loro, afferrare lo stelo da potare il più indietro possibile sulle lame assicurerà un taglio più forte e pone meno rischi di danni all'utensile. Questi potatori a mano sono per piante più piccole e steli più sottili.

io raccomanderei il Felco F-2 per la migliore qualità e per un set che dovrebbe durare per tutta la vita. Sono prodotti in Svizzera e ottimi per cespugli di rose, cespugli fioriti e piante. Puoi leggere la nostra recensione del Felco F-2 qui.

Potatore manuale Felco F-2 su Amazon

Per quelli con mani più piccole, il Felco F-6 è una scelta migliore.

Potatore manuale Felco F-6 su Amazon

Per arbusti più grandi e piccoli alberi, un potatore a manico lungo è essenziale per tagliare gli steli spessi. Usiamo due tipi principali nel nostro giardino di casa, una cesoia a mano con lama e manici lunghi e il potatore a manico lungo (noto anche come "troncarami").

Le cesoie da siepe a lama lunga funzionano bene per tagliare arbusti e siepi sempreverdi. Cesoie per siepi Fiskars Garden Powergear2 sono una buona scelta qui.

Cesoie da siepe Fiskars Powergear2 su Amazon

Ma quando si entra in spazi difficili e si ha a che fare con steli molto spessi, i potatori a manico lungo forniscono la leva di taglio e la forza extra necessarie. E ancora, lo consiglio andando con la qualità Felco.

Troncarami Felco su Amazon

Consentono inoltre al giardiniere di lavorare a distanza da cespugli spinosi.

Ad alcuni giardinieri piace usare seghe e coltelli da potatura.

Questi possono richiedere un po 'di pratica per abituarsi a lavorare con loro e per la maggior parte dei giardinieri principianti o dilettanti non è necessario.

Coltello da potatura Victorinox su Amazon

Tuttavia, per alcuni alberi da frutto più vecchi e arbusti più vecchi, una piccola sega da potatura come una sega greca che ha una lama curva o la sega da potatura inglese con lame affusolate e denti su entrambi i bordi può essere molto utile per rimuovere il legno verde e i rami più grandi.

Sega per potatura Felco su Amazon

Questi dovrebbero essere tutti gli strumenti necessari per consentirti di iniziare a potare la maggior parte delle piante in giardini domestici ordinari diversi da forse una borsa degli attrezzi.

Suggerimenti generali per la potatura

Raccomando ai giardinieri che hanno bisogno di saperne di più sulla potatura di trovare le istruzioni di potatura specifiche per ogni pianta nel loro giardino. Considero ogni pianta che aggiungiamo al nostro giardino come un investimento e come ogni investimento voglio il manuale di cura.

Voglio sapere cosa ha bisogno di mangiare e bere, dove gli piace riposare, all'ombra o in pieno sole o in pieno, e come deve essere curato (potato).

Fare qualche ricerca di base prima di acquistare una pianta è una buona idea per tutti i giardinieri. Poiché la potatura viene eseguita al meglio quando una pianta giovane cresce, imparare che tipo e come potare la tua pianta è fondamentale. E assicurati di lasciare abbastanza spazio per le dimensioni mature al momento della semina.

Nei segmenti seguenti, fornisco alcuni esempi di diverse piante da giardino di base e come potarle dalla semina iniziale alla manutenzione ordinaria. Sono disponibili anche alcuni fantastici libri sul giardino e ne evidenzierò alcuni che possediamo.

Potatura delle rose

Ogni giardiniere sa quanto può essere incredibilmente bello un cespuglio di rose o quanto può essere spigolosa e semplice una rosa trascurata! E per questo articolo, è anche importante notare che mentre le rose possono essere raggruppate con altri arbusti e cespugli rampicanti, sono una categoria così ampia e amata da molti giardinieri.

C'è anche molta variazione nelle specie di rose coltivate: dai giganti tentacolari alle miniature minuscole, alcune che fioriscono in momenti molto specifici e altre che fioriscono per tutta l'estate.

Ancora una volta, i migliori risultati si ottengono conoscendo ciò che richiede la tua specifica specie di rose. Ma ci sono tre categorie principali che coprono la maggior parte delle varietà: rose ibride a cespuglio moderne, specie e rose arbustive e tipi rampicanti e vaganti.

Rose Cespuglio Moderne

Le tecniche di base iniziano con l'acquisto di piante che hanno tre o quattro germogli forti e un apparato radicale ben sviluppato. Prima ancora di piantare, assicurati di tagliare le radici lunghe, grossolane o danneggiate.

Se stai piantando in autunno o all'inizio dell'inverno, riduci la crescita danneggiata o acerba all'estremità dei germogli dietro la gemma terminale. Basta tagliarli ordinatamente per consentire una nuova crescita più folta.

Questa potatura dura iniziale sradicherà tutti i germogli danneggiati e incoraggerà una crescita vigorosa in primavera. I giardinieri inesperti spesso temono di "ferire" la loro nuova rosa preziosa, ma se non le danno quella potatura iniziale dura, avranno una pianta più debole in primavera.

Taglia a circa sei pollici di germogli prima di piantare la rosa. Segui altre buone tecniche di semina come da ns guida alla coltivazione delle rose. Quindi guarda la tua nuova rosa crescere durante il primo anno di primavera ed estate.

Tra la metà e il tardo autunno è un buon momento per tagliare la crescita acerba o i germogli che non sono fioriti e per inclinare (tagliare) gli steli che portano fiori appassiti. In un giardino esposto, dove soffia molto vento, è una buona idea accorciare ogni stelo di circa un terzo.

Questa potatura di manutenzione di base dovrebbe farti tagliare ogni stelo a una gemma che si trova tra sei e 10 pollici sopra il livello del suolo. Taglia la crescita debole in modo più severo rispetto agli steli più forti e per incoraggiare la sostituzione del legno vecchio con quello nuovo, taglia uno dei due steli principali del legno più vecchio fino alla base.

Ora su una pianta più giovane, non avrai tanto legno vecchio, forse non ne avrai su una rosa di un anno.

Mentre esegui i tagli di potatura, osserva la direzione in cui cresce lo stelo e inclina i tagli per consentire loro di crescere verso l'esterno o verso l'interno. Una leggera angolazione sul taglio può cambiare la direzione di uno stelo o di un ramo. Guarda il tuo cespuglio di rose e valuta le direzioni in cui desideri che gli steli crescano.

Ricorda, le rose non devono essere una forma rotonda, possono diramarsi con steli principali più lunghi e avere steli più corti lungo diversi steli più lunghi.

Puoi virtualmente scolpire la forma del tuo cespuglio di rose scegliendo dove e in quale direzione eseguire il taglio di potatura.

Rose ibride

Queste rose sono arbusti spinosi decidui e fioriscono in estate e all'inizio dell'autunno. La maggior parte cresce da tre a quattro piedi di altezza con steli rigidi e dritti e fiori grandi.

L'obiettivo di una buona potatura è favorire una buona abbondanza floreale, con i cespugli piantati in aiuole o mescolati ad altre piante ornamentali.

Questi ibridi variano in vigore e modelli di crescita a seconda dell'allevamento dietro di loro, quindi il monitoraggio di questi arbusti è importante per garantire fiori bellissimi e mantenere sani cespugli di rose.

Poiché queste rose fioriscono durante i mesi estivi, sono in grado di produrre più fiori se le rose appassite o in decomposizione vengono rimosse e l'intero gambo (o travatura) che conteneva il fiore viene tagliato al primo occhio forte e ben posizionato (o nuovo bocciolo crescita).

Quindi, quando mantieni il tuo roseto, è importante portare con te un potatore a mano corta per intraprendere piccole attività quotidiane di potatura. Consiglio anche i guanti da giardino, poiché lavorerai con steli spinosi.

Specie e rose ad arbusto

Queste rose hanno grandi variazioni in termini di dimensioni, crescita e prestazioni di fioritura e generalmente fioriscono solo una volta durante la stagione di crescita.

Per questo motivo, e poiché queste piante hanno generalmente un aspetto più libero e naturalizzato, richiedono meno potature di manutenzione. Ancora una volta, prima di piantare, preparati come sopra per altre piantagioni di rose.

Non sarai deadhead (rimuoverai i fiori) durante la stagione di fioritura, e l'unica potatura che devi fare per mantenere queste piante è da leggera a moderata – per rimuovere rami o steli malati e per contenere il cespuglio nell'area che gli hai assegnato.

Potare a fine inverno o all'inizio della primavera tagliando fino a un terzo dei vigorosi germogli che si sono sviluppati durante la precedente stagione di crescita. Allo stesso tempo, puoi tagliare il legno più vecchio a circa sei pollici.

Non si desidera ridurre il più possibile i germogli più recenti in quanto ciò potrebbe distruggere il bell'aspetto arcuato di queste rose e ridurre la fioritura in estate.

Ricorda, i nuovi germogli producono i fiori più grandi e attraenti. I vecchi germogli sostengono la struttura della pianta.

Lo scopo principale della potatura per queste piante è quello di fornire spazio e di tagliare il legno più vecchio per consentire lo sviluppo di nuovi germogli vigorosi dalla base della pianta.

Il tuo piano di potatura di manutenzione è quello di rimuovere il legno morto e malato alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera, accorciare di un terzo i nuovi germogli e tagliare i laterali sui germogli che sono già fioriti a circa 4-6 pollici.

E poi, da metà a tardo autunno, riduci le crescite molto lunghe e, naturalmente, i gambi oi germogli malati che noti.

Tenere sempre d'occhio i segni di malattia quando si pota è un buon consiglio. E ancora, ci sono così tante variazioni nelle categorie di rose che è difficile individuare pratiche comuni che interessano ogni singola varietà.

Sapere e capire cosa richiede ogni specie o pianta di rosa dipende dal giardiniere quando acquista e pianta un fiore distinto.

Ad esempio "Nevada" è una moderna rosa arbustiva che non necessita quasi di potatura. In caso di dubbio, contatta un buon allevatore di rose e chiedi tecniche di potatura specifiche per il tuo cespuglio di rose.

Tengo sempre un file giornale di giardinaggio con pagine per ogni pianta che acquistiamo specificando le date di impianto, la manutenzione, le esigenze nutrizionali, ecc.

Rose rampicanti rampicanti

L'ultima categoria principale di rose sono quelle rampicanti e rampicanti che hanno caratteri molto diversi. Alcuni crescono abbastanza grandi da essere alberi virtuali, alcuni fioriscono solo una volta, altri producono prodigiose esibizioni di fiori per tutta l'estate.

Ma tutti questi rispondono bene ad una regolare programmazione di controllo e gestione e questo è spesso l'unico modo per accoglierli in qualsiasi giardino!

Il risultato di una buona potatura sono piante che produrranno fiori lungo gran parte della lunghezza dello stelo e non solo sulla punta. Ma questa è anche la pianta che richiede più abilità ed educazione su una buona tecnica di potatura.

Anche in questo caso, ci sono tre tipi principali di escursionisti che richiedono tecniche diverse. Identifica il tipo di rosa rampicante che hai acquistato e scopri la tecnica migliore per la tua varietà unica.

Un buon esempio e un rampicante comune nei giardini di casa in questi giorni sono le rose di tè ibride. Questi fiori ripetono durante una stagione, mostrano una resistenza alle malattie da discreta a buona e sono facilmente addestrati contro muri e recinzioni. Raggiungono un'altezza ridotta di quattro o cinque piedi, quindi sono eccellenti per giardini più piccoli.

Le rose di tè ibride fioriscono abbondantemente durante i mesi estivi e occorre prestare particolare attenzione alla loro potatura iniziale.

Al momento della semina, non potare i gambi posteriori. Taglia le radici lunghe e punta indietro solo le estremità danneggiate degli steli e tutti i germogli laterali deboli. Inizia ad allenare la rosa mentre la pianti.

Non forzare i gambi rigidi, ma quando possibile inclina i tagli di potatura in tagli orizzontali o angolati per incoraggiare la crescita in quella direzione. Tra la metà dell'autunno e la primavera, dopo il primo anno, tagliare gli steli fioriti l'anno precedente a circa sei pollici.

Il taglio di questi leader consente nuovi germogli vigorosi e occasionalmente la rimozione di vecchi steli a livello del suolo incoraggerà ancora una nuova crescita.

Con le rose rampicanti, è necessario fornire un forte supporto sotto forma di treppiedi o pali rustici e strutture in metallo, muri di mattoni o altri alberi più vecchi. Gli steli flessibili possono essere legati se necessario per mantenere l'altezza fino a quando la pianta stessa non sviluppa alcuni forti germogli più vecchi.

L'addestramento delle rose rampicanti richiede pazienza e un buon occhio per la direzione, il supporto e l'arte. È divertente, ma stimolante ed è spesso il motivo per cui i giardinieri temono queste piante nel loro giardino.

Ricorda, la potatura può essere sbagliata e la pianta sopravviverà e inizierai in una direzione diversa con la pianta. Se tutto il resto fallisce, taglia indietro e ricomincia!

Maggiori informazioni sulla potatura delle rose qui.

Arbusti da potatura

Gli arbusti sono la pietra angolare di tutte le aiuole. È ciò che dà la struttura del giardino, l'altezza e la piantagione di base nella maggior parte dei letti. Gli arbusti sono decidui (perdono le foglie ogni anno) o sempreverdi.

Molti arbusti ornamentali richiedono solo una potatura minima da un anno all'altro con il solo taglio del legno morto, malato o danneggiato non appena se ne accorge.

Se potati correttamente, le magnolie, i cornioli e alcuni altri alberi in fiore dovrebbero avere rami graziosi e ampi con abbondanza di "spazio bianco" per far brillare la luce del sole. Pensa al giardino giapponese.

Tuttavia, alcuni arbusti necessitano di potature regolari per migliorare l'impatto decorativo della pianta, la forza di fioritura e la forma complessiva della pianta nel design dei giardinieri.

Arbusti decidui

Come con la maggior parte delle piante, concentrare la potatura sui primi anni giovani della pianta stabilisce un quadro ben equilibrato. Alcuni arbusti non producono una nuova crescita dalla base, magnolie e amamelide ne sono esempi, quindi solo un taglio di capelli di tanto in tanto è sufficiente per mantenerli curati e sani.

Per queste piante, al momento della semina rimuovere qualsiasi crescita debole. E poi nella primavera del secondo anno, fai i tagli correttivi necessari per iniziare a tracciare la forma che desideri nell'arbusto.

Guarda la pianta di base e rimuovi eventuali crescite laterali o estensioni troppo ravvicinate. Questo stabilisce la struttura di base per come e in quale direzione fiorirà il tuo arbusto. Nel terzo anno e in quelli successivi è necessaria poco più che una potatura ordinaria per rimuovere il legno morto o malato.

A volte i cornioli e altre specie simili possono avere una mente propria. È meglio sbarazzarsi di tutte le strutture del tronco concorrenti, a meno che non pensi di poterle intrecciare in un design speciale.

Questi arbusti a volte producono quello che io chiamo una ripresa indipendente che si limita a zoomare dalla base. Potresti essere in grado di addestrarli al tuo piano e alla struttura di base, ma se non è possibile, tagliali semplicemente alla base per evitare che i rami si congestionino e non abbiano l'equilibrio che desideri.

Molti di questi arbusti decidui producono fiori in primavera o all'inizio dell'estate. La coltivazione è un vivido esempio comune. Per mantenere le loro abbondanti esibizioni floreali, dovresti tagliare una parte del legno in tarda primavera o all'inizio dell'estate. Se lasciate non potate, queste piante hanno spesso una crescita molto ramificata e scarsi schizzi di fiori.

Il taglio annuale del legno morto o vecchio consente lo sviluppo di nuovi germogli sostitutivi in ​​basso sull'arbusto e questi nuovi germogli fioriranno liberamente l'anno successivo. Questa potatura annuale mantiene l'arbusto ben fatto e compatto, ma è più imperativo garantire una buona esposizione floreale.

La maggior parte delle piante acquistate in un vivaio avranno avuto un paio di anni di buona potatura a quadro per stabilire una buona struttura sin dall'inizio. Ma quando questi arbusti fioriscono, una nuova crescita si sviluppa sotto il legno fiorito.

I germogli più forti sono quelli più in basso sullo stelo e questi sono i migliori da selezionare come germogli durante la potatura. Lasciateli e incoraggiate la loro crescita rimuovendo il legno vecchio. Tagliare il vecchio e lasciare il giovane è la migliore regola pratica per gli arbusti da fiore.

Arbusti sempreverdi

Ogni giardino ha arbusti sempreverdi. Tutti hanno esigenze di potatura molto diverse e dovresti consultare il tuo negozio di giardinaggio o il vivaio per consigli esatti sulla potatura o consultare un buon libro di giardinaggio.

La potatura dei sempreverdi può variare da esempi a foglia larga come la lavanda, conifere nane, e anche camelie e rododendri. La maggior parte di essi richiede una manutenzione minima, ma ancora una volta non è possibile raggrupparli tutti insieme.

Se lasciati a se stessi ci sono una serie di piccoli arbusti sempreverdi che tendono a non fare bene. Produrranno sempre meno fiori e alla fine diventeranno piuttosto spogli alla base. È quasi impossibile ringiovanire alcuni di loro con successo una volta che sono stati trascurati.

La lavanda ne è un buon esempio. Questi arbusti devono essere tagliati duramente nel loro primo anno e negli anni successivi a metà primavera, proprio mentre sta iniziando una nuova crescita.

Sebbene i fiori morti possano essere rimossi in autunno, nelle zone fredde è meglio lasciarli per proteggere la pianta dal freddo intenso. La potatura a metà primavera funziona meglio. E poi quell'anno emergerà una nuova crescita.

Per le piante più vecchie con basi nude, è quasi meglio scavare e scartare la pianta e ricominciare da capo!

Altri suggerimenti per il giardinaggio

Non posso sottolineare abbastanza per il giardiniere principiante la necessità di tenere buoni registri e appunti scritti. Ti consiglio di acquistare un bel raccoglitore con tasche, divisori, ecc.

Per ogni pianta che acquisti, crea una cartella. Sì, un'intera cartella! In questa cartella scrivi il nome scientifico corretto. Consulta libri di giardinaggio, siti online, il tuo asilo nido locale o l'ufficio di estensione per un consiglio.

Considera ogni pianta come un investimento di tempo, amore, risorse e lavoro. Annotare le istruzioni per la cura, i tempi di potatura, il posizionamento del giardino. Identifica le tue piante, imparale a conoscerle bene, prenditi cura di loro adeguatamente.

Registra quando fioriscono, cosa hanno nutrito.

Un buon giardiniere va nel suo giardino ogni giorno e svolge regolarmente attività quotidiane di deadheading, diserbo, sostegno, alimentazione e irrigazione, se necessario.

Penso che spesso si ponga troppa enfasi sull'irrigazione e l'alimentazione e non abbastanza sulla toelettatura e sulla rimozione di rami, steli e fiori malati e morti.

Rimuovi i morti, prenditi cura dei sani, incoraggia una nuova crescita e avrai un magnifico giardino ben curato che ti ricompenserà con ore e anni di divertimento.

Fai la ricerca di cui hai bisogno per trovare piante sane e poi prenditi cura di loro come i tuoi bambini e i tuoi animali domestici. Le tue piante da giardino sono esseri viventi e hanno bisogno di cure per eccellere e raggiungere il loro pieno potenziale!

© Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto dei prodotti tramite Felco, Fiskars e Victorinox. Foto non accreditate: Shutterstock. Pubblicato originariamente il 15 agosto 2014. Ultimo aggiornamento 17 aprile 2021.