sabato, Ottobre 16, 2021
Home Senza categoria Suggerimenti per il trattamento della malattia a Bergenia

Suggerimenti per il trattamento della malattia a Bergenia

Per iniziare, sarai felice di apprendere che poche malattie colpiscono la Bergenia spp.

In effetti, i membri di questo genere sono ampiamente studiati per la loro naturale capacità di resistere ai funghi, perché producono sostanze chimiche antimicotiche.

Questo farebbe sembrare che non devi mai preoccuparti della malattia in Bergenia …

Ma sai come i funghi possono sviluppare resistenza ai fungicidi sintetici? La resistenza non implica necessariamente l'immunità, e la stessa cosa può accadere con i prodotti chimici che le piante fanno per difendersi.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Ecco la linea di fondo: piante come la bergenia che sono resistenti alla maggior parte delle malattie possono ancora essere infettate da agenti patogeni specializzati.

In questa guida tratteremo le principali malattie che possono colpire la bergenia, in modo che tu sappia cosa cercare e come trattarle.

La malattia più comune che colpisce le specie di Bergenia si manifesta inizialmente come macchie sulle foglie. In rari casi, queste piante possono anche soccombere al marciume della corona o del rizoma.

Antracnosi (macchie fogliari fungine)

Le infezioni fogliari nella bergenia sono generalmente indicate come "macchie fogliari fungine".

Tuttavia, la mia curiosità per le malattie delle piante mi ha portato ad approfondire la letteratura scientifica sulla bergenia, per trovare maggiori informazioni su quali organismi infettano queste piante (la mia idea di divertimento), e condividerle con voi!

Identificazione dell'agente patogeno principale

Ti risparmio tutti i dettagli cruenti, ma il lavoro investigativo biologico genetico molecolare indica che l'antracnosi (Colletotrichum spp.) è il principale agente patogeno delle piante di bergenia.

Questo è un peccato, dal momento che questo fungo può attaccare una vasta gamma di ospiti e provoca sintomi che includono marciume della corona e delle radici, perdita di foglie, peronospora sui fiori e marciume dei frutti.

Uno studio innovativo del I fitopatologi tedeschi Nirenberg e Gerlach hanno esaminato focolai di macchie fogliari su piante di bergenia a Berlino e in altre parti della Germania.

Hanno identificato C. acutatum come la fonte di queste infezioni.

Questa specie è composta da diversi gruppi e, secondo un articolo di Sreenivasaprasad e Talhinhas in Patologia vegetale molecolare, gli isolati del gruppo A4 possono infettare la bergenia, così come fragole, Noci, pomodori, mele, olive, camelie, rododendri e numerose altre piante.

Questa è una cattiva notizia, dal momento che è molto più probabile che un fungo così diffuso si trovi nella tua zona e sia in grado di infettare le tue piante.

Le specie di funghi che possono attaccare la bergenia sono molto diffuse in Europa e i ceppi che si trovano negli Stati Uniti, in Israele e in Nuova Zelanda sono molto simili!

Ciò suggerisce che potrebbero essersi diffusi tutti inizialmente da una fonte centrale.

Sintomi e trattamento

I primi sintomi che noterai in genere sono lesioni scure sulle foglie o sugli steli.

Se il fungo prospera, produrrà masse rosa di spore al centro delle lesioni.

Questa malattia è un problema particolare a temperature comprese tra 75 e 85 ° F.

I trattamenti per l'antracnosi sulla bergenia non sono stati ampiamente studiati, poiché questa pianta non è una delle principali colture commerciali.

Tuttavia, sapere che lo stesso agente patogeno provoca l'antracnosi sulle fragole ci fornisce informazioni utili a cui attingere per il suo controllo.

servizi igienico-sanitari

Per prima cosa, taglia tutte le foglie e gli steli infetti e scartali.

Pulisci le forbici tra un utilizzo e l'altro con il 70% di alcol denaturato o il 10% di candeggina.

Assicurati di smaltire tutti i detriti delle piante dal tuo giardino. Non metterlo nel cumulo di compost.

fungicidi

I coltivatori commerciali di fragole hanno accesso a un gruppo irrinunciabile di fungicidi. Tuttavia, la maggior parte di essi non è adatta all'uso da parte dei giardinieri domestici.

Tuttavia, un fungicida che può essere utilizzato nei giardini domestici è il captan, venduto come fungicida concentrato in polvere Bonide Captan, disponibile su Amazon.

Fungicida liquido Bonide Captan

Spruzza le piante a intervalli di 10-14 giorni finché ci sono segni di infezione.

Una cosa importante da notare è che mentre questa sostanza chimica impedirà all'antracnosi di diffondersi ad altre piante, non curerà le piante già infette.

Un altro prodotto che puoi utilizzare è ZeroTol HC.

ZeroTol HC

È una combinazione di perossido di idrogeno e acido perossiacetico che uccide batteri e funghi al contatto.

Puoi acquistare ZeroTol HC dell'Arbico Organics.

Spruzzare quotidianamente per tre giorni consecutivi non appena le piante mostrano segni di malattia. Successivamente, spruzza settimanalmente.

Si raccomandano anche spray settimanali per prevenire l'infezione quando le temperature sono nell'intervallo ottimale.

Biofungicidi

Una meravigliosa stranezza della microbiologia è che ci sono microbi là fuori che ne uccideranno altri! Alcuni dei ceppi più efficaci sono venduti come biofungicidi.

Uno di questi prodotti comunemente usato per trattare l'antracnosi è CEASE Biological Fungicide. È composto da un ceppo ampiamente studiato della specie batterica Bacillus subtilis.

CESSARE fungicida biologico

Puoi trovare CEASE disponibile da Arrico Organics.

Otterrai i migliori risultati se tratti al primo segno di infezione. Spruzzare come indicato e ripetere ogni sette giorni o secondo necessità.

Se la malattia è davvero radicata, puoi spruzzare più frequentemente o utilizzare il tasso più alto raccomandato sull'etichetta per le piante ornamentali, poiché non consumerai la tua bergenia!

Impara di più riguardo come usare Bacillus subtilis nella nostra guida.

Ulteriori tipi di macchie fogliari

Ci sono alcune malattie fungine più oscure che possono influenzare la bergenia, ma è improbabile che tu le incontri nel tuo giardino.

Lo studio tedesco di cui sopra ha identificato un altro tipo di Colletotrichum da piante di lupino (C. lupinii var. setosum) che è meno aggressivo e induce diversi tipi di sintomi sulla bergenia.

C. lillacola provoca una terribile infezione di Bergenia ligulata in India, ma questa specie non è comunemente coltivata negli Stati Uniti.

Scienziati in Francia hanno identificato il patogeno fungino Pilidium concavum daum foglie infette di B. crassifolia.

Sebbene questo agente patogeno possa attaccare una vasta gamma di piante, questo è stato il primo rapporto sulla sua capacità di infettare la bergenia. Il fungo è stato isolato negli Stati Uniti, in Europa, Brasile, Cina e Iran.

È anche noto come marciume marrone-marrone e provoca piccole macchie rotonde e impregnate d'acqua sulle foglie e talvolta anche sugli steli.

Marciume corona/rizoma putrefazione

È noto che l'antracnosi si manifesta anche come il temuto marciume della corona, che provoca il collasso e la morte delle piante. Questa condizione è anche nota come marciume del rizoma nella bergenia.

Raramente è un problema con queste piante, a meno che non si metta del pacciame sulle loro corone.

Poiché i marciumi della corona sono solitamente fatali quando la tua pianta mostra i sintomi, la soluzione migliore è eliminare le piante infette dal tuo giardino.

Un'altra complicazione dei marciumi della corona è che le piante che collassano sembrano simili anche quando il danno è causato da tipi molto diversi di agenti patogeni.

Anche la muffa dell'acqua Phytophthora causa comunemente la putrefazione della corona, ma può essere necessario un test di laboratorio per distinguere la fonte. Non ne vale la pena in questo caso, poiché è estremamente difficile salvare una pianta una volta che ha contratto il marciume della corona.

La Bergenia resiste alla maggior parte delle infezioni

Mentre l'antracnosi può attaccare le piante di bergenia, queste bellezze contraggono malattie molto più raramente di altre piante ornamentali.

Tieni d'occhio le macchie sulle foglie, evita di mettere il pacciame sulle corone e le tue piante dovrebbero prosperare per anni.

Nello sfortunato caso in cui vedi delle macchie, trattare le tue piante al primo segno di infezione può salvarle e dovrebbe prevenire la diffusione della malattia nel tuo giardino.

Hai riscontrato malattie sulle tue piante di bergenia? In tal caso, facci sapere come sono andati nella sezione commenti qui sotto.

E per ulteriori informazioni sulla coltivazione della bergenia nel tuo giardino, dai un'occhiata a queste guide di seguito:

© Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Consulta i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto dei prodotti tramite Arrico Organics e Bonide. Foto non accreditate: Shutterstock.

Informazioni su Helga George, PhD

Una delle più grandi gioie dell'infanzia di Helga George è stata la lettura di piante rare e in serra che non sarebbero cresciute nel Delaware. Ora che vive vicino a Santa Barbara, in California, è felice che molti di questi crescano proprio fuori! Affascinata dalla scoperta infantile che le piante producono sostanze chimiche per difendersi, Helga intraprese ulteriori studi accademici e ottenne due diplomi, studiando le malattie delle piante come specializzazione in patologia vegetale. Ha conseguito una laurea in agricoltura presso la Cornell University e un MS presso l'Università del Massachusetts Amherst. Helga è poi tornata alla Cornell per ottenere un dottorato di ricerca, studiando uno dei sistemi modello di difesa delle piante. È passata alla scrittura a tempo pieno nel 2009.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI