giovedì, Agosto 11, 2022
HomeSenza categoriaSuggerimenti per il trattamento della ruggine nelle piante di asparagi

Suggerimenti per il trattamento della ruggine nelle piante di asparagi

Asparagi di Puccinia

La ruggine degli asparagi è una malattia fungina molto complicata con quattro diversi stadi che possono invadere le tue piante senza mostrare sintomi fino a quando non è troppo tardi.

Le cultivar allevate per resistere a questo patogeno spesso perdono efficacia nel tempo. Continua a leggere per scoprire quali sintomi cercare e come trattare le piante infette.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Dalla sua scoperta e documentazione ufficiale in Francia nel 1805, la ruggine degli asparagi si è rivelata una malattia perniciosa che può devastare i raccolti di asparagi ovunque vengano coltivati.

È possibile identificare gli agenti patogeni della ruggine dal colore che dà loro il nome.

Se le tue piante di asparagi iniziano a sembrare come se avessero uno strato di ruggine metallica su di esse, sai che sei nei guai.

Questa malattia fungina può essere controllata con alcuni metodi culturali, ma quando vedrai la ruggine, l’infezione sarà già diffusa nelle tue piante.

Ciclo vitale

Sai come l’algebra è stata la rovina dell’istruzione di molte persone? Beh, la ruggine era una delle mie. Sono proprio così… complicati!

Membri del genere Puccinia, una singola specie di ruggine può avere quattro o cinque diversi tipi di spore che hanno un aspetto completamente diverso e causano diversi tipi di infezioni.

P. asparagi ha quattro tipi di spore.

In un modo, e solo in un modo, questo tipo di ruggine è più semplice di molti altri tipi di ruggine: colpisce solo gli asparagi!

La maggior parte degli altri tipi di ruggine può anche vivere su host alternativi, il che rende il loro controllo ancora più difficile.

Autunno – Teliospores

Iniziamo in autunno, poiché puoi facilmente rilevare i tipi di spore prodotte in quella fase. Sono chiamati teliospore e sono di colore nero scuro.

Il fungo sverna con questo tipo di spore e sono visibili come lesioni ispessite nere su fogliame morto o detriti.

Se vedi queste spore, questa è una chiara indicazione che dovrai agire per salvare il tuo raccolto.

Primavera – Basidiospore

In primavera, il fungo produce un altro tipo: le basidiospore. Per rendere la vita più difficile, queste spore altamente infettive sono incolori!

Pertanto, questa fase dell’infezione di solito non viene rilevata.

Le basidiospore si diffondono per essere portate dal vento o spruzzate dalla pioggia. Le spore germinano e danno origine a nuove infezioni evidenziate da lesioni ovali di colore verde chiaro.

Inizio estate – Eciospore

Questa è la classica fase color ruggine, e ora iniziano davvero i guai.

Le lesioni prodotte dalle basidiospore diventano infossate e sembrano vesciche. Contengono eciospore di colore arancione.

Foto di Göksel ÖZER, Università Abant Izzet Baysal, Bugwood.org, via CC BY-SA.

Queste vesciche scoppieranno e vomiteranno le loro spore sulle piante circostanti. A questo punto, l’infezione si diffonde rapidamente, poiché questo tipo di spore viene diffuso anche dal vento e dalla pioggia.

La presenza di acqua aiuta l’infezione e le spore infettano le piante attraverso ferite o stomi, i pori delle foglie che scambiano i gas nell’aria.

Da metà a fine estate – Urediniospore

Ora arriva la fase epidemica, quando si sviluppano nuove infezioni sulle foglie. Questa fase è responsabile della maggior parte dei danni al fogliame.

I sintomi in questa fase sono davvero evidenti, con colorazione rosso mattone dovuta alla crescita delle urediniospore.

E come se non bastasse, producono nuove generazioni ogni 10-14 giorni. Vento e pioggia diffondono anche queste spore.

Se l’acqua è presente da rugiada, pioggia o irrigazione dall’alto, le spore possono infettare altre piante.

Fattori ambientali

Poiché l’acqua è essenziale per la diffusione di questo patogeno, il tempo piovoso avrà un effetto significativo sulla capacità della ruggine di diffondersi tra le piante.

La situazione è la più drammatica quando brevi periodi di pioggia si alternano a condizioni calde e secche con temperature superiori a 59°F.

La gravità di un’infezione da ruggine di asparagi può variare molto da un anno all’altro a causa dei cambiamenti delle condizioni ambientali.

Effetti sulle piante

Diverse cose terribili possono accadere se le tue piante sono infettate da questo patogeno. Uno è che il fogliame può ingiallire o marrone e morire prematuramente. Questo può arrestare e uccidere le giovani piante.

Le piante rachitiche non fanno la fotosintesi così come quelle sane, quindi producono sostanzialmente meno carboidrati. Ciò riduce la qualità delle lance. Se vendi il tuo raccolto, rende il raccolto meno commerciabile.

Un’altra cosa terribile che può succedere è che le tue piante saranno molto più suscettibili al organismi che causano la putrefazione della coronae le tue piante moriranno prematuramente.

Misure di controllo

Fortunatamente ci sono misure preventive che puoi adottare per ridurre al minimo l’infezione e passaggi che puoi intraprendere dopo l’inizio.

Controlli culturali

I coltivatori di piante hanno creato molte varietà di asparagi resistenti alla ruggine.

Tuttavia, questo tipo di resistenza può rompersi abbastanza rapidamente e l’agente patogeno può nuovamente causare la malattia nelle giuste condizioni. Pertanto, è necessario rimanere vigili.

Nel corso degli anni sono state rilasciate numerose varietà resistenti, tra cui:

  • Centenario del Jersey
  • Gigante di Jersey
  • Cavaliere di Jersey
  • UC-157

Tieni d’occhio questi, in particolare nelle aree note per essere particolarmente soggette a infezioni da ruggine.

Lance sane pronte per il raccolto.

Dopo di te raccogli i tuoi asparagi, tagliare le lance al di sotto del livello del suolo. Se vivi in ​​un clima freddo, lascia le fronde al loro posto e aspetta di tagliarle di nuovo in primavera.

Per evitare che le teliospore svernano sulle piante, brucia il residuo prima che le lance emergano in primavera. Ciò ridurrà le potenziali fonti di infezione per la stagione successiva.

Se non è consentito bruciare nella tua zona, raccogli i detriti delle piante e rimuovili dalla tua proprietà. Non mettere i resti nel tuo cumulo di compost!

Ci sono anche altri passaggi che puoi intraprendere per proteggere le tue piante:

  • Se introduci nuove piante di asparagi nel giardino, coltivale in una posizione diversa rispetto alla trama attuale.
  • Distruggi tutte le piante di asparagi volontarie.
  • Aiuta il fogliame ad asciugarsi rapidamente piantando file nella direzione dei venti prevalenti e/o piante spaziali ad almeno 17 pollici di distanza l’una dall’altra.

Biofungicidi

Prima di prendere un fungicida chimico sintetico, sappi che ci sono alcuni microbi che sono molto efficaci nell’uccidere gli agenti patogeni che possono essere usati anche in giardino. Questi sono conosciuti come biofungicidi.

CEASE è uno di questi prodotti che ha dimostrato di fornire un certo controllo della ruggine degli asparagi.

Questo biofungicida contiene una specie di batteri potenti conosciuti come Bacillus subtilis che possono uccidere gli agenti patogeni e migliorare la capacità della pianta di respingere naturalmente gli invasori microbici.

Cessate il fungicida biologico

È possibile acquistare il fungicida biologico CEASE disponibile da Arbico Organics.

Fungicidi

Ci sono una serie di fungicidi che puoi applicare dopo aver raccolto le lance, incluso Myclobutanil, disponibile come Monterey Fungi-Max da AmericanGardeningSolutions su Amazone Chlorothalonil, disponibile come Bonide Fung-onil concentrato da Tractor Supply Co.

Una minaccia comune da oltre due secoli

La ruggine degli asparagi si è diffusa negli Stati Uniti 91 anni dopo la sua denominazione in Francia nel 1805. Da lì, è diventata una minaccia in ogni parte del mondo che coltiva questo raccolto.

L’igiene è una misura chiave per ridurre la gravità della malattia e CEASE può fungere da efficace agente di controllo biologico contro questo patogeno. Anche i fungicidi sono un’opzione.

Hai combattuto contro la ruggine degli asparagi nel tuo giardino? Se è così, facci sapere come sono state le tue piante nella sezione commenti qui sotto.

E continua a leggere per ulteriori informazioni su coltivazione di asparagi nel tuo giardino:

© Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto del prodotto tramite Arbico Organics. Foto non accreditate: Shutterstock. Con scrittura e montaggio aggiuntivi di Allison Sidhu.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI