giovedì, Ottobre 21, 2021
Home Senza categoria Suggerimenti per la coltivazione di mirtilli in contenitori

Suggerimenti per la coltivazione di mirtilli in contenitori

Non c'è niente come raccogliere uno o due mirtilli maturi, far scoppiare una bacca calda in bocca e godersi il momento in cui esplode sulla tua lingua con quel sapore distinto, dolce, maturato al sole, nostrano.

Forse ti viene l'acquolina in bocca mentre leggi questo.

Ma per quelli di voi che hanno solo un balcone o un piccolo patio, o forse il tipo di terreno sbagliato o gli orti che sono già pieni fino all'orlo, il sogno di coltivare i propri mirtilli può sembrare fuori portata.

Finora! I mirtilli cresceranno, fioriranno e daranno frutti abbastanza felicemente in un contenitore.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare i prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Hai solo bisogno di sapere come trattarli nel modo giusto. A sua volta, la tua pianta coltivata in vaso ti tratterà con un carico di frutta dolce.

Nel nostro guida alla coltivazione di mirtilli spieghiamo come coltivare questi arbusti nel tuo paesaggio.

Di seguito condividiamo tutto ciò che devi sapere per coltivare queste deliziose bacche in contenitori in qualsiasi spazio esterno tu abbia.

Ecco cosa ci aspetta:

Iniziare

Probabilmente incontrerai diversi tipi di mirtilli mentre cerchi un cespuglio da mettere in un contenitore.

Il mirtillo basso o selvatico, Vaccinium angustifolium, è originario del Canada e degli Stati Uniti nordorientali, mentre il rabbiteye, V. virgatum (noto anche come V. ashei), è originario degli Stati Uniti sudorientali.

Il tipo più comunemente coltivato in contenitori, tuttavia, è il highbush.

L'alto arbusto settentrionale, V. corymbosum, è il tipo più comunemente piantato al mondo.

L'altobush meridionale è un incrocio tra l'highbush settentrionale e il V. darrowii, originario degli Stati Uniti sudorientali.

Ci sono una varietà di cultivar nane ad alto fusto sviluppate specificamente per la coltivazione in contenitori e tratteremo alcune delle migliori nella sezione Cultivar da selezionare di seguito.

Quando si sceglie tra highbush del nord e del sud per il proprio patio, è necessario tenere presente che i mirtilli hanno requisiti di raffreddamento specifici.

Ciò significa che richiedono un certo numero di ore di freddo (o il numero di ore all'anno con temperature di 45 ° F o inferiori) affinché il cespuglio fiorisca, fiorisca e fruttifichi correttamente.

Gli highbush del nord richiedono oltre 600 ore di freddo, mentre gli highbush del sud sono considerati "low chill" e, a seconda della cultivar, possono richiedere solo da 150 a 500 ore di freddo.

Se vivi in ​​un clima più caldo, ad esempio nella Zona 9 o superiore, le varietà a bassa temperatura sono per te!

Perché crescere in container?

Se non vedi l'ora di sviluppare il tuo pollice verde (macchiato di bacche) ma non hai più spazio nel tuo giardino, hai solo spazio nel tuo patio o sei limitato a un balcone, ecco il tuo motivo!

È più facile controllare e manipolare sia l'umidità che il livello di pH del mezzo di invasatura nei contenitori che nel terreno, fattori chiave nella coltivazione dei mirtilli perché sono esigenti riguardo al terreno acido e sono sensibili a condizioni eccessivamente umide o secche.

Coltivare in contenitori è anche una buona opzione se non hai un terreno naturalmente acido o hai problemi con il terreno impregnato d'acqua.

Inoltre, gli uccelli hanno meno probabilità di prendere di mira bacche mature che sono posizionate in modo sicuro su un patio rispetto a quelle che crescono nella quiete di un giardino.

Non solo le bacche sono deliziose, ma i cespugli di mirtilli sono bellissime piante ornamentali. Pensa a un sacco di dolci fioriture bianco-rosa in primavera, fogliame verde e frutta blu polverosa viola in estate e un tripudio di fogliame rosso o arancione in autunno.

Scegliere il contenitore giusto

Le dimensioni e il drenaggio sono le considerazioni più importanti quando si sceglie un contenitore per ospitare il cespuglio di mirtilli.

Scegline uno con fori di drenaggio e resistente alle intemperie. Ad esempio, una grande botte di legno è una perfetta fioriera.

Tieni presente, tuttavia, che più grande e pesante è il contenitore, più difficile sarà spostarlo. Scegli un punto permanente perfetto o scegli un vaso più piccolo che sarà più facile da spostare quando necessario.

Per la maggior parte delle cultivar mature, la dimensione del contenitore dovrebbe essere profonda circa 24 pollici e larga da 24 a 30 pollici. Se acquisti una pianta più giovane, puoi iniziare con un vaso più piccolo e pianificare di rinvasare man mano che cresce.

Non è rimasto alcuno spazio sul patio o sul balcone? Provare una varietà nana in un cesto appeso non è così folle come sembra. Ne parleremo nella sezione cultivar di seguito.

Piantare

Pianta o rinvasa i tuoi cespugli alla fine dell'estate o all'inizio dell'autunno, in modo che le radici abbiano il tempo di svilupparsi e diffondersi nel nuovo terreno prima dell'inverno.

Prepara il tuo contenitore riempiendo con una miscela 50-50 di terriccio per vasi di azalee o ortensie e torba. Bagnare accuratamente.

Crea un buco nel mezzo di impregnazione che sia il doppio della dimensione del vaso originale. Se il tuo arbusto è legato al vaso, stacca delicatamente le radici per incoraggiarle a crescere nel nuovo mezzo.

Pianta in modo che la superficie del terreno sia alla stessa profondità sullo stelo come era originariamente. Innaffia bene e continua ad annaffiare regolarmente secondo necessità mentre la tua pianta si sta stabilizzando.

Come crescere

A differenza della maggior parte delle piante, i mirtilli non hanno i peli delle radici, che aumentano la superficie della radice. Questo è il motivo per cui sono molto sensibili ai cambiamenti delle condizioni del suolo e dell'acqua.

Questi cespugli necessitano di terreno acido, con un pH di 4,3-5,5. Tenere conto facendo una prova del suolo annualmente per monitorare il pH, poiché queste piante sono particolarmente sensibili ai cambiamenti.

Il fertilizzante acido può aiutare a mantenere il pH del terreno basso e le sostanze nutritive disponibili durante l'alimentazione della pianta, ma anche la fonte di azoto e altri elementi che compongono il rapporto NPK nel fertilizzante scelto possono fare la differenza, se si seleziona un prodotto miscelato.

Il fertilizzante a base di urea è acidificante la metà del solfato di ammonio, quindi usa un prodotto a base di urea se il pH del terreno è inferiore a 5,0.

Un fertilizzante come la farina di sangue (12-0-0), che puoi trovate su Arbico Organics, è anche una buona scelta.

Down to Earth Blood Meal

Cerca di evitare fertilizzanti ad alto contenuto di cloruri o nitrati, con azoto proveniente da nitrato di ammonio o nitrato di potassio, per esempio.

Fertilizzare all'inizio della primavera quando le foglie iniziano ad emergere. Applicare fertilizzanti secondo le istruzioni sulla confezione. Puoi lavorare fertilizzanti granulari sulla superficie del mezzo o semplicemente spargere sulla superficie.

Fai attenzione a non concimare eccessivamente, poiché ciò può bruciare il fogliame e le radici, causare una crescita debole che è più soggetta a danni da insetti e malattie e incoraggiare la crescita delle foglie a scapito dei frutti.

I mirtilli stanno meglio pieno sole, ma fornire un po 'di ombra nel tardo pomeriggio è una buona idea nei climi caldi. Posizionalo su un patio o balcone o in un luogo soleggiato del tuo giardino.

Mantieni il terreno umido ma non lasciare che si impregni d'acqua. Gli arbusti che crescono nel terreno necessitano di circa un pollice di acqua alla settimana, ma il terreno del contenitore tende ad asciugarsi più velocemente, quindi tienili d'occhio.

Suggerimenti per la crescita

  • Posiziona i tuoi contenitori in pieno sole per ottenere i migliori raccolti.
  • Pianta in terreno acido.
  • Mantieni il terreno umido ma evita di annaffiare eccessivamente.

Potatura e manutenzione

Potare le piante mature a fine febbraio o marzo per mantenere la forma perfetta e la dimensione desiderata. Rimuovi eventuali ramoscelli e rami morti o malati.

Oltre alla concimazione, discussa sopra, ogni due o tre anni puoi raschiare un terzo del vecchio terriccio e sostituirlo con terriccio o compost acido fresco per mantenere il basso pH del terreno richiesto.

Pacciamare i vasi in autunno con due pollici di pacciame acido, come aghi di pino, trucioli di legno di conifere o trucioli di corteccia, per proteggere le radici durante l'inverno e mantenere l'umidità del suolo.

Tieni il pacciame a due pollici di distanza dal gambo.

Cultivar da selezionare

Se vuoi solo un mirtillo da giardino, assicurati di controllare se la cultivar che stai acquistando è autoimpollinante.

Mentre la maggior parte delle cultivar di highbush settentrionale e alcune cultivar di highbush meridionale sono autofertili, posizionare un'altra varietà nelle vicinanze che fiorisce in un momento simile consente l'impollinazione incrociata. Questo di solito si traduce in frutti più grandi e rese maggiori.

Le varietà nane funzionano alla grande come piante portacontainer da patio e balcone, ma se hai un po 'più di spazio o vuoi creare una siepe o uno schermo, anche le varietà più alte funzionano bene.

Jelly Bean

La collezione di cultivar di bacche Bushel and Berry ™ è compatta e autoimpollinante, quindi rappresenta un'ottima scelta per i contenitori.

Chiamato per il frutto che sa di essere stato addolcito, "Jelly Bean®" è una cultivar nana di highbush settentrionale che cresce fino a uno per due piedi ed è resistente nelle zone 4-8, ma si noti che richiede oltre 1.000 ore di freddo.

'Jelly Bean'

Dalla serie Bushel and Berry ™, "Jelly Bean®" (noto anche come V. corymbosum "ZF06-179") produce raccolti elevati e presenta fogliame per tutto l'anno.

Puoi trovare piante in contenitori da uno o tre galloni disponibile presso Nature Hills Nursery.

Midnight Cascade

Ricordi quella pazza idea del cesto appeso che ho menzionato prima?

"Midnight Cascade" (V. corymbosum "FC12-187") è la cultivar perfetta per questo, un'altra opzione highbush settentrionale della serie Bushel and Berry ™.

Ha un'abitudine unica di trascinamento e rovesciamento e cresce fino a solo uno e mezzo a due piedi di altezza e larghezza.

"Midnight Cascade"

Resistente nelle zone 5-9, questa varietà necessita di 450 ore di freddo ed è una cultivar ad alto rendimento.

Trova il tuo in un cesto da un gallone presso Nature Hills Nursery.

Northsky

Come suggerisce il nome, questa varietà, un ibrido di V. corymbosum e V. angustifolium selvatico, è molto resistente al freddo e crescerà felicemente nelle zone 3-7.

"Northsky" cresce da due a quattro piedi di altezza e larghezza e richiede oltre 800 ore di freddo.

"Northsky"

Sebbene i raccolti possano essere piuttosto piccoli, il gusto di queste bacche ricorda la varietà selvatica.

"Northsky" è disponibile in contenitori da un gallone presso Nature Hills Nursery.

Patriota

Un altro tipo di highbush settentrionale, "Patriot" è una scelta popolare sia per i contenitori che per le piantagioni interrate. Cresce da quattro a otto piedi di altezza e da tre a cinque piedi di larghezza.

'Patriota'

E, resistente nelle zone 3-7, "Patriot" ha bisogno di 800-1000 ore di freddo. Produrrà molte bacche deliziose per te.

Trova radici nude dormienti e piante vive in contenitori da tre o sei galloni presso Nature Hills Nursery.

Sorbetto Alla Pesca

Questa cultivar highbush settentrionale (nota anche come "ZF06-043"), anch'essa proveniente da Bushel e Berry ™, mostra i colori delle foglie pastello ed è molto piccola, cresce solo fino a un piede e mezzo di altezza e due piedi di larghezza.

"Sorbetto alla pesca"

È resistente nelle zone 5-10, richiede solo 300 o meno ore di freddo ed è ad alto rendimento.

Trova "Sorbetto alla pesca"®'In pentole da un gallone disponibile presso Nature Hills Nursery.

Glassa rosa

Resistente nelle zone 5-10 e che richiede 500 ore di freddo, la "Pink Icing®" (nota anche come "ZF06-079"), un'altra varietà highbush settentrionale della serie Bushel e Berry ™, crescerà di tre piedi di altezza e quattro piedi di larghezza.

"Glassa rosa"

Produce una resa moderata e presenta fogliame colorato con striature di rosa in primavera per un valore ornamentale aggiunto.

Puoi trovare "Pink Icing®" in contenitori da un gallone disponibile presso Nature Hills Nursery.

Sunshine Blue

All'estremità opposta dello spettro di "Northsky", questa cultivar di highbush meridionale è resistente nelle zone 5-10 e richiede solo 150 ore di freddo. Cresce da tre a quattro piedi di altezza e larghezza e ha rese moderate.

"Sunshine Blue"

Anche ben chiamato, "Sunshine Blue" ama il sole e il caldo della California meridionale, quindi questa è una scelta eccellente per i climi caldi!

Puoi trovare "Sunshine Blue" in vasi da uno o due galloni disponibile presso Nature Hills Nursery.

Gestione di parassiti e malattie

I cespugli di mirtilli sono abbastanza resistenti e anche se compaiono parassiti, spesso ci vuole da cinque a otto anni affinché le popolazioni aumentino abbastanza da causare danni significativi.

Di seguito sono riportati alcuni parassiti che possono colpire i mirtilli del tuo contenitore.

Uccelli

Famosi amanti delle bacche, gli uccelli sono un problema sufficiente per motivare i coltivatori commerciali a coprire completamente i loro appezzamenti con reti per uccelli.

Questi divoratori di bacche piumate hanno un talento per spiare e ingoiare qualsiasi frutto maturo prima che tu possa raggiungerlo.

Posizionare i contenitori in aree a traffico elevato, ad esempio su un portico anteriore, potrebbe essere sufficiente per tenere gli uccelli lontani dal tuo prezioso frutto.

Il nastro d'argento lucido avvolto attorno agli steli delle piante e svolazzante nella brezza può anche aiutare a scoraggiare i visitatori alati.

Puoi saperne di più su come proteggi i tuoi mirtilli dagli uccelli nella nostra guida.

Insetti

Tieni d'occhio i seguenti insetti nel contenitore dei mirtilli.

Afidi

Gli afidi possono far arricciare e deformare le foglie, in particolare la nuova crescita, i loro essudati di melata possono nutrirsi muffa fuligginosa su frutti e foglie e possono trasmettere virus.

Questo prodotto è sicuro per gli esseri umani e i loro animali domestici, impollinatori e insetti utili e può essere utilizzato fino al raccolto.

Impara di più riguardo come gestire gli afidi nella nostra guida.

Drosophila ad ala macchiata

La Drosophila suzukii (aka SWD) è un serio parassita della frutta agricola, una piccola mosca dell'aceto (o mosca della frutta) che depone le sue uova all'interno della frutta.

L'ovodeposizione lascia cicatrici sulla superficie del frutto e le larve si nutrono all'interno del frutto, facendolo diventare molliccio. Ciò aumenta anche la suscettibilità alle infezioni fungine e batteriche.

Impara al riguardo modi organici per controllare la drosofila ad ala maculata qui.

Malattia

La principale causa di malattia negli arbusti coltivati ​​in contenitori è legata all'acqua.

Phytophthora Root Rot

L'irrigazione eccessiva e lo scarso drenaggio possono far sì che la muffa dell'acqua (oomicete), Phytophthora cinnamomi prenda il sopravvento sulle radici.

Sintomi come nuova crescita ridotta, ingiallimento o arrossamento delle foglie, eventuale caduta delle foglie, arrossamento della corona e delle radici e necrosi possono richiedere anni per diventare evidenti.

Un segno più sottile ma immediato di marciume radicale può essere una riduzione del vigore durante i periodi caldi.

I sintomi del marciume radicale possono imitare la carenza di ferro, che causa l'ingiallimento delle foglie noto come clorosi. La carenza di ferro è comune quando il pH del terreno è troppo alto.

Prima di trattare o concimare, eseguire un test del suolo per determinare se la carenza di nutrienti potrebbe essere un problema o se i sintomi sono correlati al marciume radicale.

La Phytophthora cinnamomi vive nel terreno e diventa un problema solo quando l'umidità del suolo è sufficientemente alta da consentire alle spore specializzate di nuotare e infettare le radici.

È possibile prevenire questo problema assicurandosi che il mezzo di impregnazione sia ben drenante e che il contenitore abbia fori di drenaggio.

Solleva le pentole dalle superfici dure e lisce che potrebbero impedire il drenaggio e posizionale invece su alcuni mattoni o montanti. Cerca di non innaffiare quando il terreno è caldo.

Migliori utilizzi

Quali sono gli usi migliori per i mirtilli coltivati ​​in contenitore? Mangiare! È tutto quello che ho bisogno di dire, giusto? Non mi fermerò qui, però.

Il paesaggio commestibile è di moda. Coltivare i cespugli di mirtilli in contenitori apre un mondo di possibilità, soprattutto quando si tratta di posizionamento.

Puoi coltivarli su un patio soleggiato, un portico o un balcone e semplicemente allungare la mano fuori dalla porta o dalla finestra per uno spuntino delizioso.

Non solo producono prelibatezze gustose, ma sono anche altamente ornamentali. Circonda il tuo salotto con interesse e colore durante le stagioni con questi arbusti in vaso.

Grazie alle loro piccole e graziose fioriture in primavera, alle bacche succulente in estate e al fogliame rosso brillante dell'autunno, sono un piacere da vedere. Alcune cultivar manterranno le foglie anche durante l'inverno.

Bellissime bacche da balcone

Non devi andare avanti senza aver mai assaggiato i tuoi mirtilli fatti in casa e riscaldati dal sole. Mettili in una pentola grande e inizia a farli scoppiare in bocca!

Foto via Alamy.

Coltivare i tuoi cespugli in contenitori è un'opzione per chiunque non abbia un giardino, abbastanza spazio libero, il giusto tipo di terreno o chiunque voglia aggiungere una bella e gustosa pianta al proprio patio.

Lasciaci un commento con qualsiasi domanda e condividi le tue esperienze nella coltivazione di mirtilli in contenitori. Non ci dispiacerebbe nemmeno trovare alcune deliziose ricette qui sotto (suggerimento suggerimento)!

E per ulteriori informazioni su mirtilli in crescita, dai un'occhiata a queste guide dopo:

Vedi i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto dei prodotti tramite Arbico Organics e Nature Hills Nursery. Foto non accreditate: Shutterstock.

A proposito di Sylvia Dekker

Sylvia Dekker è una creativa ispirata alla natura con una laurea in agricoltura, una storia di viaggi tra le province canadesi e una vita piena di pollici marroni, punture di api e segni dell'abbronzatura. Quando Sylvia viaggia, in montagna o nella steppa, raccoglie conoscenze, esperienze e miele, guarda con gli occhi stellati ogni piccola pianta e scrive di tutto.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI