Il Buffon della Juventus multato per blasfemia

0
62

Milano, 18 feb. 2021 (AFP) – Il portiere della Juventus Gianluigi Buffon è stato multato giovedì di 5.000 euro (6.000 dollari) dalla Federcalcio italiana per blasfemia.

Il 43enne vincitore della Coppa del Mondo italiano, sfuggito a una squalifica per reato, è stato ascoltato con "un'espressione blasfema" nei confronti del compagno di squadra Manolo Portanova durante la vittoria in campionato per 4-0 della Juve sul Parma il 19 dicembre.

Buffon, che ad oggi detiene il record di partite di Serie A giocate con 653, non è stato ripreso dalla telecamera ma c'è stata una registrazione audio dell'incidente.

Dal 2010, la FA italiana ha intrapreso un'azione disciplinare nei confronti di diversi giocatori e allenatori sentiti mancare di rispetto a Dio o al sacro.

Ma le sanzioni sono aumentate in questa stagione con gli stadi vuoti che consentono ai microfoni e alle telecamere di catturare gli scambi accesi tra giocatori e allenatori.

Il centrocampista dell'AS Roma Bryan Cristante e Manuel Lazzari della Lazio sono stati entrambi squalificati per una partita di questa stagione per commenti "blasfemi".

La federazione italiana sta anche indagando su un alterco tra Romelu Lukaku dell'Inter e Zlatan Ibrahimovic dell'AC Milan in campo a gennaio, e l'allenatore dell'Inter Antonio Conte e il presidente della Juve Andre Agnelli a margine di una partita di Coppa Italia la scorsa settimana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui