mercoledì, Ottobre 27, 2021
Home Sport Il capo della UEFA esorta i proprietari di ESL a invertire la...

Il capo della UEFA esorta i proprietari di ESL a invertire la rotta: "Tutti fanno errori"

MONTREUX, Svizzera (AP) – In un appello diretto ai proprietari dei club inglesi nel progetto della Super League, il presidente UEFA Aleksander Ceferin li ha esortati martedì a cambiare idea per rispetto dei tifosi di calcio.

Ceferin ha sia blandito che criticato il gruppo inglese di sei club – composto da miliardari americani, reali del Medio Oriente e un oligarca russo – meno di 48 ore dopo il lancio della Super League in alleanza con tre club di Italia e Spagna.

"Signori, avete commesso un grave errore", ha detto Ceferin in un discorso ai leader del calcio europeo durante la riunione annuale della UEFA. "Alcuni diranno che è avidità, altri (diranno) disdegnano l'arroganza, la leggerezza o la completa ignoranza della cultura calcistica inglese. Non importa.

“Ciò che importa è che c'è ancora tempo per cambiare idea. Tutti fanno degli errori."

Ceferin li ha esortati a tornare indietro per rispetto dei fan in Inghilterra, puntando un altro barbaro a ciò che in precedenza aveva definito "poche persone egoiste".

"Torna in te", ha detto. "Non per amore del calcio perché immagino che alcuni di voi non ne abbiano molto".

Ceferin ha elogiato anche il collega del comitato esecutivo UEFA Nasser al-Khelaifi, presidente del campione francese Paris Saint-Germain. Il PSG ha finora resistito alle offerte per essere uno dei 15 membri fondatori della Super League. Restano fuori anche Bayern Minich e Borussia Dortmund.

“Nasser, grazie dal profondo del cuore. Hai dimostrato di essere un grande uomo ", ha detto Ceferin all'ufficiale qatariota prima di citare anche l'amministratore delegato del Bayern Karl-Heinz Rummenigge.

Il presidente UEFA ha parlato anche di un'e-mail ricevuta da un tifoso del Tottenham, uno dei sei club ribelli della Premier League.

"Se leggessi l'email saresti sul punto di piangere", ha detto Ceferin del tifoso che ha identificato solo come Trevor, a cui aveva dato due biglietti per la finale di Champions League 2019, quando il Tottenham ha perso contro il Liverpool.

Ceferin ha detto che i fan e i governi hanno sostenuto la UEFA nella resistenza alla Super League proposta da 20 squadre, che minaccia di sfidare direttamente la Champions League e danneggiare la storica struttura piramidale del calcio europeo.

"Non possiamo perdere questa partita", ha detto Ceferin, un avvocato sloveno.

I club non hanno detto quando inizierà il loro campionato separatista, sottoscritto dalla banca americana JP Morgan Chase.

Lunedì, Ceferin ha detto che voleva che i club della Super League e i loro giocatori fossero banditi da tutte le competizioni UEFA "il prima possibile".

Non è chiaro se gli statuti legali della UEFA e le regole della Champions League lo consentiranno prima che Real Madrid, Chelsea e Manchester City giochino in semifinale la prossima settimana. Manchester United e Arsenal giocheranno anche la prossima settimana nelle semifinali di Europa League.

Martedì scorso in un discorso che sembrava incolpare i proprietari del club e assolvere i giocatori, il presidente della FIFA Gianni Infantino ha detto che può solo "disapprovare fortemente" la Super League.

"Se alcuni scelgono di andare per la propria strada, devono convivere con le conseguenze della loro scelta", ha detto Infantino. "Sono responsabili della loro scelta."

___

Più AP soccer: https://apnews.com/hub/soccer e https://twitter.com/AP_Sports

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI