Il Porto neutralizza Ronaldo all'andata contro la Juventus sdentata

0
31

Porto, Portogallo, 17 febbraio 2021 (AFP) – La prima partita di Cristiano Ronaldo con la Juventus nel suo nativo Portogallo si è conclusa con una sconfitta per 2-1 quando l'FC Porto ha battuto gli italiani per gran parte degli ottavi di finale di Champions League di mercoledì.

L'attaccante iraniano Mehdi Taremi ha portato in vantaggio i padroni di casa dopo appena un minuto all'Estadio do Dragao a seguito di un errore in difesa di Rodrigo Bentancur.

E l'attaccante del Mali Moussa Marega ha aggiunto un secondo diritto subito dopo l'intervallo.

Ma Federico Chiesa ritira un gol a otto minuti dalla fine per tenere a galla la Juventus con la gara di ritorno a Torino il 9 marzo.

È stata una prestazione poco brillante dei giganti italiani, alla ricerca del loro terzo titolo di Champions League e primo in 25 anni.

Il cannoniere record della Champions League Ronaldo, 36 anni, ha pareggiato a vuoto contro una squadra capitanata dal suo nazionale portoghese ed ex compagno di squadra del Real Madrid Pepe, mentre gli ospiti faticavano a riprendersi dal loro errore iniziale.

Wojciech Szczesny aveva mandato la palla a Bentancur, che è passato di nuovo al portiere polacco nonostante Taremi fosse appena sotto porta.

L'iraniano si è precipitato rapidamente a pungolare Szczesny per il suo primo gol in Champions League.

Il Porto si spinge in avanti con la Juventus che sfiora il secondo al 23 'quando Szczesny si schianta direttamente a Sergio Oliveira, il cui tiro viene deviato dalla porta.

Ad aggravare i guai di Andrea Pirlo, il capitano Giorgio Chiellini è uscito zoppicando 10 minuti dopo, con il difensore Merih Demiral in uscita dalla panchina.

Pirlo aveva destreggiato la difesa della Juve con Leonardo Bonucci fuori infortunato e Alex Sandro al rientro, al fianco del veterano Chiellini, Matthijs de Ligt e Danilo.

La Juve ha dovuto attendere fino a quattro minuti prima dell'intervallo per il primo tiro in porta, con un rovesciamento di Adrien Rabiot respinto dal portiere del Porto Agustin Marchesin, ma la bandierina del fuorigioco era già stata alzata.

Gli italiani hanno subito un altro inizio terribile nel secondo tempo, con Marega che ha raccolto un cross di Wilson Manafa per finire in basso alle spalle di Szczesny.

Ronaldo ha dovuto aspettare fino a cinque minuti dopo l'intervallo per avere un tiro in porta. Weston McKennie ha indirizzato la palla verso la traiettoria della stella portoghese, il cui debole sforzo è stato bloccato.

Il Porto spinge per il terzo posto con Szczesny che spinge su Sergio Oliveira e si allontana da Jesus Corona.

Chiesa ha però riportato la Juventus in pareggio a seguito di una corsa di Rabiot sulla destra con un pullback per l'italiano che finisce in angolo della rete.

È stato il primo gol subito dal Porto nella competizione casalinga di questa stagione, con l'ex due volte vincente che ha tenuto la prima vittoria contro la Juventus in cinque incontri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui