mercoledì, Ottobre 27, 2021
Home Sport La Juventus stallo a Verona mentre la Lazio inciampa ancora

La Juventus stallo a Verona mentre la Lazio inciampa ancora

Roma, 27 febbraio 2021 (AFP) – Cristiano Ronaldo ha segnato il suo 19esimo gol in questa stagione, ma i campioni della Juventus si sono accontentati di un pareggio per 1-1 all'Hellas Verona in Serie A sabato.

Il sorteggio offre alla capolista Inter Milan la possibilità di tirare 10 punti di vantaggio sulla Juventus quando giocherà domenica a San Siro a metà classifica contro il Genoa.

La Juventus è terza e tre punti dietro il Milan secondo, che domenica in trasferta in casa della Roma, due punti dietro i campioni al quarto posto.

Ronaldo ha sfondato quattro minuti dopo l'intervallo connettendosi con un perfetto cross di Federico Chiesa.

Ma la squadra di Andrea Pirlo ha pagato le sue numerose assenze, tra cui il duo difensivo Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini.

Antonin Barak di testa in pareggio a un quarto d'ora dal termine per conquistare un punto per la sua squadra nona classificata.

Le ambizioni europee della Lazio hanno preso una botta con una sconfitta per 2-0 in casa del Bologna, pochi giorni dopo una pesante sconfitta in Champions League contro il Bayern Monaco.

Ciro Immobile ha sbagliato un rigore, con i gol in entrambi i tempi di Ibrahima Mbaye e Nicola Sansone che hanno siglato tutti e tre i punti per il Bologna, che ha scattato la sua serie di 15 partite senza vittorie contro i romani.

"Il rigore sbagliato ha dato il tono alla partita", ha detto il tecnico della Lazio Simone Inzaghi.

La squadra di Inzaghi ha mostrato segni di stanchezza dopo il 4-1 degli ottavi di finale di Champions League, sconfitta all'andata contro i detentori del Bayern Monaco.

"Dobbiamo dimenticare queste due sconfitte che fanno male. Una squadra ambiziosa come la nostra ha bisogno di rimboccarsi le maniche e fare meglio".

La Lazio ha perso slancio da quando ha perso contro l'Inter in campionato due settimane fa, e poi ospiterà il Torino prima di trasferirsi alla Juventus.

Il vincitore europeo della Scarpa d'Oro della scorsa stagione Immobile ha avuto la possibilità di segnare dal dischetto dopo che Joaquin Correa è stato inciampato in area, con il portiere Lukasz Skorupski che blocca facilmente il debole tentativo dell'attaccante.

E il Bologna all'undicesimo posto ha ottenuto la svolta due minuti dopo, quando Mbaye ha sfruttato un rimbalzo dopo che Pepe Reina ha parato un tiro al volo di Riccardo Orsolini.

Musa Barrow ha preparato Sansone per il secondo dopo 64 minuti quando si è conclusa la striscia di 19 vittorie consecutive in campionato della Lazio, due in meno rispetto al record nel 1956.

La Lazio resta sesta con 43 punti e domenica potrebbe essere scavalcata anche dal Napoli, mentre l'Atalanta è in corsa per la Sampdoria.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI