lunedì, Dicembre 6, 2021
HomeSportLa UEFA sta valutando la possibilità di ampliare le rose per gli...

La UEFA sta valutando la possibilità di ampliare le rose per gli euro

Losanna, 1 aprile 2021 (AFP) – La UEFA sta valutando la possibilità di consentire alle squadre agli Europei di quest'anno di nominare squadre più grandi a seguito delle chiamate di diversi allenatori che temono di perdere giocatori contro il Covid-19, ha detto un portavoce all'AFP giovedì .

"La UEFA sta valutando la questione. Non è stata ancora presa una decisione", ha detto all'Afp un portavoce dell'organo di governo del calcio europeo.

L'opzione è stata suggerita dalle chiamate di diversi allenatori, in particolare quelli di Italia, Belgio e Francia, per prepararsi a squadre colpite da una serie di test positivi sul coronavirus che potrebbero costringere i giocatori all'isolamento durante il torneo.

L'Euro 2020 è stato posticipato lo scorso anno a causa della pandemia, ma dovrebbe svolgersi quest'anno nelle sedi di tutto il continente, dall'11 giugno all'11 luglio.

L'allenatore del Belgio Roberto Martinez questa settimana ha invitato la UEFA a consentire alle squadre di nominare squadre di "26 o 27 giocatori".

Le squadre nazionali hanno nominato squadre di 23 giocatori ai Mondiali e ai Campionati Europei sin dai Mondiali del 2002 in Giappone e Corea del Sud.

Prima di allora, solo 22 giocatori erano ammessi in ciascuna squadra ai tornei internazionali.

"Idealmente potremmo avere un portiere, un difensore, un centrocampista e un attaccante in più, quindi 26 o 27 giocatori in rosa", ha detto Martinez dopo che il Belgio ha battuto la Bielorussia 8-0 nelle qualificazioni ai Mondiali.

La UEFA ha già deciso che le squadre potranno effettuare fino a cinque sostituzioni nelle partite all'Euro invece delle solite tre, in linea con le regole attuali in molte competizioni per club.

L'allenatore della Francia Didier Deschamps ritiene che la possibilità di convocare giocatori in più sarebbe un'ulteriore fonte di protezione con la stanchezza, un problema importante in un calendario fitto di partite.

"Penso che sarebbe positivo se la UEFA prendesse in considerazione l'espansione delle squadre di due o tre giocatori, a condizione che potessero essere tutti nominati sul foglio della squadra per le partite", ha detto Deschamps, la cui squadra non è stata interessata da casi di Covid-19 durante l'ultimo finestra internazionale.

"Non abbiamo avuto casi positivi ma penso che con la fatica e tutto il resto sarebbe una buona cosa".

Al contrario, l'allenatore dell'Inghilterra Gareth Southgate ha detto di essere contrario a permettere che le squadre diventino ancora più grandi.

"So che ci sono alcune discussioni su forse un numero maggiore nella squadra", ha detto Southgate dopo che l'Inghilterra ha battuto la Polonia per 2-1 mercoledì.

"Non sono sicuro di esserci dietro. So che Covid potrebbe avere un ruolo, ma penso che ci sia abilità nel sceglierne 23.

"Significa che devi prendere buone decisioni e decisioni importanti e penso che alcune di queste possano andare perse quando ottieni un gruppo allargato".

Una decisione potrebbe essere presa durante la prossima riunione del comitato esecutivo UEFA il 19 aprile, quando potrebbe anche essere fatto un annuncio su eventuali modifiche all'elenco delle 12 città ospitanti per la competizione.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI