mercoledì, Ottobre 27, 2021
Home Sport L'Italia estende la striscia di imbattibilità a 25 partite con la vittoria...

L'Italia estende la striscia di imbattibilità a 25 partite con la vittoria sulla Lituania

Vilnius, 31 marzo 2021 (AFP) – Stefano Sensi ha segnato dopo l'intervallo con il capitano Ciro Immobile aggiungendo un secondo dal dischetto nel finale per mantenere un inizio perfetto dell'Italia nella campagna di qualificazione ai Mondiali con una vittoria per 2-0 nel Gruppo C in Lituania il Mercoledì.

I quattro volte campioni del mondo hanno perso le finali della Coppa del Mondo nel 2018.

Ma l'allenatore Roberto Mancini ha esteso la sua striscia di imbattibilità a 25 partite consecutive per eguagliare quella di Marcello Lippi, vincitore della Coppa del Mondo 2006, senza sconfitte.

Entrambi sono cinque in meno del record di 30 di Vittorio Pozzo, due volte vincitore della Coppa del Mondo.

Sensi è uscito dalla panchina al primo tempo sfondando immediatamente quando l'Italia ha ottenuto tre vittorie su tre dopo aver battuto Irlanda del Nord e Bulgaria, entrambe con un punteggio di 2-0.

Immobile ha indossato la fascia da capitano per gli italiani infortunati, partendo in testa al fianco di Stephan El Shaarawy e Federico Bernardeschi.

Il difensore brasiliano Rafael Toloi ha esordito in Italia con Matteo Pessina, compagno di squadra dell'Atalanta, anche lui al primo avvio.

Gianluca Mancini, 24 anni, ha giocato in difesa al fianco del 21enne Alessandro Bastoni.

Nonostante la dominazione in erba artificiale a Vilnius, gli italiani sono stati frustrati nell'intervallo dai padroni di casa che hanno perso il primo gol per 1-0 contro la Svizzera.

Una serie di parate del portiere lituano Tomas Svedkauskas ha tenuto in gioco i padroni di casa.

Svedkauskas ha fatto bene a ribaltare un potente tiro da fuori area di Emerson Palmieri quattro minuti prima dell'intervallo.

El Shaarawy ha perso l'occasione di chiudere un cross basso di Matteo Pessina, sostituito dopo l'intervallo da Federico Chiesa con Sensi in ingresso per Lorenzo Pellegrini.

Entrambe le sostituzioni hanno avuto un impatto immediato.

Svedkauskas nega Chiesa prima che Manuel Locatelli mandi il passaggio per Sensi per il primo intervento al 47 '.

L'attaccante lituano Fedor Chernych di testa a lato a 20 minuti dalla fine con il portiere azzurro Gianluigi Donnarumma nega a Tautvydas Eliosius un vantaggio per i padroni di casa subito dopo un errore di Bastoni.

Immobile ha perso occasioni per un secondo ma alla fine si è aggiunto al suo bottino poco prima del fischio finale con un rigore assegnato a seguito di un fallo su Nicolò Barella.

L'attaccante della Lazio ha segnato il suo 12esimo gol con l'Italia, che ha ottenuto la quinta vittoria consecutiva con un punteggio di 2-0.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI