Report: i club della Super League ribelle potrebbero essere squalificati per 2 anni dalla Champions League

0
33

Le squadre coinvolte nella Super League europea che rifiutano di prendere le distanze dal progetto fallito potrebbero dover affrontare un divieto di due anni dalla Champions League o dall'Europa League, riferisce Gabriele Marcotti di ESPN.

La potenziale punizione riportata rappresenta la sanzione più severa a disposizione della UEFA.

Sette dei 12 club coinvolti nel progetto – Arsenal, Atletico Madrid, Chelsea, Liverpool, Manchester City, Manchester United e Tottenham Hotspur – hanno discusso e raggiunto un'intesa con la UEFA, hanno riferito fonti a Marcotti.

Secondo quanto riferito, quelle sette squadre stanno tentando di accettare punizioni minori e hanno anche promesso che non tenteranno di riaccendere gli sforzi per formare la Super League.

Resta inteso che anche l'Inter è vicina al raggiungimento di un accordo simile.

Le altre quattro squadre – Milan, Barcellona, ​​Juventus e Real Madrid – sono ancora impegnate nella formazione di una Super League, riferisce Marcotti. Il quartetto sembra ritenere che i documenti originali depositati durante la creazione del concorso proteggano le parti da severe sanzioni.

La UEFA potrebbe cercare di sanzionare le squadre per aver violato l'Articolo 51 del suo statuto, che recita: "Nessuna combinazione o alleanza tra … club affiliati, direttamente o indirettamente, a diverse Federazioni affiliate alla UEFA può essere costituita senza il permesso della UEFA".

La UEFA deve ancora avviare formalmente un procedimento disciplinare, aggiunge Marcotti, in quanto ciò costituirebbe una violazione di un'ingiunzione concessa in una sentenza del tribunale di Madrid.

Secondo quanto riferito, l'organo di governo dello sport spera di raggiungere un accordo con una o due squadre in più; Secondo quanto riferito, lo statuto originale della Super League prevede che il campionato venga ufficialmente sciolto se nove dei 12 club abbandonano.

Quelle squadre che si ritirano dal progetto potrebbero essere impostate per una battaglia legale con i quattro club rimasti per aver violato i termini dell'accordo iniziale della Super League.