Roundup Serie A: l'Inter continua a girare, il Milan finisce in scivolata a Roma

0
47

Milano, 28 febbraio 2021 (AFP) – Romelu Lukaku ha segnato dopo 33 secondi e ha organizzato un altro nella vittoria per 3-0 dell'Inter contro il Genoa domenica per mantenere il titolo in pista davanti ai rivali cittadini AC Milan, che hanno battuto la Roma 2- 1.

L'Inter resta a quattro punti di vantaggio dal Milan, secondo in classifica, tornato alla vittoria a Roma dopo le sconfitte consecutive in campionato, compresa la sconfitta nel derby dello scorso fine settimana.

La Juventus campione in carica è a ulteriori sei punti di distacco dopo l'1-1 in casa dell'Hellas Verona sabato, ma ha giocato una partita in meno.

L'Atalanta, a pari punti con la Juventus, conquista il quarto posto a due lunghezze dalla Roma, che scende al quinto posto dopo la sconfitta contro il Milan.

Lukaku ha segnato con la prima chance a San Siro, poi ha puntato su Matteo Darmian la seconda per l'Inter al 69 '. Alexis Sanchez è uscito dalla panchina per aggiungere un terzo a 13 minuti dalla fine.

"Siamo primi in classifica ed è una bella sensazione", ha detto Lukaku mentre l'Inter cerca di negare alla Juventus il decimo scudetto consecutivo dopo essere arrivata seconda la scorsa stagione.

La squadra di Antonio Conte ha seguito la vittoria per 3-0 nel derby del Milan dello scorso fine settimana, ottenendo la quinta vittoria consecutiva mentre spingeva per il primo titolo dal 2010.

"Siamo contenti perché il nostro duro lavoro sta dando i suoi frutti. Aveva già dato i suoi frutti lo scorso anno, ma la squadra sta maturando molto", ha detto Conte.

"Sappiamo che sono rimaste 14 partite. Manteniamo le nostre antenne fino alla fine se vogliamo fare qualcosa di buono".

Lukaku ha aperto la strada, completando un dare e andare con Lautaro Martinez dopo un buon lavoro di Nicolò Barella per il suo 18 ° gol stagionale in Serie A, a una distanza dal capocannoniere Cristiano Ronaldo.

Il 27enne Lukaku ha segnato sei gol nelle ultime cinque partite.

"Sono in un buon momento della mia carriera, ma l'importante è che l'Inter vinca", ha aggiunto l'ex Manchester United.

"Queste partite per noi sono occasioni per dare segnali agli altri, ma il campionato è lungo.

"Non dobbiamo mollare, l'anno scorso abbiamo perso in queste partite, quest'anno stiamo crescendo".

Il Milan batte la Roma

Il Milan ha vinto un'intensa battaglia con i rivali della Roma allo Stadio Olimpico della capitale italiana, mentre la squadra di Stefano Pioli spingeva per il primo scudetto dal 2011.

Un rigore di Franck Kessie ha portato il Milan in vantaggio cinque minuti prima dell'intervallo dopo che Federico Fazio ha commesso un fallo su Davide Calabria.

Jordan Veretout ha portato la Roma al livello cinque minuti dopo l'intervallo con un tiro di freccia, ma la squadra ospite è tornata presto in vantaggio.

Ante Rebic ha perforato a casa il vincitore otto minuti più tardi dopo aver raccolto un passaggio di Alexis Saelemaekers a seguito di un errore del portiere della Roma Pau Lopez.

La stella del Milan fuori forma Zlatan Ibrahimovic era stato sostituito poco prima che il nazionale croato Rebic segnasse il gol decisivo.

Ibrahimovic ha assistito alla fine della partita con un impacco di ghiaccio sulla coscia sinistra prima di una settimana in cui si destreggerà tra calcio e musica come uno dei presentatori protagonisti del Festival di Sanremo.

L'Atalanta ha mantenuto viva la spinta in Champions League dopo la sconfitta infrasettimanale contro il Real Madrid con una vittoria per 2-0 sulla Sampdoria con gol in entrambi i tempi di Ruslan Malinovskyi e Robin Gosens.

Il capocannoniere del Napoli, Dries Mertens, è tornato dall'infortunio per aiutare i meridionali a rilanciare le speranze di Champions League con una vittoria per 2-0 sui rivali locali del Benevento, a un solo punto dalla Roma al sesto posto.

Mertens ha iniziato per la prima volta in oltre due mesi dopo essersi infortunato alla caviglia a metà dicembre, e il 33enne ha ottenuto il suo avvio su un cross di Faouzi Ghoulam dopo mezz'ora per il suo 131esimo gol del Napoli.

Matteo Politano ha girato al secondo al 66 ', con la squadra di Gattuso che mantiene la zona punti nonostante l'espulsione di Kalidou Koulibaly a 10' dal termine.

Nella battaglia per la retrocessione, il Cagliari ha scattato la sua serie di 16 partite senza vittorie nella prima partita di coach Leonardo Semplici in carica con un successo per 2-0 sul Crotone in fondo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui