Apple Music Lossless Audio in arrivo senza aumento di prezzo, oltre a Dolby Atmos

0
36

Apple sta aggiornando Apple Music con audio lossless, promettendo un enorme upgrade alla qualità del suono offerta e senza aumentare il prezzo dell'abbonamento mensile. Inoltre, Apple Music sta aggiungendo Spatial Audio con supporto Dolby Atmos, per un'esperienza più coinvolgente, anche se dovrai ascoltare l'hardware giusto per godertelo davvero.

Spatial Audio promette di essere per la musica ciò che il suono surround è per film e programmi TV. Consente ad artisti e produttori di mixare le loro tracce in un modo che tenga conto della direzionalità, in modo che i diversi elementi della musica possano essere percepiti come provenienti da diversi punti della stanza.

Per ascoltare, però, dovrai utilizzare un dispositivo compatibile. Per impostazione predefinita, afferma Apple, Apple Music riprodurrà automaticamente i brani Dolby Atmos su tutte le cuffie AirPods e Beats, purché utilizzino un chip H1 o W1. Funzionerà anche tramite gli altoparlanti integrati nelle ultime versioni di iPhone, iPad e Mac.

Per cominciare, ci saranno "migliaia di brani" che supportano il formato, afferma Apple. Spazieranno generi come hip-hop, country, latino, pop e classico e saranno disponibili playlist Dolby Atmos curate per rendere più semplice la ricerca di brani compatibili. Altri contenuti verranno aggiunti progressivamente, promette Apple, e apparentemente sta lavorando per rendere gli studi Dolby Atmos più accessibili agli artisti.

Per quanto riguarda l'audio senza perdite, sarà un cambiamento molto più grande, almeno per il momento. Ogni traccia nel catalogo di Apple Music – che significa attualmente più di 75 milioni, afferma la società – verrà aggiornata per utilizzare Apple Lossless Audio Codec (ALAC); effettivamente la stessa cosa, dice Apple, degli artisti effettivamente registrati nei loro studi.

Aggiornare: Apple afferma che avrà "20 milioni di brani in audio lossless al lancio con tutti i 75 milioni di brani disponibili entro la fine dell'anno".

Poiché la larghezza di banda richiesta per le tracce senza perdita di dati può essere notevolmente superiore a quella necessaria per la musica più compressa, il passaggio ai file più potenti sarà facoltativo. Ci sarà anche la possibilità di impostare valori predefiniti diversi a seconda della connessione corrente: se sei sul cellulare, quando potresti volere file più piccoli in modo da evitare di bruciare rapidamente i tuoi dati consentiti, sul WiFi, quando la larghezza di banda potrebbe non essere tale un vincolo e per il download quando potresti semplicemente voler prendere il file della massima qualità possibile sin dall'inizio.

Le tracce senza perdita inizieranno con la qualità CD, o 16 bit a 44,1 kHz, e proseguiranno fino a 24 bit a 48 kHz. C'è anche Apple Music Hi-Resolution Lossless, che lo porta a 24 bit a 192 kHz, anche se avrai bisogno di più hardware per quello, come un convertitore digitale-analogico (DAC) USB.

Ciò che rende tutto questo un affare ancora più grande è che Apple non sta cambiando i suoi prezzi. Spatial Audio con supporto Dolby Atmos e Lossless Audio saranno entrambi inclusi in un normale abbonamento a Apple Music, individuale o familiare. Apple abiliterà la nuova funzionalità a partire da giugno 2021.