Apple Podcast potrebbe presto ottenere un servizio di abbonamento premium

0
89

Apple potrebbe avere in programma di rilasciare un servizio di abbonamento per i podcast, una mossa che lo porterebbe in concorrenza con Spotify, Stitcher e altre società che offrono contenuti esclusivi. La mossa non sarebbe sorprendente data la crescente popolarità dei podcast e il lungo predominio di Apple nel mercato della distribuzione dei podcast.

La notizia arriva da Bloomberg, che cita fonti a conoscenza della presunta vicenda. Apple non ha commentato la voce, come previsto. Il rapporto afferma che Apple ha in trattative con i partner sul potenziale futuro piano di abbonamento ai podcast, uno sforzo che potrebbe essere affiancato anche da una maggiore attenzione al marketing e ai nuovi spettacoli audio.

Apple è stata per anni un'importante piattaforma per il download di podcast, ma il mercato è cresciuto notevolmente durante quel periodo ei consumatori hanno più scelte che mai. Oltre a opzioni come Stitcher, i fan dei podcast ora possono anche scaricare gli spettacoli attraverso le principali piattaforme come Spotify e, più recentemente, Amazon Music.

Il grande vantaggio di Apple quando si tratta di un servizio in abbonamento – se dovesse lanciarne uno – sarebbero i suoi milioni di utenti esistenti. Quanto potrebbe costare questo potenziale piano non è stato rivelato, né è stato rivelato alcun tipo di lasso di tempo per quando un tale piano potrebbe arrivare, ancora una volta, supponendo che Apple faccia effettivamente questo passo.

Gli abbonamenti ai podcast premium non sono una novità, ma sono stati in gran parte limitati a programmi specifici che offrono episodi bonus o qualche altro tipo di vantaggio aggiuntivo. I piani di abbonamento alla piattaforma sono diversi e, per molti versi, possono essere più attraenti per i consumatori. I piani spesso forniscono l'accesso a tutto, da contenuti extra esclusivi a spettacoli completamente Premium non disponibili per gli utenti gratuiti.