domenica, Novembre 28, 2021
Home Tech Apple rilascia iOS 14.5.1 con un buon motivo per la privacy dell'iPhone...

Apple rilascia iOS 14.5.1 con un buon motivo per la privacy dell'iPhone per l'aggiornamento

Apple ha rilasciato iOS 14.5.1, risolvendo un problema tecnico con il suo nuovo sistema di privacy che impediva ad alcuni utenti di iPhone di regolare le impostazioni di tracciamento dell'app. Aggiunto con iOS 14.5, rilasciato alla fine del mese scorso, App Tracking Transparency richiede che le app richiedano l'autorizzazione agli utenti prima di raccogliere dati su più servizi o vendere dati personali a broker per scopi pubblicitari.

Si è rivelata un'introduzione controversa. Apple originariamente intendeva lanciare il sistema prima di iOS 14.5, ma ha incontrato un respingimento da parte di sviluppatori e reti pubblicitarie. Tuttavia, è stato solo ritardato e, nonostante Facebook e altri protestassero, è stato pubblicato nell'aprile 2021.

Il modo in cui deve funzionare la trasparenza del tracciamento delle app è che agli utenti viene offerta la possibilità di consentire il tracciamento o di rinunciarvi. Se scelgono di rinunciare, ma lo sviluppatore dell'app continua a utilizzare i dati comunque, possono essere esclusi dall'App Store.

Per impostazione predefinita, App Tracking Transparency è pensato per essere fornito con l'impostazione per consentire alle app di attivare tali richieste. Tuttavia, con il rilascio di iOS 14.5, alcuni utenti di iPhone hanno riscontrato che l'interruttore nella pagina Impostazioni era disattivato e non poteva essere attivato. Ciò significava che le app non erano in grado di richiedere l'autorizzazione.

È qualcosa che Apple affronta nella versione odierna di iOS 14.5.1. "Questo aggiornamento risolve un problema con App Tracking Transparency in cui alcuni utenti che in precedenza avevano disattivato Consenti alle app di richiedere il monitoraggio nelle Impostazioni potrebbero non ricevere richieste dalle app dopo averlo riattivato", spiega Apple nelle note di rilascio.

L'aggiornamento include anche correzioni di bug e patch di sicurezza, afferma Apple. È un download abbastanza piccolo rispetto a iOS 14.5, a soli 114 MB circa nella nostra esperienza.

Ovviamente iOS 14.5 ha fornito più della semplice trasparenza del monitoraggio delle app. Il software ha anche abilitato i tanto attesi miglioramenti di Face ID di Apple per coloro che indossavano una maschera, che consentivano l'accesso agli iPhone fintanto che l'Apple Watch sbloccato dell'utente era nelle vicinanze. Inoltre, ha abilitato il supporto AirTag, che è richiesto non solo per accoppiare il nuovo tracker di Apple a un iPhone, ma anche per ricevere avvisi se un AirTag straniero è vicino a te e potenzialmente ti traccia di nascosto.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI