Gli altoparlanti 360 Reality Audio di Sony sono in preordine: ecco perché sono diversi

0
30

Sono arrivati ​​gli ultimi altoparlanti 360 Reality Audio di Sony e SRS-RA5000 e SRS-RA3000 abbinano uno stile insolito a un suono ancora più insolito. Presentati in anteprima all'inizio dell'anno, i due nuovi altoparlanti sfruttano la tecnologia del suono spaziale di Sony per la promessa di una musica più coinvolgente, qualcosa che presto anche gli abbonati ad Amazon Music HD potranno provare.

Dal 6 aprile, gli utenti di Amazon Music HD in Nord America potranno accedere anche ai contenuti 360 Reality Audio. Verrà trasmesso direttamente a SRS-RA5000 e SRS-RA3000 tramite Alexa Cast.

Lanciato nel 2019, 360 Reality Audio è la versione di Sony di aggiornare la musica per beneficiare del tipo di elaborazione del suono surround attualmente familiare dai sistemi home theater. Fondamentalmente consente a musicisti e produttori di aggiungere informazioni di posizione ai loro file audio, in modo che possano distribuire voci, ritornelli e strumenti diversi all'interno di uno spazio sferico attorno all'altoparlante. Il risultato, afferma Sony, è un'esperienza più coinvolgente e che ti fa sentire più come se fossi seduto all'interno della riproduzione piuttosto che di fronte a un palcoscenico bidimensionale.

Abbiamo visto Sony offrirlo su cuffie di fascia alta, come le WH-1000XM4 lanciate l'anno scorso, ma per l'ascolto di gruppo ora ha due altoparlanti indipendenti. L'SRS-RA5000 e l'SRS-RA3000 sembrano, a prima vista, il tipo di altoparlanti all-in-one con cui abbiamo già familiarità, ma quello che sta succedendo all'interno è diverso.

L'RA3000 utilizza un altoparlante a gamma completa e un omnidiffusore utilizzato per diffondere il suono che crea attraverso la stanza a 360 gradi. C'è anche un doppio radiatore passivo per i bassi, oltre a tweeter a fascio sovrapposto. È quest'ultimo che, dice Sony, produce un fronte d'onda che aggiunge il senso del suono verticale.

Il più costoso RA5000, nel frattempo, ha tre altoparlanti up-firing per il suono verticale e poi tre altoparlanti centrali per il suono orizzontale. Sony ha utilizzato magneti al neodimio ad alto magnetismo e un diaframma cellulare rinforzato con mica, afferma la società, per aggiungere potenza. C'è anche un subwoofer integrato per rafforzare la fascia bassa.

Poiché la topografia della stanza avrà un impatto, entrambi possono regolare automaticamente per modificare l'equalizzazione di conseguenza. Sull'RA3000, ciò avviene automaticamente in background, con la calibrazione che avviene ogni volta che viene acceso. L'RA5000 ha un pulsante Immersive Audio Enhancement, nel frattempo, che attiva il processo di calibrazione.

Il volume automatico, nel frattempo, regola la riproduzione traccia per traccia per trovare il livello perfetto. Ovviamente, quelle tracce non saranno probabilmente tutte codificate a 360 Reality Audio: ce ne sono circa 4.000 che sono, afferma Sony, su servizi come TIDAL, nugs.net, Deezer e, dall'inizio di aprile, Amazon Music HD. . Con una normale traccia stereo, tuttavia, gli algoritmi promettono di aggiungere una riproduzione a 360 gradi, simile all'upscaling da Full HD a 4K sui televisori.

Per la connettività, è disponibile il supporto per Google Chromecast e Amazon Alexa Cast e puoi controllare entrambi gli altoparlanti da un Assistente Google nelle vicinanze o da un altoparlante intelligente alimentato da Alexa. L'app Sony Music Center consente anche il controllo remoto dello smartphone e c'è anche il Bluetooth e una porta di ingresso. Se possiedi una TV Sony BRAVIA, puoi connettere entrambi i modelli a quella in modalità wireless.

Il Sony SRS-RA3000 ha un prezzo di $ 299,99, mentre l'SRS-RA5000 è di $ 699,99. I preordini iniziano da oggi, con consegne previste per il 29 marzo.

Divulgazione: SlashGear utilizza link di affiliazione, se fai clic su un link in questo articolo e acquisti qualcosa, otterremo una piccola parte della vendita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui