lunedì, Ottobre 25, 2021
Home Tech Harman Kardon Invoke diventerà un altoparlante Bluetooth solo entro luglio

Harman Kardon Invoke diventerà un altoparlante Bluetooth solo entro luglio

Microsoft ha rimosso lentamente Cortana da dispositivi e piattaforme, ma quest'ultima notizia potrebbe essere la mossa più dannosa che ha fatto. Mentre altri dispositivi o piattaforme avevano solo Cortana come funzionalità aggiuntiva, l'assistente intelligente Microsoft è l'essenza stessa dell'altoparlante intelligente Harman Karon Invoke. Con l'imminente partenza di Cortana, effettuerà il downgrade dell'altoparlante in un semplice accessorio audio Bluetooth, presumendo che venga aggiornato prima della fine di giugno.

Gli altoparlanti intelligenti erano la moda di alcuni anni fa e chiunque avesse il proprio assistente AI ne aveva uno proprio. Ovviamente, Amazon ha preso il via con Echo e Alexa, con Google Home e Google Assistant che seguiranno presto. Prima che Apple potesse effettivamente lanciare il suo HomePod per Siri, tuttavia, Microsoft ha collaborato con Harman Kardon per creare l'altoparlante Invoke con Cortana all'interno. Cortana, tuttavia, ora se ne va e l'Invoke non sarà la stessa senza di essa, letteralmente.

Poiché Cortana è la ragione principale dell'esistenza dell'Invoke, la sua assenza rende chi parla praticamente inutile. Ma piuttosto che sprecare quello che altrimenti sarebbe un prodotto audio effettivamente decente, Harman Kardon ha deciso di trasformarlo in un semplice vecchio altoparlante Bluetooth, uno che costava $ 200 nel 2017.

Il problema è che devi assicurarti che Invoke riceva il suo ultimo aggiornamento prima del 30 giugno 2021. Stranamente, Harman Kardon non renderà più disponibile il firmware dopo quella data per qualche motivo. Indipendentemente da tale data, la società consiglia vivamente ai proprietari di mantenere i loro altoparlanti connessi alle loro reti Wi-Fi fino a quando la funzionalità Wi-Fi non verrà automaticamente disabilitata il 31 luglio 2021. Curiosamente, le FAQ di Harman Kardon dicono anche agli utenti di non cambiare il loro Wi-Fi nome utente e password fino all'ultima data.

Sebbene non sia sorprendente, è ancora un modo stranamente inelegante per un altoparlante intelligente di eseguire il downgrade a un altoparlante Bluetooth. I proprietari degli altoparlanti Invoke possono anche ricevere un buono regalo da $ 50 da Microsoft per tutti i problemi che dovranno affrontare e per una volta credono nell'impegno dell'azienda nei confronti di Cortana e prodotti integrati con Cortana.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI