sabato, Novembre 27, 2021
Home Tech I caricabatterie da 245 W di Hyper non sono quello che potresti...

I caricabatterie da 245 W di Hyper non sono quello che potresti pensare

Apple potrebbe essere molto soddisfatta del suo nuovo caricabatterie da 140 W per il MacBook Pro 2021, ma Hyper sta già cercando di eclissare un paio di nuovi caricabatterie da 245 W. Nonostante il nome, tuttavia, questi due nuovi modelli HyperJuice non sono proprio quello che ci si potrebbe aspettare, anche se ciò non li rende meno utili per la maggior parte delle persone.

Seguono i robusti modelli GaN da 100 W dell’azienda dello scorso anno, ma più del doppio della potenza per – in teoria – ricariche ancora più rapide. GaN, o nitruro di gallio, viene sempre più utilizzato nei caricabatterie di fascia alta, principalmente a causa delle sue proprietà termiche. La produzione di calore è un inevitabile effetto collaterale della ricarica, in cui la corrente CA viene convertita in CC per un dispositivo come un telefono o un laptop.

Il problema è che più calore, più spazio deve essere lasciato tra i componenti del caricabatterie, e quindi più grande è l’adattatore stesso. I caricabatterie GaN, al contrario, possono essere più condensati e quindi un adattatore in grado di alimentare un laptop può essere ridimensionato più come il tipo di caricabatterie che penseresti di utilizzare con il tuo telefono. Allo stesso tempo, la maggiore efficienza del GaN rispetto al silicio nel condurre tensioni più elevate rende anche i caricabatterie più potenti.

I modelli più recenti di Hyper non sono così piccoli come alcuni che abbiamo visto – o, in effetti, i precedenti modelli HyperJuice – ma sono seriamente potenti. Il caricabatterie GaN HyperJuice da 245 W è il più piccolo dei due, con quattro porte USB-C Power Delivery (USB-C PD) da 100 W (max).

Il pacco batteria USB-C HyperJuice da 245 W, nel frattempo, adotta un approccio di alimentazione portatile. Ha una batteria interna da 27.000 mAh/100 Wh, due porte USB-C PD da 100 W (max) e due porte USB-C PD da 65 W (max). Uno schermo OLED mostra lo stato di carica complessivo e quanto fornisce ciascuna porta e può gestire un ingresso da 100 W.

In totale, afferma Hyper, la batteria può caricare un iPhone 13 nove volte o un MacBook Pro 13 M1 due volte. C’è una ricarica passante da 100 W, quindi puoi caricare la batteria interna in circa un’ora, mentre stai ancora caricando i dispositivi collegati, e il tutto fa pendere la bilancia a 1,68 libbre.

La realtà è che, nonostante il grande marchio “245 W”, nessuna delle porte su entrambi i modelli fornisce effettivamente più di 100 W da sola. Il caricabatterie di Apple per il nuovo MacBook Pro potrebbe avere solo una porta USB-C, ma eroga comunque 140 W. Ciò significa che non sarai in grado di utilizzare i caricabatterie HyperJuice per caricare rapidamente il MacBook Pro da 16 pollici più costoso.

Tuttavia, per la maggior parte delle persone, con la maggior parte dei dispositivi, questo potrebbe rivelarsi più utile nel complesso, cercando di mantenere un telefono, un tablet, un laptop e altri dispositivi tutti carichi sul desktop. Ha anche un prezzo competitivo; Hyper sta utilizzando Indiegogo per lanciare i due nuovi caricabatterie, con la spedizione prevista da dicembre 2021 se tutto va secondo i piani. Il caricabatterie HyperJuice GaN ha un prezzo di $ 99 (rispetto a un prezzo “normale” di $ 199 post-campagna), mentre la batteria HyperJuice USB-C parte da $ 149 (rispetto a un prezzo “normale” di $ 299).

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI