martedì, Maggio 24, 2022
HomeTechIl consiglio di sorveglianza di Meta afferma che Facebook deve cambiare le...

Il consiglio di sorveglianza di Meta afferma che Facebook deve cambiare le sue regole di doxing

La rimozione dell’eccezione per le informazioni private “disponibili al pubblico” è la raccomandazione principale dell’Osservatorio, ma vengono suggerite anche altre modifiche. Il Board ritiene che Facebook dovrebbe mantenere la coerenza con la sua eccezione “notizialità” creando regole per i suoi revisori dei contenuti che assicurino che sappiano quando intensificare i contenuti che potrebbero violare gli standard della community della piattaforma, ma che potrebbero anche qualificarsi per l’eccezione “noticità”.

Viene anche suggerito di offrire agli utenti un modo per segnalare in modo rapido (ed efficace) i post che condividono le loro informazioni private e ne richiedono la rimozione, insieme alla raccomandazione che Facebook spieghi più chiaramente sia i suoi standard della comunità che le politiche sulle violazioni della privacy in quanto si applicano alla condivisione di informazioni private .

L’Osservatorio suggerisce ulteriori eccezioni per la condivisione di informazioni private. Supponendo che queste eccezioni siano implementate, gli utenti sarebbero autorizzati a condividere le foto di una residenza privata se la proprietà è al centro di una storia, se è la residenza ufficiale di proprietà pubblica di un personaggio politico come mezzo di organizzazione di protesta, o se è residenza privata dell’utente.

Oltre a ciò, l’Osservatorio suggerisce anche che Facebook rafforzi le sue politiche di applicazione consentendo agli utenti di aggiungere contesto alle loro affermazioni e creare un canale di contatto specifico per le vittime di doxing accessibile a tutti indipendentemente dal fatto che utilizzino o meno la piattaforma stessa.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI