lunedì, Novembre 29, 2021
Home Tech Il vasto The Wall TV di Samsung allinea questo studio virtuale e...

Il vasto The Wall TV di Samsung allinea questo studio virtuale e voglio viverci dentro

The Wall di Samsung può essere impressionante in un modo "enorme TV", ma il produttore di display sta portando le cose a un livello completamente nuovo utilizzando uno schermo vasto e senza interruzioni come sfondo per una nuova TV e uno studio cinematografico. The Wall si basa su pannelli Micro LED modulari, che possono essere uniti insieme per creare schermi molto più grandi o, come nel nuovo studio virtuale CJ ENM, uno straordinariamente curvo.

Finora, abbiamo visto The Wall utilizzato per i cartelloni pubblicitari digitali nei centri commerciali e negli aeroporti, ma questa nuova partnership con i media porterà la tecnologia a un altro livello. Essendo costruito a Paju, in Corea, e dovrebbe aprire entro la fine dell'anno, sarà costituito da uno schermo ovale con un diametro di oltre 65 piedi e alto 23 piedi o più.

Il risultato sarà "uno sfondo apparentemente infinito per acquisire contenuti", spiega Samsung. Invece di utilizzare lo schermo verde o altre tecniche di compositing, che richiedono tempo per la post-elaborazione da aggiungere in uno scenario virtuale, questo nuovo studio basato su The Wall sarà in grado di aggiungere sfondi ad alta risoluzione durante le riprese primarie.

"Questo studio di produzione virtuale utilizzerà display a LED e telecamere collegate per creare impostazioni virtuali in tempo reale", afferma Samsung. "Questa soluzione farà risparmiare tempo e ridurrà la composizione delle immagini e i costi di produzione in loco, aiutando i registi a vedere la telecamera sul set live-action in qualsiasi direzione".

È un segmento che Samsung vede chiaramente come perfettamente abbinato ai talenti abbastanza unici di The Wall. Per cominciare, la tecnologia dello schermo è super flessibile. I pannelli di visualizzazione possono essere curvi o piatti, montati sul soffitto o rivestire efficacemente una stanza per un'immersione quasi totale. Annunciato all'inizio di questo mese, il The Wall del 2021 migliora i rapporti di contrasto e amplia gli angoli di visualizzazione, per neri più profondi e uno sweetspot più ampio per gli spettatori.

C'è anche la qualità HDR10+ e LED per il cinema e la capacità di ottimizzare i frame rate in base alle esigenze delle case di produzione. Per il 2021, ad esempio, Samsung ha aggiunto il supporto per 23,976, 29,97 e 59,94 Hz e c'è anche un nuovo sistema di sincronizzazione del frame rate. Samsung afferma che il suo nuovo processo di stampaggio aiuta anche a ridurre l'effetto moiré, che può essere un problema quando si cerca di filmare altri schermi LED, e c'è anche la regolazione del colore e la gestione remota.

In tutto, The Wall può essere integrato in display che misurano oltre 1.000 pollici e, a seconda del layout, con una risoluzione di 16K. CJ ENM, che ha prodotto Parasite e altro, prevede di aprire il nuovo studio entro la fine dell'anno. Purtroppo per quelli di noi che sperano ancora di vivere un giorno in una casa con pareti virtuali che possono cambiare il loro arredamento a piacimento, il prezzo di The Wall lo rende ancora ben fuori dalla portata della maggior parte delle installazioni domestiche.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI