domenica, Novembre 28, 2021
Home Tech Instagram è inattivo con il lancio delle Twitter Cards

Instagram è inattivo con il lancio delle Twitter Cards

Sembrerebbe una coincidenza totale che Instagram abbia annunciato nuove Twitter Card lo stesso giorno in cui il loro servizio è stato messo fuori uso per un periodo di tempo significativo. L’annuncio è stato fatto dall’account Instagram ufficiale su Twitter intorno alle 12:19 ora centrale del 3 novembre 2021 e, secondo Down Detector, i problemi di Instagram sono iniziati intorno alle 12:30.

Instagram ha condiviso subito dopo mezzogiorno che gli utenti possono ora utilizzare le anteprime delle Twitter Card per i post di Instagram. Ciò significa che quando pubblichi un collegamento Instagram su Twitter, verrà visualizzata un’anteprima di tale post affinché tutti possano vederla. Finché utilizzano la versione più aggiornata dell’app Twitter, verrà visualizzata un’anteprima per detto post su Instagram.

Ancora una volta, è altamente improbabile che le due versioni siano correlate, ma Instagram sta riscontrando alcuni problemi oggi per alcuni utenti. Se si accede alla home page principale di Instagram, è probabile che il feed delle notizie non venga visualizzato. Invece, molto probabilmente vedranno la nota “Siamo spiacenti, questa pagina non è disponibile” con l’aggiunta: “Il collegamento che hai seguito potrebbe essere interrotto o la pagina potrebbe essere stata rimossa. Torna su Instagram”.

Se uno visita una singola home page su Instagram, probabilmente avrà più fortuna. Ciò indicherebbe che Instagram sta riscontrando problemi con la pubblicazione di contenuti in tempo reale, ma che il contenuto memorizzato nella cache rimane come dovrebbe in una situazione come questa.

Sembrerebbe anche che la messaggistica diretta (DM) di Instagram non sia funzionale. Questo sembra essere vero anche per Facebook, Facebook Messenger e WhatsApp. Generalmente è così che accade questo genere di cose: quando uno va giù, il resto va con esso, poiché l’intero gruppo fa parte della stessa azienda.

Quasi esattamente un mese fa, Facebook e Instagram hanno avuto un’interruzione simile. Secondo Meta il 28 ottobre 2021, “i nomi delle app che creiamo – Facebook, Instagram, Messenger e WhatsApp – rimarranno gli stessi”. È improbabile che un cambio di nome si traduca in un servizio più affidabile, nonostante la nuova missione della società ombrello. Questo non è di buon auspicio per il metaverso che Meta mira a fornire.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI