mercoledì, Ottobre 27, 2021
Home Tech iOS 14.5 instraderà la Navigazione sicura di Google attraverso i server Apple

iOS 14.5 instraderà la Navigazione sicura di Google attraverso i server Apple

Apple sta davvero dando il massimo per la sua dura posizione sulla privacy, soprattutto considerando l'accoglienza positiva che le sue imminenti funzionalità anti-tracking hanno avuto su consumatori e sostenitori a scapito di Facebook. Questo, tuttavia, non è l'unico passo che dovrà compiere per garantire la sicurezza dei suoi utenti. A partire da iOS 14.5, anche la funzione Navigazione sicura di Google utilizzerà i server Apple come proxy per evitare qualsiasi perdita di privacy.

Google ha una funzione di Navigazione sicura che praticamente un database di siti noti di phishing o fraudolenti su qualsiasi sito tu stia visitando. Lo scopo è avvisare gli utenti se stanno visitando un sito sospetto, soprattutto se hanno digitato in modo errato l'indirizzo o hanno fatto clic su un link fuorviante. Apple lo utilizza in Safari per proteggere i propri utenti, etichettati con la funzione Avviso sito web fraudolento.

Il modo in cui funziona è che Google non dovrebbe mai essere in grado di vedere l'URL esatto che l'utente sta visitando. Google, tuttavia, potrebbe ancora essere in grado di vedere effettivamente l'indirizzo IP dell'utente durante la sua comunicazione con Safari, trasmettendo così ancora una parte delle informazioni dell'utente a Google.

Per evitare anche quella piccola ma importante perdita, Apple indirizzerà tutto il traffico di Navigazione sicura attraverso i propri server. Ciò significa che il proxy di Apple si posizionerà tra Safari e Google, assicurando che l'indirizzo IP dell'utente non sarà mai visto da Google.

Rispetto alla politica di trasparenza anti-tracciamento, questa è una modifica relativamente piccola che, si spera, non avrà alcun impatto sulle prestazioni della funzione Navigazione sicura. Se Google è d'accordo con questo proxy è una questione diversa, ma probabilmente non ha molte ragioni per sostenere che sarebbe dannoso per l'efficacia complessiva del sistema.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI