domenica, Ottobre 24, 2021
Home Tech La beta di Android Clubhouse è iniziata per pochi eletti

La beta di Android Clubhouse è iniziata per pochi eletti

Proprio come TikTok qualche tempo fa, la popolarità di Clubhouse sta costringendo molti concorrenti nello spazio dei social network a inventare il proprio servizio killer solo audio. Il fatto che Clubhouse abbia arruffato le piume dei giocatori più grandi pur essendo ancora limitato nella portata è a dir poco un miracolo, ma il suo vantaggio non durerà a lungo. Gli utenti Android stanno iniziando a chiedere a gran voce la loro possibilità e il giovane social network ha finalmente avviato la strada verso la sua espansione, almeno per pochi eletti.

Il modo in cui funziona Clubhouse è quasi geniale nella sua semplicità ed è probabilmente così che è stato in grado di raccogliere così tanta popolarità. Ha fatto solo una cosa e l'ha fatto bene, offrendo uno spazio sociale solo audio al culmine della "fatica da zoom" causata da un'ondata di videoconferenze e chat. Da allora, Facebook ha lanciato la propria iniziativa "social audio" mentre altre reti cercano di dare i propri spazi solo audio con alcuni colpi di scena.

Nonostante sia popolare, Clubhouse ha in realtà un numero relativamente piccolo di utenti a causa di come funziona attualmente. Per ora è solo su invito e limitato agli utenti iOS. Mentre ci sono, ovviamente, molti iPhone là fuori, ci sono anche tanti telefoni Android. È stato recentemente rivelato che Clubhouse ha effettivamente iniziato a lavorare su una versione Android dell'app da gennaio e una beta sembra già disponibile in una certa misura.

Le ultime note di rilascio di Clubhouse del 2 maggio rivelano che una "beta approssimativa" dell'app Android è già stata resa disponibile a una manciata di tester "amichevoli". Proprio come la stessa Clubhouse, l'accesso a quella beta è ancora esclusivo per pochi, ma gli sviluppatori stanno pianificando un lancio leggermente più ampio nelle prossime settimane.

Un'app per Android è in arrivo da molto tempo, ovviamente, e Clubhouse ha sicuramente bisogno di intensificare il suo gioco per sopravvivere. Non è ancora ampiamente disponibile, ma nomi più grandi come Facebook e Twitter stanno già marciando in quello spazio. Ci sono, ovviamente, anche altre piattaforme come Telegram e persino Instagram che aggiungono funzionalità solo audio per competere.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI