giovedì, Ottobre 21, 2021
Home Tech La maschera Razer Project Hazel RGB ora è Razer Zephyr, le iscrizioni...

La maschera Razer Project Hazel RGB ora è Razer Zephyr, le iscrizioni sono aperte

Il portafoglio di prodotti di Razer comprende un'ampia gamma di computer e accessori per computer, ma di tanto in tanto presenta alcuni concetti piuttosto strani. Il progetto Valerie, ad esempio, ha immaginato un laptop con tre schermi. Uno dei suoi più strani ma più popolari non ha nemmeno nulla a che fare direttamente con i giochi o i computer, ma è stato progettato per essere qualcosa che i giocatori potrebbero non vergognarsi di indossare. Solo pochi mesi dopo aver rivelato il suo concetto di maschera Project Hazel, Razer ha fatto un altro passo avanti nel rendere il prodotto, ora formalmente noto come Razer Zephyr, una realtà commerciale.

L'idea per Project Hazel è nata quasi nel momento perfetto in cui il mondo stava cercando di rimettersi in piedi dopo una devastante pandemia. In parte equipaggiamento protettivo e in parte abbigliamento da giocatore, la maschera sembrava quasi un primo pesce d'aprile che non sarebbe uscito dalla porta. Apparentemente Razer era molto serio al riguardo e l'interesse che circondava il prototipo iniziale ha dimostrato che era sulla strada giusta.

Quasi otto mesi dopo, Razer è vicino a trasformare quel prototipo in un prodotto che puoi effettivamente acquistare. Ha appena annunciato il nome commerciale ufficiale del prodotto, Zephyr. Sta anche aprendo le registrazioni per coloro che sono interessati al beta test del prodotto, anche se non sono state fornite date esatte per questo.

Project Hazel è ora ufficialmente Razer Zephyr, l'ultima evoluzione del nostro purificatore d'aria indossabile. Progettato per essere sicuro, sociale e sostenibile, Razer Zephyr sfoggia il 99% di BFE, una sicura guarnizione facciale in silicone e un rivestimento antiappannamento. Unisciti al nostro beta test della community: https://t.co/mlex2YSMpi pic.twitter.com/yLUj0lO2oJ

— R Λ Z Ξ R (@Razer) 6 agosto 2021

Apparentemente il Razer Zephyr ha subito alcune modifiche al design dal suo debutto pubblico iniziale. C'è, ad esempio, una griglia inferiore più prominente il cui scopo esatto è ancora un mistero a questo punto. Oltre a promettere protezione allo stesso livello di una maschera N95, lo Zephyr include anche microfoni e altoparlanti per risolvere una delle maggiori difficoltà nell'indossare tali indumenti protettivi per la salute.

È decisamente interessante vedere come il Razer Zephyr è passato da un prototipo quasi ironico a un prodotto vicino al lancio. Non c'è ancora una data precisa su quando ciò accadrà, anche se un obiettivo di ottobre è stato già annunciato alcuni mesi fa. Il prossimo dettaglio, ovviamente, sarà il prezzo, e potrebbe non essere economico, considerando tutta la tecnologia all'interno.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI