La parola sveglia "Ehi, Facebook" arriva su Oculus Quest 2 e Portal

0
30

Quasi tutte le società Big Tech hanno assistenti intelligenti in questi giorni ad eccezione di Facebook. Ci sono state voci e segnali secondo cui il gigante dei social media sarebbe uscito con il suo ma finora nulla si è concretizzato. Potrebbe, tuttavia, fare un altro passo in quella direzione premendo la propria frase di attivazione per attivare i comandi vocali non solo sul display intelligente del suo Portal ma anche sull'auricolare Oculus Quest 2 VR.

Anche se anni fa non aveva senso, si vociferava ripetutamente o addirittura confermava che Facebook stesse lavorando su una forma di assistente basato sull'intelligenza artificiale o su un'altra. Questi includevano l'assistente "M" su Messenger, ma era principalmente destinato ad assistere nelle attività di acquisto. Con Facebook che immerge le dita in quasi tutto, sarebbe solo questione di tempo prima che iniziasse a fare passi più grandi in quella direzione.

Per essere chiari, Oculus Quest 2 ha da tempo comandi vocali che potevano essere attivati ​​tramite controlli fisici. Ciò che Facebook sta facendo è consentire il funzionamento completo a mani libere semplicemente pronunciando la frase magica "Ehi, Facebook". L'annuncio chiarisce che si tratta di una funzionalità opzionale disabilitata per impostazione predefinita e gli utenti devono attivare esplicitamente tale interruttore se desiderano provarlo.

Meno ovvio è il cambiamento silenzioso individuato da The Verge in cui anche lo smart display del Portal inizierà a rispondere a "Ehi, Facebook". In precedenza, era possibile utilizzare solo "Hey, Portal", ma ora anche il nome di Facebook sarà in grado di avviare videochiamate.

Non è davvero un passo sorprendente dato l'espansione del suo marchio da parte di Facebook a Oculus. Può anche avere senso nel caso del display intelligente in cui "Portal" è il più impersonale possibile. Tuttavia, potrebbe suggerire che Facebook stia già iniziando il viaggio che spingerebbe la parola sveglia "Ehi, Facebook" allo stesso livello di "OK, Google", "Ehi, Siri" e "Alexa".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui