venerdì, Maggio 20, 2022
HomeTechQual è la differenza e come possono lavorare insieme

Qual è la differenza e come possono lavorare insieme

Potresti aver sentito parlare di Intelligenza Artificiale e Robotic Process Automation, ma potresti non essere consapevole di come entrambi possano essere combinati per creare un risultato produttivo.

Prima di immergersi in una discussione approfondita sulle differenze e l’uso combinato di RPA (Robotic Process Automation) e AI (Artificial Intelligence), è importante comprendere RPA e AI.

Che cos’è l’automazione dei processi robotici?

RPA è un’importante tecnologia di automazione progettata principalmente per la programmazione di robot in grado di interagire con i framework digitali per identificare i modelli di flusso di lavoro umano, meccanizzare gli sforzi fisici, rendendo così più facile per le persone eseguire attività ripetitive, noiose e dispendiose in termini di tempo.

In effetti, RPA è ben noto per la gestione di processi basati su regole in cui vi è un’elevata mediazione umana, eliminando così dal piatto sia le attività a valore aggiunto che quelle basate sul tempo.

Inoltre, RPA può aiutare la tua azienda a crescere, senza l’aiuto di nessun altro. Alcuni degli esempi che evidenziano l’uso di Robotic Process Automation includono;

  • Accesso alle applicazioni.
  • Copia e incolla dei dati su destinazioni diverse.
  • Apertura di e-mail, connessioni e allegati.
  • Accesso automatico all’API di sistema.
  • Riorganizzazione delle informazioni.
  • Grattare i dati dai siti web.
  • Estrazione e preparazione di contenuti strutturati dai record.

Che cos’è l’Intelligenza Artificiale (AI)?

L’IA è un alleato dei robot RPA che amiamo. L’intelligenza artificiale (AI) rappresenta la ricostruzione dell’intelligenza umana in macchine adattate a pensare come gli esseri umani ed emularne le azioni.

Il termine si applica a qualsiasi macchina che mostri proprietà simili a quelle del cervello umano, ad esempio afferrare la conoscenza e risolvere problemi.

L’IA può anche gestire processi complessi e prendere decisioni intelligenti facendo uso di enormi set di dati per prevedere molti possibili risultati. L’IA può eccedere in cose come;

  • Elaborazione del linguaggio.
  • Riconoscimenti visivi e sonori.
  • Documento di apprensione.
  • Rintraccia le attività e avvia i processi di automazione.
  • Capire le conversazioni.
  • Gestione di dati non strutturati o semi-strutturati.

RPA vs AI: differenze e come funzionano insieme RPA e AI?

L’automazione dei processi robotici è per lo più orientata ai processi, mentre l’intelligenza artificiale è basata sui dati. In parole povere, RPA aiuta a recuperare e scaricare le fatture inviate ai clienti e gli algoritmi di intelligenza artificiale sono progettati per estrarre dati rilevanti come numeri di fattura, dettagli del prodotto, ecc. e aiutano a controllare la variabilità.

Di seguito sono riportate alcune delle differenze in termini di;

  • Processo di lavoro
  • AI – Imita la psiche umana.

    RPA – Copia le azioni umane.

  • Elaborazione e input dei dati
  • AI – Controllato dall’analisi computazionale.

    RPA – Codificato o programmato da un essere umano.

  • Guidata da
  • AI – Basato sui dati.

    RPA – Orientato al processo.

  • Miglioramenti
  • AI – Migliora il processo automatico.

    RPA – Migliora gli esseri umani con la meccanizzazione dei processi.

  • Approccio
  • AI: richiede algoritmi di intelligence, esperienza nell’intelligenza computazionale e input di dati statistici.

    RPA: richiede un approccio e una formazione basati su regole.

  • Risultati
  • AI – Riconoscimento vocale e di immagini e analisi anticipata.

    RPA: risultati nell’automazione di attività monotone.

    Quando arriviamo a una spiegazione dettagliata delle principali differenze, dobbiamo considerare le seguenti differenze tra RPA e AI.

  • RPA è un software robotico in grado di riflettere le attività umane, mentre l’IA è il rimodellamento dell’intelligenza umana sulle macchine, rendendola in grado di pensare e agire come gli esseri umani.
  • Il principio dell’RPA è quello di realizzare robot in attività commerciali noiose e semplici, nel frattempo, l’IA è associata all’intelligenza che si basa sul “pensiero” e “apprendimento”.
  • Il robot RPA automatizza le attività secondo le regole stabilite, ma l’IA sostituisce l’attività umana.
  • L’RPA è un’innovazione basata sul ciclo basata sul fatto che l’RPA è unilaterale e associata a pratiche commerciali legali. D’altra parte, l’IA è un processo basato sui dati e richiede molte impostazioni per essere eseguito.
  • L’RPA può avere un enorme impatto sulle grandi organizzazioni perché possono gestire molte informazioni senza la necessità di contributi manuali. L’IA consente la mobilità. Consente la robotizzazione della mobilità senza coinvolgere l’uomo.
  • Sebbene ci siano molte differenze, è necessario che AI ​​e RPA lavorino insieme per aumentare l’efficienza delle applicazioni, in questo mondo di strategia di automazione.

    Queste due tecnologie collaborative lavorano insieme per ridurre il grasso di processo e rendere più facile la vita dei lavoratori razionalizzando i propri processi semi-imprenditoriali.

    La maggior parte dei flussi di lavoro noiosi può sembrare troppo facile per l’RPA, tuttavia, in ambienti in rapido movimento, l’RPA richiede capacità intellettuali per affrontare problemi più complessi. Inoltre, una volta dotato di AI, RPA offre grandi opportunità alle aziende nei seguenti modi:

    • Ciò comporterà una maggiore gestione dei dati e processi di lavoro automatizzati e basati sui dati che non utilizzeranno più un sacco di tempo come prima.
    • Sostituisce l’intervento umano per aiutare a gestire i bot e ottimizzare i dati non strutturati.
    • I dipendenti possono concentrarsi sulle decisioni aziendali invece di svolgere le solite attività banali e volontarie che occupano la maggior parte del loro tempo di calendario. Ora, i lavoratori possono invece concentrarsi su qualcosa di produttivo.

    Quando l’RPA è combinato con domini di intelligenza artificiale come l’elaborazione del linguaggio naturale o il riconoscimento audio e visivo, il potenziale per un’automazione efficace aumenta in modo significativo.

    Il tasso di crescita a cui si stanno sviluppando entrambe queste tecnologie lo renderà ancora più brillante negli anni a venire. Molte multinazionali, tra cui IBM, Google e Microsoft, hanno adottato entrambi per migliorare i propri processi aziendali.

    Casi d’uso di RPA e AI

    Le aziende di tutto il mondo hanno iniziato a installare Robotic Process Automation in diversi processi e applicazioni aziendali, in particolare nel segmento delle risorse umane.

    Consente alle aziende di sviluppare una forza lavoro veramente virtuale che porta al dinamismo e all’efficienza del business. Alcuni casi d’uso per RPA includono:

    Casi d’uso di RPA

    • Analisi delle vendite
    • Pianificazione del negozio
    • Classificazione del prodotto
    • Elaborazione Fattura
    • Ordini di vendita
    • Gestione del libro paga
    • Elaborazione del rimborso.

    D’altra parte, l’intelligenza artificiale è ovunque in qualche modo e comunichiamo quotidianamente con l’IA. Alcune applicazioni dell’IA includono:

    Casi d’uso dell’IA

    • Assistenti digitali
    • Social media
    • Auto a guida autonoma
    • Riconoscimento delle immagini
    • Apprendimento automatico
    • Gestione delle previsioni
    • Gestione della tecnologia dell’informazione,
    • Sicurezza informatica.

    Se RPA e AI da soli possono contribuire a queste numerose innovazioni in questo mondo digitalmente avanzato, puoi immaginare l’output che otteniamo quando entrambi vengono eseguiti insieme?!

    ARTICOLI CORRELATI

    I PIÙ POPOLARI