Semplice intercettazione telefonica da $ 40 piantata nell'iPhone dell'attivista russo

0
103

Un piccolo dispositivo interessante è stato scoperto piantato nell'iPhone dell'attivista anti-corruzione russo Lyubov Sobol, responsabile della campagna durante il nuovo anno. Il 21 dicembre 2020, la responsabile della campagna di Sobol, Olga Klyuchnikova, è stata presa in custodia dall'FSB russo. Ha trascorso una settimana in prigione con l'accusa di "accuse amministrative" ed è stata rilasciata, ma qualcosa non andava.

In un video pubblicato questa settimana, Sobol e colleghi hanno mostrato i componenti interni del suo smartphone, compreso quello che sembra essere un dispositivo di localizzazione impiantato goffamente. A quanto pare ha notato che qualcosa era strano quando il suo iPhone le è stato dato dopo essere stata presa in custodia. Avere il permesso di utilizzare il proprio smartphone mentre era in custodia era abbastanza strano, ma il dispositivo ha iniziato a "funzionare in modo evidente" al punto da diventare sospettosa.

Sopra vedrete un video pubblicato dal gruppo della campagna di Lyobov Sobol (per la sua corsa alle elezioni per la Duma di Stato del 2021). In questo video, mostrano cosa hanno scoperto all'interno dell'iPhone di Klyuchnikova.

Questo è molto simile a un dispositivo chiamato "TOPIN Small ZX620 PCB Wifi LBS GSM Tracker Positioning TF card". Troverai questo dispositivo disponibile per la vendita in luoghi come AliExpress per circa $ 40 USD.

La cosa interessante di questo piccolo dispositivo è la natura rudimentale delle sue capacità. Dovresti inserire una tua scheda SIM nel dispositivo per accedere a Internet, ma oltre a ciò, tutto ciò di cui hai bisogno è l'alimentazione.

Una scheda riproposta è molto "impianto hobby" ma … vediamo che la scheda SIM è stata rimossa, il che renderebbe questo impianto solo wifi. Eppure è collegata un'antenna GSM esterna e solo la messa a terra per l'alimentazione? Non riesco a vedere l'altro lato però …
4 / n pic.twitter.com/l9skJO0v0s

– _MG_ (@_MG_) 14 gennaio 2021

All'interno di uno smartphone, un utente dovrebbe collegare solo pochi cavi dalla batteria del dispositivo per mantenerlo attivo, quindi lasciarlo funzionare. Semplice come quella.

Nel caso di questo iPhone, le probabili parti malintenzionate coinvolte avevano bisogno di un po 'di spazio per piantare il dispositivo, quindi hanno fatto un po' di riposizionamento creativo. Hanno rimosso l'hardware della scheda SIM originale del dispositivo e saldato direttamente la scheda SIM, dando loro un po 'di spazio in più.

Hanno quindi estratto una delle batterie dell'iPhone, la più grande delle due, e hanno sostituito la batteria con un'altra delle batterie più piccole. Questo ha dato loro uno spazio sostanziale all'interno del telefono, più che sufficiente per far posto al tracker.

Una volta posizionato il localizzatore, avrebbero accesso alle informazioni di localizzazione GPS e alle capacità di registrazione vocale tramite il telefono. Oppure avrebbero avuto quei dati se avessero effettivamente installato correttamente il dispositivo … o fatto accadere l'intero processo con qualsiasi tipo di sottigliezza.

E naturalmente ci sono modi molto, molto più semplici per fare tutto questo lavoro, se fossero più esperti con il software. Ma non è questo il punto: il punto è che questi piccoli dispositivi esistono e sono là fuori allo stato brado, affinché chiunque possa accedervi con relativa facilità.