martedì, Maggio 24, 2022
HomeTechSnapdragon 8 Gen 1 ha rivelato: i dettagli che contano per il...

Snapdragon 8 Gen 1 ha rivelato: i dettagli che contano per il tuo prossimo telefono

Oggi diamo un’occhiata alla piattaforma mobile Snapdragon 8 Gen 1 appena rivelata da Qualcomm. Questa tecnologia di prossima generazione sarà consegnata ai dispositivi intelligenti in un futuro molto prossimo: per ora, stiamo esplorando ciò che Qualcomm ci ha rivelato sulla loro prossima piattaforma mobile per gli smartphone (e i relativi dispositivi intelligenti) più potenti al mondo. Oggi abbiamo un elenco dei dettagli che saranno importanti per te, l’utente finale.

5. Alcuni bit di base

La piattaforma mobile Snapdragon 8 Gen 1 di Qualcomm funziona con la tecnologia di processo a 4 nm e supporta la risoluzione 4K con 60 Hz (frequenza di aggiornamento dell’immagine di 60 fotogrammi al secondo) o la risoluzione QHD+ con supporto a 144 Hz. Stiamo esaminando il supporto della CPU Kryo fino a 3,0 GHz con tecnologia Arm Cortex-X2 (64 bit).

Se vedi un dispositivo con una serie di specifiche che include il numero di parte SM8450, stai guardando un dispositivo con un sistema Snapdragon 8 Gen 1 integrato. Potrai utilizzare il Qualcomm AI Engine di settima generazione con supporto per la modalità Leitz Look di Leica, Hugging Face (notifiche) e analisi vocale di Sonde Health.

4. Connettività audio

Con Snapdragon 8 Gen 1, Qualcomm ha incorporato le prime funzionalità Bluetooth LE Audio come il back-channel vocale per i giochi, la registrazione stereo e l’audio trasmesso. La tecnologia audio Snapdragon è inclusa con due antenne Bluetooth, Bluetooth 5.2 e supporto adattivo aptX.

Il codec audio Qualcomm Aqstic è in gioco, con un nuovo amplificatore per altoparlanti intelligenti Qualcomm Aqstic, l’ultima suite di comunicazione vocale e audio Qualcomm e la riproduzione di distorsione armonica totale + rumore (THD+N) e -108dB.

3. Potenza di gioco

Le funzionalità audio continuano con la tecnologia Audiocinetica per i giochi, con ciò che Qualcomm chiama “suono coinvolgente e di qualità da console”. Questa è la prima piattaforma rilasciata da Qualcomm con la tecnologia Audiocinetica nel mix.

Come generalmente accade, quest’ultima piattaforma migliora notevolmente la potenza di elaborazione grafica del suo predecessore. Qualcomm suggerisce che la GPU Adreno dello Snapdragon 8 Gen 1 in questa generazione ha un rendering grafico del 30% più veloce rispetto allo Snapdragon 888. Anche l’efficienza energetica è migliore con questa generazione rispetto allo Snapdragon 888, di un enorme 25%.

Snapdragon 8 Gen 1 funziona con Vulkan 1.1, OpenCL 2.0 FP e supporto API OpenGL ES 3.2, giochi HDR, Adreno Frame Motion Engine, rendering volumetrico e rendering basato sulla fisica. Qualcomm arriva al punto di chiamare il supporto per Unreal Engine 5 di Epic Games, con tutti i campanelli e i fischietti forniti da tale supporto specifico.

2. Alimentazione della fotocamera

La tecnologia Snapdragon Sight è stata introdotta con Snapdragon 8 Gen 1. Questa tecnologia consente al telefono di funzionare con il primo ISP (processore del segnale di immagine) a 18 bit di Qualcomm, un salto significativo rispetto alla soluzione altrimenti più recente (14 bit). Questa tecnologia avanzata di elaborazione delle immagini ha il potere di supportare l’acquisizione di video 8K HDR e velocità di acquisizione delle immagini fino a 3,2 gigapixel al secondo.

Come per le precedenti soluzioni di Qualcomm, la potenza della configurazione della fotocamera del tuo dispositivo dipende da una combinazione di elementi. Qualcomm stesso non è in grado di fornire tutta la potenza della fotocamera di cui hai bisogno: avrai bisogno di una configurazione hardware di fascia alta che utilizzi al meglio la tecnologia di elaborazione delle immagini di Qualcomm.

La buona notizia è che i marchi più brillanti generalmente sfruttano appieno la tecnologia della fotocamera incorporata nell’ultimo chipset Qualcomm. Dobbiamo solo aspettare e vedere quali aziende incorporano questa tecnologia nel loro prossimo smartphone per vedere se le affermazioni di Qualcomm sono soddisfatte al massimo.

1. Aggiornamenti 5G

Nei prossimi due anni, quasi sicuramente avrai uno smartphone compatibile con 5G e connettività 5G praticamente ovunque tu possa vagare. Con la serie Snapdragon 8 Gen 1 troverai il supporto per il sistema Modem-RF Snapdragon X65 5G di quarta generazione. Questo sistema include tre funzionalità “primi al mondo”.

Questa è la prima soluzione modem-RF 10 Gigabit 5G al mondo. È anche la prima aggregazione di carrier uplink 5G al mondo, ovvero più bande di frequenza utilizzate insieme, per velocità di caricamento potenzialmente più elevate sui dispositivi mobili di quanto non abbiamo mai visto prima.

Questo sistema offre anche la prima soluzione 5G 3GPP Release 16 al mondo. Ciò dovrebbe migliorare drasticamente l’affidabilità della connettività mobile con 5G. Questa tecnologia potrebbe essere pronta per essere utilizzata anche prima che tu sia pronto per la connessione: la serie Snapdragon 8 Gen 1 dovrebbe essere rilasciata sugli smartphone a partire dal primo trimestre dell’anno 2022!

E uno per le imprese

Qualcomm ha anche annunciato una collaborazione con Google Cloud su Neural Architecture Search (NAS). Questa tecnologia sarà disponibile prima su Snapdragon 8, la piattaforma mobile di prima generazione, poi in tutto il portafoglio di Qualcomm Technologies in futuro. Con questa tecnologia, le aziende saranno in grado di creare e ottimizzare i modelli di intelligenza artificiale (AI) automaticamente (anziché manualmente).

Google Cloud Vertex AI NAS lavorerà con i prodotti SoC Qualcomm Technologies per accelerare lo sviluppo per una varietà di piattaforme. Le piattaforme Qualcomm Technologies che trarranno vantaggio da questa collaborazione includono automotive, mobile, ACPC, XR e IoT.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI