Syng Cell Alpha vede l'ex designer di HomePod scatenarsi nell'audio spaziale

0
28

Se insisti affinché il tuo sistema di altoparlanti di casa sia tanto accattivante quanto rumoroso, buone notizie: il Syng Cell Alpha è arrivato e quello che viene definito "il primo altoparlante trifonico al mondo" sembra poco altro nell'audio. Lavoro manuale dell'ex designer Apple Christopher Stringer – che ha lavorato su HomePod, tra le altre cose – il primo modello della startup mira a ottenere un vantaggio sull'audio spaziale man mano che la musica con suono surround guadagna trazione.

Non è il primo a provarlo, ovviamente. Echo Studio di Amazon supporta l'audio spaziale, che ora viene fornito in bundle con Amazon Music Unlimited senza costi aggiuntivi, mentre SRS-RA5000 di Sony supporta il formato 360 Reality Audio dell'azienda.

L'approccio di Syng è più costoso di entrambi. La palla da $ 1.799 sembra più una fotocamera a 360 gradi che un altoparlante, con un supporto da tavolo o un'opzione da pavimento per $ 1.969. All'interno ci sono due subwoofer con bilanciamento della forza, più un "Triphone" a tre trombe che proietta il suono nella stanza.

Con esso, afferma Syng, è in grado di trasmettere l'audio "con precisione millimetrica" ​​nel tuo spazio, anche con una sola unità. L'audio Triphonic risultante può essere lasciato in modalità automatica, apparentemente virtualizzando qualsiasi stile di array di altoparlanti per modellarlo in base alle condizioni acustiche della stanza; tre microfoni determinano i muri e altri fattori, nonché la posizione degli altri altoparlanti. In alternativa, gli ascoltatori possono scegliere il proprio posizionamento e la localizzazione degli altoparlanti virtuali.

"One Cell può riempire una stanza con un ampio campo sonoro a gamma completa per qualsiasi tipo di contenuto", afferma Syng. “L'aggiunta di una seconda cella rende il campo sonoro più ampio e potente e apre nuove strade per il posizionamento e la modellazione. Tre celle creano un campo sonoro completamente coinvolgente ".

È controllato tramite l'app Syng Space – disponibile inizialmente per iOS, con la versione Android in arrivo in un secondo momento – che gestisce gli input e il posizionamento dell'audio. Ad esempio, potresti trascinare la riproduzione più vicino o più lontano da ogni Cell Alpha, a seconda di dove sei seduto. Durante l'estate, afferma Syng, ci sarà il supporto per la riproduzione multi-room se hai altoparlanti Cell Alpha in spazi diversi.

Per l'ingresso, c'è il supporto Apple AirPlay 2 e Spotify Connect per wireless, tramite WiFi, oltre a due porte USB-C che funzioneranno con ingressi cablati. Un imminente cavo Syng Link da $ 49 aggiungerà il supporto eARC per i televisori compatibili. Oltre all'app, c'è un anello di controllo sull'altoparlante stesso che gestisce le basi come riproduzione / pausa e regolazione del volume.

Ciò che non è, però, è un altro altoparlante audio 360 Reality Audio o Dolby Atmos. Invece, Syng ha escogitato un altro formato audio spaziale – che descrive come una "architettura sonora basata su oggetti" – che spera possa prendere piede con produttori, artisti e altri creatori di musica. Se ciò accadrà effettivamente aiuterà a decidere se l'altoparlante da $ 1,8k è la prossima grande novità nell'audio domestico o solo un'altra costosa curiosità. Spedirà quest'estate.