martedì, Dicembre 7, 2021
HomeTechXiaomi HyperCharge sfoggia la ricarica cablata da 200 W e wireless da...

Xiaomi HyperCharge sfoggia la ricarica cablata da 200 W e wireless da 120 W

La tecnologia delle batterie, in particolare per gli smartphone, non si è evoluta molto negli ultimi anni. Ecco perché i produttori di smartphone hanno, invece, cercato di aggiornare la parte che possono avere un controllo più diretto. La tecnologia di ricarica, a differenza delle batterie, è cresciuta a passi da gigante e ora stiamo osservando l'uscita di carica con un aspetto quasi troppo pericoloso per essere vero. Ma questo è esattamente ciò che Xiaomi sta mostrando con la sua nuovissima tecnologia HyperCharge che può riempire il tuo telefono in soli 8 o 15 minuti.

Xiaomi, insieme a artisti del calibro di OPPO, Vivo e persino OnePlus, ha spinto i confini della ricarica degli smartphone dove aziende più grandi come Samsung temono di percorrere. Xiaomi è stata una delle se non la prima a dimostrare la ricarica cablata da 100 W che alla fine ha reso disponibile ai consumatori come ricarica da 120 W con Xiaomi Mi 10 Ultra. Ora sta cercando di rompere di nuovo Internet con due affermazioni di addebito che potrebbero diventare troppo calde per il comfort.

Xiaomi HyperCharge, almeno in base a questo video, supporta sia la ricarica rapida strabiliante sia su cavo che wireless. Naturalmente, il cavo sarà sempre più veloce del wireless, ma è quasi incredibile che un telefono possa essere caricato al 100% in pochi minuti utilizzando la tecnologia di ricarica wireless.

Con la ricarica cablata da 200 W, il telefono nella dimostrazione passa da 0 a pieno nel giro di 8 minuti. Per la ricarica wireless da 100 W, il tempo raddoppia quasi come previsto. Sono necessari 15 minuti affinché lo stesso telefono si ricarichi al 100% utilizzando la tecnologia wireless.

Ovviamente Xiaomi fa notare che il telefono mostrato in questo video è uno Xiaomi Mi 11 Pro modificato con una batteria da 4.000 mAh. Probabilmente ci vorrà del tempo prima che la tecnologia diventi effettivamente disponibile per i consumatori ma, visti i rischi che comporta, Xiaomi dovrebbe prendersi tutto il tempo necessario per perfezionarla.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI