9 miti comuni sul naturismo che sono sbagliati

0
30
luoghi comuni sbagliati sul naturismo

Per molto tempo, il naturismo non è stato qualcosa di cui si parlava. Era una parte oscura della società, un club segreto, di cui molti avevano sentito parlare, ma pochi sapevano davvero cosa stesse succedendo dietro quegli alti recinti del club naturista. Questi tipi di posti sono un ottimo alimento per le voci. È il comportamento umano, se non conosciamo la verità su qualcosa, la nostra immaginazione inizia a giocarci brutti scherzi. Aggiungete a ciò l’ingrediente segreto della nudità e le storie immaginarie diventano molto più interessanti della verità.

Questo tabù e i miti ad esso collegati sono in parte causati dagli stessi naturisti. Solo agendo in modo così segreto riguardo al nostro stile di vita, diamo agli altri tutte le ragioni per pensare che stiamo facendo qualcosa di sbagliato. Qualcosa di vergognoso. Qualcosa di cui non siamo decisamente orgogliosi. Abbastanza ironico, in un certo senso. Perché nel mondo in cui viviamo oggi, il rispetto, l’uguaglianza, la pace e la serenità all’interno del naturismo sono in realtà cose di cui dovremmo essere molto orgogliosi.

Uno dei motivi per cui abbiamo fondato Naked Wanderings è stato quello di mostrare al mondo cos’è veramente il naturismo. Per abbattere le recinzioni e aprire le tende. Sì, siamo naturisti. Dai un’occhiata a quello che facciamo e dicci quanto è conforme a ciò in cui credevi prima. Su Internet, sempre più naturisti decidono di fare lo stesso. Diventano il vero volto del naturismo e aiutano ad abbattere i miti.

Se non hai mai provato il naturismo prima, ma sei curioso di sapere cosa sia veramente, iniziamo spiegando perché alcuni dei miti più comuni sono totalmente sbagliati.

Potresti finire in un sex club

Nel mondo vestito, ci spogliamo solo per due motivi: per fare la doccia e per fare sesso. Dal momento che è abbastanza difficile credere che le persone guiderebbero per ore per finire in uno spazio appartato solo per farsi un bagno, non è difficile capire perché il mito si concentra su quell’altra parte: lo facciamo per fare sesso. Poiché ci sono molte altre persone coinvolte, deve essere il tipo di sesso che non troverai nella camera da letto media.

È stata anche una delle idee che ci sono passate per la testa quando stavamo per vivere la nostra prima esperienza di nudo sociale. “E se finissimo a una festa sessuale?”. Quanto sarebbe incredibilmente imbarazzante? Quanto saremmo stupidi se dovessimo spiegare che non era quello che ci aspettavamo? Come in “Amico, sei arrivato in un posto dove le persone si spogliano insieme … cosa ti aspettavi?”.

Ovviamente non è successo. Invece, c’erano regole molto chiare contro il sesso nelle aree pubbliche e contro lo scouting di possibili partner sessuali. È uno dei fondamenti del naturismo: la nudità sociale non sessuale.

I luoghi naturisti sono pieni di guardoni

Quando ti trovi in ​​prossimità di una spiaggia nudista o di un resort naturista, è probabile che sentirai il bisogno di dare un’occhiata all’interno. Controlla rapidamente le persone nude. Anche tutti gli altri devono averlo, giusto? Le spiagge per nudisti non sono solo luoghi con una manciata di persone nude circondate da un paio di migliaia di spettatori? Beh … Sei mai andato a dare un’occhiata a quella spiaggia nudista? E tu sei rimasto lì nel mezzo, dando a tutti una buona sorpresa o ti sei vergognato di avvicinarti di soppiatto alle persone e voltare le spalle alla stessa velocità con cui sei entrato?

Naturalmente ci sono persone che trovano piacere sessuale nel guardare i naturisti dai cespugli dietro o che credono che la nostra nudità sia solo per il loro divertimento. Ma quelli sono meno di quanto penseresti. Se vuoi evitarli completamente, è molto meglio visitare un resort piuttosto che una spiaggia, perché i resort hanno personale che non tollera tale comportamento.

Campeggio solo naturisti

Oh, quanto non ci piace il termine “campo naturista”. O ancora peggio: colonia naturista. Sembra umiliante. Come se fossimo una tribù arretrata di pazzi di cui il mondo preferirebbe sbarazzarsi del tutto. Ma poi i diritti umani si arrabbierebbero, quindi diamo loro il loro piccolo campo o colonia dove possono fare le loro cose folli senza disturbare le persone normali.

Naturalmente, “campo” si riferisce anche al campeggio e in questo senso, c’è sicuramente del vero nel termine. Per molto tempo i luoghi in cui si riunivano i naturisti sono stati campeggi. Negli ultimi decenni questo è cambiato in modo significativo. Oggi, ogni tipo di alloggio a disposizione del viaggiatore vestito esiste anche per chi preferisce trascorrere il tempo senza vestiti. Bed and Breakfast, hotel, resort all-inclusive, pensioni, ville e persino crociere. Se il campeggio non fa per te, ci sono molte altre opzioni.

I naturisti sono hippy

Un altro mito è che i naturisti siano tutti hippy, vegani e quelli che si incatenano agli alberi ogni volta che un pezzo di foresta sta per essere abbattuto. I documentari di Woodstock hanno sicuramente contribuito a creare quel mito. Guardali hippy, hanno fumato così tanto erba che non si preoccupano nemmeno di mettersi dei pantaloni.

Il movimento naturista fiorì alla fine degli anni Sessanta e ancora oggi la nudità è ancora usata come mezzo per protestare per l’ambiente o contro certi aspetti della società. Il World Naked Bike Ride o le proteste FEMEN ne sono un esempio. Ma sicuramente non tutti coloro che si uniranno a quelle proteste si definiranno naturisti. E sicuramente non tutti i naturisti sentono il bisogno di unirsi a queste proteste. Proprio come non tutti quelli che fumano erba o vanno a San Francisco sono hippy. C’è una sovrapposizione, proprio come c’è una sovrapposizione tra naturisti e amministratori delegati, giocatori di calcio e amanti della Nutella.

Il naturismo è costoso

Questo è un mito che abbiamo iniziato a sentire solo di recente. Cosa vuoi dire, il naturismo è costoso? Da dove veniamo, Europa occidentale, ci sono luoghi naturisti per tutti i tipi di budget. Solo quando abbiamo iniziato a viaggiare, soprattutto in regioni dove le opzioni per il naturista non sono così tante come siamo abituati, ci siamo resi conto che c’è del vero in questo. Quando l’equilibrio tra domanda e offerta è disturbato, accade che l’unico posto naturista ti dia meno valore per i tuoi soldi rispetto ai tanti posti vestiti. E sembra decisamente sbagliato quando devi pagare di più per meno, letteralmente, pagare di più per poter indossare meno vestiti.

Sfortunatamente, l’unico modo per combattere queste ingiustizie è abbassare l’offerta. Smetti di andarci fino a quando non saranno costretti ad abbassare i loro prezzi o darti più valore. Non hai davvero bisogno di andare in un posto naturista ufficiale. Perché non andare in campeggio nudi con alcuni amici nei boschi, fare feste a casa di nudi, unirsi a gruppi di naturisti senza terra che affittano spazi per organizzare le loro attività. Puoi rendere il naturismo costoso o economico come desideri.

Hai bisogno di un corpo perfetto per diventare un naturista

È una delle paure più comuni tra gli aspiranti naturisti. Per sentirsi fuori tono. Non vogliamo necessariamente essere la persona più bella del resort (anche se ci piacerebbe sicuramente) ma di certo non vogliamo essere i più bassi o i più grassi, non vogliamo il culo più grande o il pene più piccolo . Non vogliamo essere lo scherzo del giorno.

Dato che la maggior parte delle persone la penserà così, è logico che siano solo le top model che osano mettersi a nudo tra gli altri, giusto? Questo è qualcosa su cui dovrai credere alla nostra parola finché non lo avrai visto di persona. Se hai intenzione di visitare un luogo naturista per vedere alcune modelle nude della vita reale, tornerai molto deluso. Nei luoghi naturisti troverai la più varia gamma di corpi possibile.

Dato che tutti possono essere naturisti, troverai ogni tipo di persona in un luogo naturista. Il modo migliore per immaginarlo è andare al supermercato e dare un’occhiata a tutte le altre persone. Questo è esattamente l’aspetto di un resort naturista. Tranne che nessuno di loro indosserà vestiti e che staranno in giro per la piscina invece di raccogliere la spesa dagli scaffali. Giovani, vecchi, magri, grossi, alcuni potrebbero essere il tuo tipo, altri decisamente no. Nel naturismo, quello che sembri non ha alcuna importanza. Riguarda chi sei.

Il naturismo è per gli anziani

Abbiamo accennato nell’introduzione che sempre più naturisti mostrano i loro volti e abbattono i tabù. È successo solo di recente. Non molto tempo fa, se uno spettacolo di interesse umano o un articolo di giornale mettevano i riflettori sui naturisti, gli unici volontari che potevano trovare sarebbero stati di mezza età o più anziani. L’unica persona in famiglia che ha smesso di preoccuparsi di ciò che il mondo esterno pensava di lei, era la nonna.

Di conseguenza, il naturismo ha rapidamente acquisito un’immagine molto antiquata. Non sapevamo molto di naturisti, ma sapevamo che hanno più di 60 anni e non fanno molto di più che giocare a bocce e andare a letto alle 20:00. Non particolarmente il passatempo più attraente per le giovani generazioni. Quindi i giovani hanno perso interesse per il naturismo, rendendo questo mito più vero di quanto avrebbe dovuto essere.

Ma possiamo dirti questo: il naturismo è divertente per tutte le età. L’effetto antistress, l’effetto positivo che ha sull’immagine del tuo corpo e la scena sociale amichevole non richiedono una certa età per essere goduta. Non piacerà solo ai tuoi nonni, ma anche a te.

Devi essere nudo 24 ore su 24, 7 giorni su 7

La filosofia naturista dice: “Vestito quando pratico, nudo quando possibile”. Molti naturisti interpretano questo come dovrebbero essere nudi ogni volta che non fa troppo freddo, non troppo pericoloso e non troppo illegale. Per alcuni di loro, questo porta a bollette energetiche elevate durante i mesi invernali e un armadio situato davanti alla porta di casa. Abbiamo visto naturisti spogliarsi quando le temperature raggiungono appena i 15 ° C. Possibile? Ebbene, sì, probabilmente non moriranno congelati. Pratico? Non molto, quando ci chiedi.

Alcuni luoghi naturisti vivono davvero di quella filosofia, ma quelli stanno diventando sempre meno. La maggior parte dei luoghi naturisti che abbiamo visitato abbracciano piuttosto l’idea che se davvero non ha senso indossare vestiti, non dovresti indossarli. Ma a parte questo, fai solo ciò che ti fa sentire a tuo agio. Piscine, saune, vasche idromassaggio e spiagge per nudisti sono luoghi tipici in cui i vestiti non hanno davvero alcuno scopo. Ma lo sport, ad esempio, può essere diverso. Alcuni naturisti amano fare sport nudi, mentre altri lo trovano molto scomodo.

I grandi resort naturisti d’Europa, che non solo dispongono di piscina e campo da pallavolo, ma anche di ristoranti, negozi, lezioni di yoga e chissà cos’altro, sono tipici esempi di questa filosofia di abbigliamento facoltativo. Alcuni ospiti trovano fantastico non dover indossare vestiti per settimane di seguito e poter fare tutto nudo. Ad altri piace essere nudi sulla spiaggia o in piscina, ma preferiscono un pareo durante lo shopping o addirittura amano vestirsi per cena. “Vestito quando pratico” può essere interpretato in molti modi diversi.

I bambini non appartengono ai luoghi naturisti

Abbiamo imparato a conoscere i resort naturisti per soli adulti solo quando abbiamo attraversato l’Atlantico verso le Americhe. All’inizio, abbiamo pensato che quei posti dovevano essere luoghi nascosti per scambisti. “18+” è un termine che conosciamo ampiamente come classificazione dei film. Eppure, quelli sembravano luoghi naturisti genuini e non sessuali che avevano le loro ragioni per non consentire i bambini. Alcuni semplicemente non avevano le strutture, altri non volevano controllare i documenti quando servivano alcolici e altri volevano solo garantire riposo e tranquillità ai loro ospiti.

È interessante notare che alcuni degli ospiti con cui abbiamo parlato in questi luoghi non avevano idea dell’esistenza del naturismo familiare. Ci sono davvero posti in cui le persone si spogliano con tutta la loro famiglia? Certo che ci sono! In effetti, il naturismo è iniziato come uno stile di vita orientato alla famiglia e la maggior parte delle organizzazioni naturiste promuove fortemente il naturismo in quanto tale. Il naturismo è sicuramente qualcosa che può essere goduto con tutta la famiglia e ha diversi vantaggi per i bambini così come per i legami familiari. E ci sono molte possibilità che i tuoi figli apprezzino moltissimo la libertà di essere senza vestiti!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui