sabato, Ottobre 16, 2021
Home Senza categoria Le verdure a foglia verde con buchi sono sicure da mangiare?

Le verdure a foglia verde con buchi sono sicure da mangiare?

Come giardiniere, hai senza dubbio familiarità con quella domanda perpetua quando scopri che qualcosa ha rosicchiato i tuoi verdi:

Sono sicuri da mangiare?

In molti casi sì, sono perfettamente commestibili e non devi preoccuparti. Tuttavia, altre volte, la risposta è assolutamente no.

Ci colleghiamo ai fornitori per aiutarti a trovare prodotti pertinenti. Se acquisti da uno dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione.

Ti guideremo attraverso questi diversi scenari, così saprai se puoi mangiare o meno i frutti danneggiati del tuo lavoro.

Le verdure bucate sono sicure da mangiare?

Se raccogli le verdure a foglia che hai coltivato con tanto amore durante la stagione e scopri che qualcosa – o qualcuno – si è gustato la propria festa prima che tu avessi la possibilità di raccogliere i tuoi raccolti, sono sicuri da consumare?

Per fortuna ci sono buone notizie!

I verdi con buchi creati dall’alimentazione di insetti o lumache dovrebbero andare bene da mangiare, se tagli via le parti danneggiate.

Tuttavia, ci sono momenti in cui vuoi evitare i prodotti che sono stati danneggiati dalla fauna locale. Diamo un’occhiata.

Quando evitare i verdi che hanno buchi?

Se sei particolarmente sfortunato, puoi ammalarti gravemente mangiando verdure danneggiate.

Nei tuoi letti di verdure, controlla il terreno vicino per cercare segni che un mammifero potrebbe aver rosicchiato le foglie.

Se trovi mucchi di cacca di cervo o coniglio nelle vicinanze, non mangiare le verdure.

Questi animali possono diffondere pericolosi ceppi di E. coli (il “topo da laboratorio” di batteri e un ingrediente comune nelle feci), così come la Salmonella.

Mentre la maggior parte dei ceppi di E. coli sono innocui, ci sono ceppi che producono una tossina che può rivelarsi fatale per individui sensibili come i bambini piccoli e gli anziani.

I cervi possono essere portatori di questi ceppi. La tossina prodotta da questi batteri può essere inattivato riscaldando il cibo a 158 ° F, ma perché rischiare?

Penso che sia molto meglio rinunciare a una parte del raccolto piuttosto che rischiare la salute.

Anche gli escrementi dei gatti possono rappresentare un rischio per la salute. Possono diffondere il parassita che causa la toxoplasmosi.

Mentre le infezioni da toxoplasmosi spesso passano senza causare alcun sintomo, possono causare seri problemi alle donne in gravidanza e in alcuni casi è stato scoperto che causano malattie mentali.

Alcuni giardinieri riferiscono di usare lettiere per pecore sporche in giardino per tenere lontani i gatti, ma ciò non sarà pratico per la maggior parte delle persone.

Tuttavia, il principio dovrebbe funzionare per altri tipi di lettiere per animali che contengono urina, quindi se tieni animali da fattoria nella tua terra, sei fortunato!

Al di là del regno dei mammiferi, le lucertole tenute come animali domestici diffondono comunemente la Salmonella, anche se non è chiaro se le lucertole selvatiche siano una minaccia nell’area vegetale.

Tuttavia, secondo Anna Rovid Spickler, specialista veterinario del Center for Food Security and Public Health, “tutti i rettili possono essere fonti.” Potrebbe essere necessario peccare per eccesso di cautela se trovi anche lucertole nel tuo giardino.

Non mangiare mai lumache o lumache crude

Anche se le lumache non sono per tutti, a volte mi diverto a mangiare grandi lumache cotte nel burro e aglio. Mi sento come se mi stessi vendicando dei loro fratelli, che mi hanno devastato delphinium

Tuttavia, le lumache crude sono un’altra cosa.

Potresti aver colto la notizia nel 2019 su un giocatore di rugby australiano di 19 anni che ha mangiato una lumaca per sfida e è rimasto paralizzato dopo essere uscito da un coma di 420 giorni.

È raro, ma le lumache e le lumache possono ospitare una brutta malattia chiamata verme polmonare di ratto che raccolgono dagli escrementi di ratto.

Negli esseri umani, questo parassita spesso si estingue da solo. Tuttavia, in rari casi, viaggia al cervello e provoca una forma di meningite. Ciò può provocare la paralisi e l’eventuale morte.

Il nematode del ratto è principalmente una malattia dei tropici, notevole in varie località tra cui le Hawaii.

L’agente patogeno era una presenza nota nel sud della Florida, ma i ricercatori si sono allarmati nel 2018 quando hanno scoperto quanto erano diventati diffusi i vermi polmonari di ratto in Florida?.

E l’organismo è stato trovato anche in Louisiana e Texas.

Date le temperature sempre più elevate che ora sperimentiamo a causa del cambiamento climatico, gli esperti ritengono che sia solo questione di tempo prima che questo parassita si diffonda negli Stati Uniti continentali.

Poiché questi gasteropodi amano nutrirsi di tenere verdure da giardino, assicurati di pulire sempre accuratamente il raccolto per rimuovere eventuali parassiti che potrebbero essere ancora presenti prima di goderti la tua insalata.

Tratta con cura le tue verdure a foglia verde

Se sei abbastanza sicuro che i buchi nelle tue verdure a foglia siano stati causati da insetti o lumache, dovrebbero essere sicuri da mangiare, purché li lavi accuratamente e rimuovi le parti danneggiate.

Tuttavia, se i mammiferi hanno attraversato il tuo giardino, dovresti evitare i verdi danneggiati.

Controlla attentamente la tua lattuga, cavolo o spinaci per lumache o lumache, soprattutto se vivi nel sud o alle Hawaii.

Qual è stata la tua esperienza con i buchi d’insetto nella tua Romaine, cavoli o cavoli? Lo giochi in totale sicurezza quando noti segni di danno? Fateci sapere nei commenti!

E continua a leggere per ulteriori informazioni sulla crescita verdure a foglia verde in giardino:

© Chiedi agli esperti, LLC. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Consulta i nostri TOS per maggiori dettagli. Foto non accreditate: Shutterstock. Con ulteriore scrittura e montaggio di Allison Sidhu.

Informazioni su Helga George, PhD

Una delle più grandi gioie dell’infanzia di Helga George è stata la lettura di piante rare e in serra che non sarebbero cresciute nel Delaware. Ora che vive vicino a Santa Barbara, in California, è felice che molti di questi crescano proprio fuori! Affascinata dalla scoperta infantile che le piante producono sostanze chimiche per difendersi, Helga ha intrapreso ulteriori studi accademici e ha ottenuto due lauree, studiando le malattie delle piante come specializzazione in patologia vegetale. Ha conseguito una laurea in agricoltura presso la Cornell University e un MS presso l’Università del Massachusetts Amherst. Helga è poi tornata alla Cornell per ottenere un dottorato di ricerca, studiando uno dei sistemi modello di difesa delle piante. È passata alla scrittura a tempo pieno nel 2009.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI