venerdì, Ottobre 15, 2021
Home Amore e Passione Masturbazione tantrica: magia del sesso per uno

Masturbazione tantrica: magia del sesso per uno

Benvenuti a maggio, il mese della masturbazione! Questo è l’inizio di una serie di articoli che celebrano l’amore sessuale per se stessi!

L’obiettivo del Tantra è esplorare la sessualità sacra come un atto spirituale di amore e piacere, subire una trasformazione personale e trovare l’equilibrio interiore attraverso la coscienza mistica o la connessione con il divino. Ancora una volta, questo non è orientato all’obiettivo, almeno per cominciare, ma più sull’esplorazione. Vai piano e divertiti a darti piacere.

Come fare il Tantra per uno?

Sdraiati comodamente sulla schiena, le braccia lungo i fianchi, i palmi premuti leggermente contro il pavimento. Chiudi gli occhi e respira profondamente dallo stomaco e dal petto, sentendo la tensione fluire fuori da te ad ogni espirazione. Il tuo respiro dovrebbe essere lento, ritmico e pacifico, non forzato o innaturale. Sentiti radicato nella terra e connesso con l’energia della terra.

Pratica la respirazione consapevole posizionando i talloni delle mani ai lati della gabbia toracica, contro le costole inferiori. Diventa consapevole del tuo respiro per un momento e lascia che diventi lento e ritmico. Mentre inspiri lentamente attraverso il naso, concentrati con calma su come le costole si muovono dentro e fuori, premendo delicatamente le mani dentro le costole e poi rilasciale con l’espirazione.

Una volta che hai praticato questo, continua a respirare, rendendo il respiro circolare: inspira attraverso il naso ed espira attraverso la bocca rendendo il respiro completamente “circolare” senza pause tra inspirazioni ed espirazioni. Questo tipo di respirazione è particolarmente utile quando si cerca di far circolare l’energia orgasmica attraverso il corpo.

Inizia a stimolarti attraverso la masturbazione fino a raggiungere il limite della fase di plateau, il punto di non ritorno o l’ultimo momento possibile in cui puoi astenerti dall’orgasmo. A questo punto, smetti di stimolarti e respira molto lentamente e profondamente finché il desiderio di raggiungere l’orgasmo non svanisce. Questo è chiamato “bordo” sessuale. Continua a farlo più volte, raggiungendo ogni volta il limite dell’orgasmo, quindi tirandoti indietro e non permettendoti di raggiungere l’orgasmo. Questa tecnica richiede pratica, quindi non preoccuparti se superi il limite i primi due tentativi. Attraverso la pratica sarai in grado di rallentare la stimolazione, piuttosto che fermarti completamente e continuare a costruire questo stato elevato di consapevolezza.

Orgasmo continuo

Puoi imparare ad avere orgasmi lunghi e continui su tutto il corpo tramite la masturbazione Tantra. Continua a raggiungere l’orgasmo e mentre lo fai, contrai i muscoli del PC e muovi i fianchi, immaginando mentre lo fai che l’energia dell’orgasmo stia circolando attraverso il tuo corpo con il respiro.

Quando finalmente raggiungi l’orgasmo, vedi se riesci a mantenere l’orgasmo, continuando a stimolare e cavalcare l’orgasmo in onde sempre più lunghe.

Divertiti!

Pubblicato originariamente su Sexpert.com da Domina Doll

Foto di copertina di Pexels

Ti è piaciuto questo articolo? Condividere

Copia link

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI