giovedì, Luglio 18, 2024
HomeLifestyleCasa e GiardinoCome Arredare Economicamente un Appartamento

Come Arredare Economicamente un Appartamento

Trasferirsi in un appartamento è una fase emozionante della vita che ti aiuta a stabilire la tua indipendenza. Sia che tu ti trasferisca nella tua casa o che la condivida con i coinquilini, avrai bisogno di arredi per lo spazio. Se ti sembra che non sia rimasto molto nel tuo budget per i mobili, dai un’occhiata a questa utile guida che analizza i modi economici per arredare un appartamento.

Segui questi passaggi per arredare il tuo appartamento con un budget limitato.

  1. Crea il tuo budget

    Prima di arredare il tuo appartamento con un budget, stabilisci qual è il tuo budget. Questo passaggio ti assicura di non spendere più di quanto ti puoi permettere. Elenca gli elementi essenziali dell’appartamento e gli oggetti che sarebbe bello avere, insieme alle stime dei prezzi. Il costo di questi articoli dipende da dove acquisti e se acquisti nuovi o usati. Dai la priorità agli elementi essenziali, quindi risparmia per gli articoli che non puoi ancora permetterti. Ad esempio, un materasso è un must, mentre i cuscini sul divano potrebbero aspettare fino a quando non avrai qualche soldo in più.

    Alcuni elementi essenziali per i mobili includono:
    Materasso
    Divano o sedia
    Tavolo della cucina
    Scrivania (se studi o lavori da casa)
    Gli articoli piacevoli da avere potrebbero includere:
    Giroletto/testata e pediera
    Tavoli zona giorno (tavolini e tavolini)
    Costumista
    Comodino
    Illuminazione supplementare
    Opere d’arte e decorazioni murali
    Getta cuscini e coperte
    Tavolo da pranzo con sedie
    Posti a sedere extra nello spazio abitativo

  2. Scegli mobili riciclati o riciclati

    L’acquisto di oggetti usati è probabilmente il modo più economico per arredare un appartamento. Ciò che la gente del posto vende a ottimi prezzi potrebbe stupirti. Di solito dovrai ritirare i mobili di seconda mano e spostarli nel tuo appartamento da solo. Se tu o un amico avete un camion, questo passaggio diventa molto più semplice. Potresti trovare mobili riciclati o riciclati su:

    Negozi di risparmio e di beneficenza
    Vendite di garage e piazzali
    Annunci online locali come Craigslist, Let Go, OfferUp e giornali

  3. Valorizza i tuoi mobili

    Puoi sempre rinfrescare l’aspetto di un mobile di seconda mano con una nuova mano di vernice o un nuovo rivestimento in tessuto. I miglioramenti dei mobili fai-da-te non devono costare molto e possono trasformare i tuoi pezzi preferiti. Non ami il colore del tuo nuovo comò? Prendi un litro di vernice e applica alcune mani nella tua tonalità preferita. Insoddisfatto dei bordi grezzi sul tuo comodino? Investi in alcuni fogli di carta vetrata e leviga quegli angoli. Potresti persino gettare una fodera su un divano logoro per farlo sembrare nuovo.

  4. Visita i negozi di mobili a prezzi accessibili

    Molti negozi di mobili hanno punti vendita in cui vendono mobili restituiti, in eccesso o leggermente danneggiati con forti sconti. Alcuni dei pezzi sembrano nuovi di zecca, mentre altri hanno piccole ammaccature o ammaccature. Se hai un po’ di più da spendere, dai un’occhiata agli outlet per trovare mobili di alta qualità ma scontati. I rivenditori solo online come Overstock e Wayfair possono anche offrire prezzi più bassi sui mobili in quanto hanno costi generali inferiori.

  5. Acquista nel periodo giusto dell’anno

    Anche se non puoi sempre programmare il tuo trasloco in base alle migliori vendite di mobili, puoi aspettare per investire in oggetti più belli. La maggior parte dei rivenditori svela nuovi prodotti all’inizio della primavera e metà autunno e sconta le vecchie scorte per fare spazio ai nuovi arrivi. Luglio è un altro ottimo momento per acquistare mobili, poiché i rivenditori offrono sconti importanti per bilanciare le vendite estive inferiori. Anche programmare l’acquisto in prossimità di festività come il Labor Day, il 4 luglio o il Black Friday può aiutarti a risparmiare.

  6. Chiedi in giro

    Chiedere ad amici e parenti se hanno dei mobili che non usano più può aiutarti a fare ottimi affari sugli elementi essenziali dell’appartamento. Il peggio che possono dire è no. Se sei fortunato, potresti ottenere arredi gratuiti o economici.

  7. Affitta dei mobili

    Se hai intenzione di vivere da qualche parte a breve termine, prendi in considerazione l’idea di affittare i tuoi mobili. Gli infermieri itineranti e le persone che lavorano sul posto per un determinato periodo di tempo spesso noleggiano mobili perché è un’alternativa conveniente all’investimento in pezzi costosi che alla fine dovranno trasferirsi nella posizione successiva. Alcune delle principali società di noleggio di mobili ti consentono di acquistare i pezzi che ami alla fine del periodo di noleggio.

Pensieri finali

Quando ti trasferisci in una nuova città o prendi il tuo appartamento, non devi spendere una fortuna per arredare lo spazio. Arredare un appartamento con un budget limitato è sempre fattibile, soprattutto se sei disposto a pensare in modo creativo e a guardarti intorno. Pronto a cercare la tua prossima casa?

Sfoglia migliaia di appartamenti in affitto su Zumper e trova quello che fa per te.

RELATED ARTICLES

Most Popular