Cos'è e come si fa

0
31

La masturbazione forzata è un termine usato per descrivere una forma di controllo dell'orgasmo e viene utilizzato durante il gioco erotico consensuale in cui un partner dirige l'altro partner disposto a masturbarsi. Questo tipo di attività sessuale potrebbe essere parte di una scena BDSM o dell'addestramento di schiavi in ​​una relazione dominante e di sottomissione, oppure potrebbe essere una forma di gioco di ruolo sessuale tra partner "vaniglia" che vogliono esplorare spingendo i propri confini sessuali.

La masturbazione forzata è diversa dall'orgasmo forzato, poiché il masturbatore è colui che si dà la stimolazione, invece del suo partner che controlla la stimolazione tramite il gioco sessuale.

Quali sono esempi di masturbazione forzata?

In BDSM o kink, ci sono molti scenari BDSM in cui la masturbazione forzata potrebbe essere utilizzata per caricare eroticamente la scena. Questi includono:

Masturbazione forzata come parte dell'addestramento degli schiavi in ​​cui il dominante addestrava il sottomesso a masturbarsi regolarmente come parte del loro accordo di addestramento.

La masturbazione forzata è una forma di umiliazione erotica che potrebbe essere utilizzata durante il gioco pubblico in cui il partner sottomesso è costretto a esibirsi per gli altri, o in privato, dove il sottomesso esegue un atto masturbatorio come ricompensa, punizione o semplicemente per dare piacere visivo al proprio partner .

Come parte dell'umiliazione, la masturbazione forzata potrebbe essere parte di una fantasia del cornuto, in cui il marito è costretto a masturbarsi mentre la sua calda moglie fa sesso con un altro uomo, uno che è più dotato fisicamente, ha qualità "maschili" ed è un " migliore” amante.

La masturbazione forzata potrebbe anche essere una parte di una fantasia di stupro di gruppo, in cui il passivo o il sottomarino sono costretti a masturbarsi di fronte a un gruppo mentre eseguono un "strattone circolare" intorno a loro e vengono sul loro corpo come una forma di degradante umiliazione.

Durante una scena di gioco di ruolo, i giocatori potrebbero usare l'orgasmo forzato durante una scena Boss/Segretaria in cui la segretaria deve masturbarsi per ottenere il lavoro, o durante una scena di gioco medico in cui il paziente deve masturbarsi come parte del loro esame o trattamento medico.

Un altro scenario erotico potrebbe essere durante una scena di sculacciata, in cui il sottomesso è costretto a tenere un vibratore sui genitali mentre viene sculacciato.

A volte i vincoli fisici possono essere usati con un dispositivo di masturbazione, come la bacchetta magica Hitachi, legata ai genitali dell'individuo, quindi sono costretti a masturbarsi contro la volontà per rimuovere la loro capacità di controllare il potere della bacchetta, l'intensità delle sensazioni , e il controllo del loro climax che termina con un orgasmo forzato. Questo è diverso dal comandare a qualcuno di masturbarsi e seguire gli ordini, in cui l'individuo avrebbe un maggiore controllo sul movimento e sul posizionamento del giocattolo. Pertanto, la schiavitù aumenta la sensazione di impotenza e rinuncia alle esperienze individuali durante l'esperienza e non sono in grado di smettere di essere stimolate sessualmente.

Una punizione corporale o una scena di interrogatorio è un altro scenario probabile in cui un sottomesso può essere costretto a masturbarsi a comando, come parte della loro "punizione".

Un'altra forma di scenario di masturbazione forzata che viene utilizzata sia all'interno del gioco BDSM che tra coppie "vanilla", è l'uso di un vibratore con un telecomando in un luogo pubblico, in cui un partner indossa il dispositivo sotto le istruzioni dell'altro e gli viene detto di masturbarsi in pubblico. Il luogo potrebbe essere ovunque, ma i luoghi comuni potrebbero includere in un ristorante mentre si consuma un pasto come "dolce", in attesa di un autobus, o sui mezzi pubblici, in un parco, durante un evento sportivo, un concerto, in spiaggia, in un cinema, o anche una festa di gioco.

L'obiettivo di questa attività è cercare di ridurre al minimo i segni rivelatori del piacere sessuale in modo che non vengano scoperti e come una forma di umiliazione segreta. Questo differisce dall'orgasmo forzato, in cui l'altro partner controllerà il dispositivo sul partner che riceve piacere, poiché il ricevitore ha ancora il controllo sulla stimolazione.

Durante la masturbazione forzata, il partner dominante controlla quando e se alla persona sottomessa è consentito o meno l'orgasmo. Il partner sottomesso potrebbe dover chiedere il permesso di raggiungere l'orgasmo, oppure il partner dominante può comandare il sottomesso quando gli è permesso di raggiungere l'orgasmo. In altri scenari, il partner dominante può negare al sottomesso il privilegio dell'orgasmo e del sollievo, che viene definito negazione dell'orgasmo.

Può anche comportare che il sottomesso continui a masturbarsi dopo che ha già ottenuto un orgasmo quando i suoi genitali sono ancora sensibili e formicolano o costringerlo a sperimentare orgasmi multipli e continui. Per molte persone, in particolare gli uomini che hanno un periodo di refettorio più lungo dopo l'orgasmo, la masturbazione forzata dopo l'orgasmo può sembrare una tortura sessuale. In alcuni casi, l'eccessiva stimolazione può diventare molto scomoda o addirittura dolorosa. Tuttavia, gli orgasmi rilasciano molte endorfine di benessere, quindi la linea tra dolore e piacere diventa sfocata e il dolore può essere vissuto come piacere.

Quali zone erogene possono essere stimolate durante la masturbazione forzata?

Qualsiasi zona erogena potrebbe essere stimolata durante la masturbazione forzata, ma i luoghi usuali includerebbero i genitali (vulva, clitoride e vagina, o pene e testicoli). Altri luoghi potrebbero includere anche il perineo, l'ano e/o i capezzoli.

Spesso si possono usare giocattoli sessuali come vibratori, vibratori a bacchetta, vibratori telecomandati, dildo, butt plug, anelli fallici, massaggiatori per punti p e pinze per capezzoli. Ma, a volte, l'individuo userà semplicemente le mani e le dita per stimolarsi durante la masturbazione.

Perché qualcuno dovrebbe voler provare la masturbazione forzata?

Perché non masturbarsi? Perché qualcuno dovrebbe voler essere costretto a masturbarsi?

Anche se sembra una semplice distinzione, alcune persone si sentono timide a masturbarsi di fronte ai loro partner o ad altre persone, e giustamente, poiché la società ci ha storicamente insegnato che la masturbazione è sporca, peccaminosa, contro natura, contro Dio e molti altri orribili miti per cercare di sopprimere il piacere di sé.

Fortunatamente, viviamo in un'epoca in cui la masturbazione è celebrata come un sano atto di piacere e amor proprio.

Tuttavia, molte persone portano lo stigma della masturbazione, quindi la masturbazione forzata potrebbe effettivamente essere liberatoria!

Essere costretti a masturbarsi può anche essere molto eccitante sessualmente, stimolando ulteriormente il partner che si masturba solo al solo pensiero. Quindi, diventa un'eccitazione mentale e psicologica, oltre che una stimolazione fisica.

La masturbazione forzata, come detto prima, può anche essere una ricompensa o usata come punizione durante una scena BDSM. Oppure può essere usato come un modo per aumentare i sentimenti sessuali prima di fare sesso.

La masturbazione forzata è anche una forma di esibizionismo sessuale e voyeurismo, quindi può essere caricata in modo molto erotico sia per lo spettatore che per chi si esibisce per il proprio piacere visivo. Questo può far sentire l'attore estremamente sessualmente desiderato e lo spettatore ottiene una performance erotica privata per il suo unico divertimento.

La masturbazione forzata aiuta anche gli individui e le coppie a spingere i propri confini sessuali, esplorare insieme nuovi brividi erotici, può insegnare a un partner come masturbarsi e cosa li eccita, mentre mostra all'altro partner come gli piace essere stimolato, simile alla masturbazione reciproca.

Altri possono divertirsi a essere costretti a masturbarsi come parte di una scena di gioco di ruolo, dove essere costretti contro la loro volontà come fantasia è un eccitante eccitamento o, al contrario, un'umiliazione erotica. Ad ogni modo, il sottomesso riceve un certo tipo di piacere nell'essere costretto a masturbarsi, rinunciando al "controllo", arrendendosi al piacere ed essere costretto ad essere un essere erotico, sessuale, cosa che molte persone trovano difficile da fare, soprattutto di fronte del loro compagno.

In molti scenari BDSM, c'è anche una catarsi che può aver luogo: il processo di rilascio e quindi di sollievo da emozioni forti o represse come la vergogna o la paura.

Come puoi esplorare la masturbazione forzata con un partner?

Ti ho dato molte idee su come esplorare la masturbazione forzata con un partner sopra.

Ma sollevare l'argomento può essere un po' complicato.

Innanzitutto, assicurati di avere una relazione aperta e onesta con il tuo partner e di avere piena fiducia in loro.

Parlare regolarmente di sesso e giochi BDSM rende più facile sollevare argomenti per diversi tipi di giochi che potresti voler esplorare.

Puoi aprire l'argomento per la discussione dicendo al tuo partner che hai appena letto un articolo sulla masturbazione forzata (come questo!), e questo ha suscitato il tuo interesse. Forse vorrebbero leggerlo con te e discutere se potresti esplorarlo o meno insieme?

Sii aperto su quanto pensi possa essere eccitante e quanto ti ecciterà e questo, a sua volta, farà sicuramente eccitare anche il tuo partner.

Potresti persino mostrare loro una scena porno in cui la masturbazione forzata fa parte del gioco e chiedere loro cosa ne pensano e se vorrebbero esplorarla insieme. Questo è ovviamente se voi due vi sentite a vostro agio a guardare il porno insieme. E potresti anche incorporare la visione di porno, la lettura di materiale erotico o l'audio erotico in una scena di masturbazione forzata per alimentare il fuoco.

Ci sono anche vari audio sull'ipnosi erotica su questo argomento che potresti ascoltare insieme o come un modo per esplorare la masturbazione forzata durante il gioco da soli.

E non dimenticare di divertirti. Dopotutto, è per questo che lo chiamiamo "gioco" BDSM, perché può essere giocoso e puoi ridere ed essere sciocco e goderti tutte le emozioni piacevoli che sorgono. Non deve essere tutto serio o severo… a meno che non sia quello che vuoi. Ma lascia spazio a un'esplorazione inaspettata e ricorda che alla fine si tratta di esplorare nuovi modi per provare il piacere.

Una parola sul consenso

Nonostante il nome, “masturbazione forzata”, non è propriamente forzata, né una forma di coercizione. I partner che giocano con la masturbazione forzata lo fanno consensualmente, parlando e pianificando la scena.

Ciò significa decidere cosa accadrà durante la scena, quali dispositivi masturbatori verranno utilizzati se ci saranno bondage, sculacciate o altri tipi di gioco, fino a che punto dovrebbero spingersi durante la scena e, naturalmente, l'uso di una parola di sicurezza , come "Rosso" significa fermarsi o "Giallo" significa rallentare.

Quindi, assicurati di aver acconsentito entrambi allo spettacolo e di aver delineato cosa accadrà durante il tuo tempo di gioco insieme. Inoltre, in qualsiasi momento, entrambe le persone possono interrompere il gioco.

Dopo cura

Mentre un sottomesso potrebbe non avere sintomi fisici di sub-drop (o potrebbero), spesso avrà ancora alcuni fattori emotivi come sensi di colpa, vergogna, depressione o tristezza.

È quindi importante eseguire una qualche forma di assistenza dopo una scena BDSM di masturbazione forzata. Ciò include bere liquidi, coccolarsi, abbracciarsi, parlare e rassicurare entrambi i partner che va tutto bene, dormire insieme e altri modi per prendersi cura del benessere emotivo, fisico e mentale dei propri partner.

Postato originariamente su Sexpert.com da Domina Doll.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividere

Copia link