domenica, Maggio 19, 2024
HomeEconomia e lavoroQuanto spesso dovresti cambiare le tue password?

Quanto spesso dovresti cambiare le tue password?


Lavorare con le password è un lavoro ingrato che nessuno si aspetta, ma averle è essenziale per mantenere la sicurezza dei tuoi account online, almeno fino a quando non apparirà qualcosa di più conveniente. Ecco alcuni suggerimenti critici forniti da Curricula, esperti di sicurezza online.

Probabilmente hai già adottato misure per assicurarti che le tue password siano robuste e difficili da decifrare. Dovresti fare un ulteriore passo avanti e stabilire una regola per non utilizzare mai la stessa password per più di un account contemporaneamente.

Ma c’è anche quest’altra cosa a cui pensare: dovresti apportare frequenti modifiche alle password che usi per accedere ai tuoi account? Se sì, con che frequenza lo fai?

Con quale frequenza dovresti cambiare le tue password, in conformità con le raccomandazioni dei professionisti della sicurezza informatica.

Si consiglia di modificare le password a intervalli regolari, in genere una volta ogni diversi mesi. Questa raccomandazione è stata offerta dai professionisti della sicurezza per molti anni ed è ancora molto semplice trovarla online.

È fortemente raccomandato dagli esperti di sicurezza che le persone cerchino di cambiare le proprie password almeno una volta ogni tre mesi. Per questo motivo, nel caso in cui la password di un utente venga violata, il tempo che un hacker può trascorrere all’interno di un account compromesso sarà limitato a un periodo di tempo gestibile.

Questa linea di ragionamento sembra avere senso; tuttavia, la maggior parte dei professionisti della sicurezza oggi non è d’accordo. Questa è un’ottima notizia per tutti coloro che inorridiscono all’idea di cambiare tutte le proprie password molte volte all’anno. Il National Institute of Standards and Technology, che è un’organizzazione all’interno del Dipartimento del Commercio, ha pubblicato nel 2017 le Linee guida sull’identità digitale, che hanno modificato il modo in cui si giocava per quanto riguarda la sicurezza delle password.

Altri esperti raccomandano che se ciascuna delle tue password è solida e distinta, non è necessario aggiornarle frequentemente a meno che tu non venga a conoscenza di una violazione della sicurezza della tua password. Tuttavia, alcuni ritengono che gli utenti che cambiano regolarmente le proprie password finiscano per prendere scorciatoie, il che rende le loro password meno sicure e rende più facile per gli hacker decifrarle.

Dovresti attenerti a queste istruzioni piuttosto che cambiare costantemente una password che funziona perfettamente:

  • Assicurati che ciascuna delle tue password sia robusta e distinta.
  • Utilizza un gestore di password in modo da non dover memorizzare le tue password o scriverle.
  • I gestori di password non solo memorizzeranno tutte le tue password in un deposito crittografato, ma le inseriranno anche per te.
  • I gestori di password controlleranno le tue password esistenti, cercando quelle troppo vecchie, troppo deboli o troppo ripetitive. Quindi genereranno nuove password per ciascuno dei tuoi account.

Cambiare la tua password è assolutamente necessario se hai il sospetto che uno dei tuoi account sia stato compromesso.

I curricula possono aiutarti a determinare l’approccio giusto per la tua situazione.

RELATED ARTICLES

Most Popular