Come scegliere la miglior cuccia da esterno per cani

0
67

La cuccia da esterno è un accessorio indispensabile per animali che vivono all’aria aperta e ce ne sono di tutti i tipi: 100% in legno, in plastica resistente agli agenti atmosferici, in formato grande, estetiche, trasportabili… e persino quelle per un cane abituato a stare in posti chiusi.

Cuccia da esterno: a che età?

Nei primi mesi, il cucciolo distrugge qualsiasi cosa finisca sotto i suoi denti, quindi assicuratevi di installare un piccolo box in legno ben progettato con un cuscino solido ricoperto di un involucro lavabile. Sotto il cuscino, potete nascondere una vecchia sveglia, cosicché il suo tic-tac possa tenere compagnia al vostro amico.

Una volta passato il periodo critico, rimpiazziate questa sistemazione spartana con una cesta di vimini molto più elegante o di tessuto sintetico che comprerete in qualsiasi deposito per animali.

Se avete un cane piccolo, scegliete un cestino trasportabile o una borsa da viaggio, molto pratici quando viaggiate, quando siete in vacanza e quando andate in hotel. Quindi, ovunque voi andiate, il vostro cane si sentirà sempre a casa.

Se avete un cane grande, installate un materasso rigido che potete fare per lui o per lei. In tutti i casi, il pannolone del vostro amico sarà facile da mantenere e da installare in un posto libero da mobili pregiati.

Cucce da esterno per cani

Se non volete tenere il vostro cane in casa, costruite una cuccia all’aperto che sia protetta dal vento nella stagione fredda e dal sole in estate, e che sia lontana dalla strada per evitare che abbai ai passanti. Se il punto non è molto grande, il terreno sarà leggermente in pendenza e cementato. Invece se è grande copritelo, soprattutto con la sabbia. Il recinto sarà costituito da una rete metallica abbastanza alta da prevenire tentativi di fuga.

La cuccia esterna per cani, fatta di legno solido (mai cementata), non dovrebbe mai essere troppo spaziosa: il vostro cane deve essere capace di riscaldarla con il suo calore corporeo. Il fondo e le pareti avranno due strati di legno separati da uno di materiale isolante. Un tetto che si può sollevare facilita il controllo dell’interno della cuccia e la sua pulizia.

Se hai bisogno di acquistare un ottima cuccia per il tuo cane, Petyoo ha creato una lista molto interessante che ti aiuterà nella tua scelta.

Come scegliere una cuccia da esterno?

La cuccia deve essere presa in base alla taglia dell’animale. Se qualcuno pensa di fare bene a prendere il modello più grande possibile, in realtà non è una buona idea. Non deve essere troppo stretta, così da permettere al cane di stendersi e di girarsi. Ma non deve essere troppo grande per evitare che il calore si disperda e quindi che l’animale abbia freddo. È grazie al suo calore corporeo se il cane, nella sua cuccia all’aria aperta, manterrà una temperatura ideale.

La grandezza della casetta per il cane

Non dovrebbe essere troppo piccola: il vostro cane dovrebbe essere in grado di girarsi. Non dovrebbe nemmeno essere troppo grande perché dovrebbe essere la temperatura corporea del vostro animale a scaldarla quindi, se è troppo ampia, non si scalderà per bene.

La cuccia in legno

La cuccia in legno probabilmente è la più classica, può essere installata all’esterno e di solito offre un buon isolamento. Il legno limita le fluttuazioni di calore e la sua robustezza permette alla cuccia di durare per tanti anni.

Se volete decorare la vostra cuccia per cani verniciandola tenete in considerazione prodotti non tossici che il vostro cane può ingerire quando mordicchia.

La cuccia di plastica

Ci sono cucce fatte di PVC. Il vantaggio è che sono più semplici da lavare, ma non hanno le stesse proprietà isolanti del legno. Se vivete in una zona in cui gli inverni sono duri, il vostro cane potrebbe avere freddo. In estate, queste casette possono diventare invivibili a causa del calore.

La cuccia di metallo

In aree con un clima molto umido, la cuccia di metallo trattato è raccomandata. Ha anche il vantaggio di mantenersi meglio di quella in legno.

La cuccia in terrazza

Mentre i tetti spioventi sono ancora i più utilizzati, quelli piatti sono un successo perché sono spesso rimovibili e quindi facilitano la pulizia della cuccia.

In più, cane e gatto saranno felici di farsi un pisolino!

Il tetto

Potete scegliere tra tetti spioventi e tetti piatti. Questi sono rimovibili e quindi facilitano la pulizia. Sono molto apprezzati dai cani, i quali possono stendersi.

La porta

Per mantenere il calore all’interno della casetta, in inverno potete aggiungere una porta. Scegliete una porta scorrevole che il vostro cane potrà facilmente aprire dall’interno e dall’esterno. Ci sono anche porte trasparenti che permettono al vostro cane di vedere cosa sta succedendo all’esterno.

La cuccia rialzata

Idealmente, è meglio scegliere una cuccia con i piedi in modo che sia bene isolata da terra. Se la cuccia che comprate non ne ha, è sempre possibile innalzarla con delle mattonelle o con un mestichino.

Buono a sapersi:

  • Un cucciolo non può dormire in una cuccia all’aperto perché non è in grado di scaldarsi. Un cane può andare in una casetta posizionata all’esterno dai 6 mesi. Alcune razze non sono predisposte a dormire all’esterno, come i cani domestici, mentre altre si adattano più facilmente.
  • Una cuccia deve essere pulita regolarmente. Ad ogni lavaggio, trattatela con dell’antiparassitario.
  • Una cuccia dovrebbe essere un posto confortevole per il vostro cane. Potete aggiungere un tappetino, una coperta o un po’ di paglia per farlo stare bene.
  • In inverno, la casetta deve essere coperta dal vento esponendola a sud cosicché il sole la riscaldi durante il giorno. In estate, preferite i posti ombreggiati.
  • Una cuccia è il posto in cui il vostro cane riposa. Evitate di metterla in un punto rumoroso come in prossimità di una strada.
  • Se il vostro è un cane da guardia, deve essere in grado di controllare tutto il vostro terreno.
  • Se volete trattare o verniciare una casetta per cani, usate sempre prodotti non tossici.
  • Se decidete di costruire la casa per conto vostro, tenete in considerazione la possibilità di isolarla.

Dove installare una cuccia esterna e come sistemarla?

Se il vostro cane dorme nella sua cuccia sia in estate che in inverno, pensate a isolarla dal terreno ponendola su quattro mattonelle o su mattoni di cemento se è priva di piedi. Così sarà preservata da parassiti e da umidità. L’installazione di una porta pure sarà necessaria. Optate per una di quelle scorrevoli, che si apre sia verso l’interno che verso l’esterno.

In estate, installate la cuccia in una zona ombreggiata e lontana dal calore. In inverno, scegliete un posto ben coperto dal vento. Tutti i muri della casetta devono essere coperti con un isolamento efficace, ma in caso di freddo estremo questo non sarà abbastanza. Se non volete che il cane entri nella casa, installate la sua nel garage se è abbastanza caldo.

Pannelli isolanti, un materasso accogliente, cuscini, giochi e piumone: non esitate a decorare la sua cuccia con alcuni accessori che la rendano un paradiso di pace e comodità e dove a lui piacerà andare per rifugiarsi e riposare.

Nella casetta persino in inverno?

In inverno, fornite l’entrata della cuccia con una piccola porta scorrevole che si apra sia verso l’interno che verso l’esterno. Potete anche costruire una bella casetta per animali da un vecchio barile. In tutti i casi, la cuccia esterna deve essere isolata dal terreno e piazzata su quattro mattoni.

Ma quando il freddo inizia veramente a farsi sentire, sarò necessario riportare il cane all’interno in modo che non soffra il brutto tempo. Se non volete farlo entrare nei salotti, potete metterlo in garage se la temperatura è accettabile.

Pulite la cuccia frequentemente e disinfettatela da ogni parassita e dalle loro uova. Pulitela con detergente e acqua spray e risciacquate con acqua diluita con prodotti antiparassitari (usate il doppio della solita dose utilizzata per la disinfestazione dei peli).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui