martedì, Febbraio 27, 2024
HomeLifestyleCasa e GiardinoCome scegliere l’illuminazione in una casa piccola

Come scegliere l’illuminazione in una casa piccola

Avere una casa piccola non deve essere motivo di disperazione. Con la giusta attenzione a dettagli come la gestione dell’illuminazione, si possono rendere gli ambienti funzionali e confortevoli. Scopriamo, nelle prossime righe, quali sono i consigli da seguire al proposito.

Faretti a incasso? Sì, grazie!

Quando ci si chiede come illuminare una casa piccola, è bene essere consapevoli dell’esistenza di alcune soluzioni che possono rivelarsi salvifiche. Tra queste, rientra la scelta di posizionare faretti a incasso in zone come il bagno, dove è quanto mai necessario muoversi in maniera rapida e agevole e, di riflesso, se i metri quadri non sono tanti si ha la necessità di puntare all’essenzialità.

Luci? Rigorosamente a LED!

Le luci in una casa piccola dovrebbero essere rigorosamente a LED. Come mai? Il risparmio è solo uno dei motivi che si possono chiamare in causa. Necessario, per esempio, è ricordare che le lampadine a LED permettono di dire addio al cosiddetto effetto flickering, altrimenti noto come sfarfallio, che non è certo il massimo quando già gli ambienti sono angusti.

La comodità delle plafoniere

Le plafoniere, lampade che, come ben si sa, vengono fissate direttamente al soffitto, si prestano molto bene all’illuminazione per una casa piccola. Ancora una volta, al centro dell’attenzione c’è l’essenzialità. In questo caso, a differenza dei faretti che sono notoriamente basici dal punto di vista estetico, possiamo apprezzare anche un certo pregio visivo.

Le plafoniere, infatti, sono disponibili in commercio con peculiarità a dir poco gradevoli. Qualche esempio? Le lampade che richiamano il motivo del quadrato in diverse dimensioni, ma anche quelle che, invece, hanno forme irregolari o vedono in primo piano la meraviglia di fenomeni naturali come il fulmine, il cui disegno viene richiamato attraverso un design che coniuga bellezza e innovazione.

La comodità delle applique

In una casa piccola, può non essere il massimo collocare una lampada da terra in zone dell’abitazione come l’area relax. In questi frangenti, la cosa migliore da fare quando i metri quadri non sono dalla propria parte è puntare sulle applique.

 Questa tipologia di lampade è il non plus ultra della comodità per chi ha una casa non grandissima. Le si può scegliere con diverse caratteristiche. Ci sono quelle orientabili, fantastiche, al posto delle sospensione, per il bagno, ma anche le applique fisse. Queste ultime, possono essere chiamate in causa per illuminare l’area vicina alle porte delle stanze, ma anche al posto delle abat-jour se, in camera da letto, non si ha sufficiente spazio per i comodini.

Attenzione ai paralumi

Se si opta per delle soluzioni di illuminazione caratterizzate dalla presenza di un paralume, è cruciale, al fine di gestire al meglio le luci in una casa piccola, assicurarsi che quest’ultimo abbia la struttura giusta – aperture di dimensioni importanti – e un colore chiaro.

Il potere dell’illuminazione stratificata

L’illuminazione stratificata è fondamentale in generale nelle stanze della casa che hanno diverse funzioni. Il suo ruolo è ancora più rilevante se l’abitazione è piccola. Come gestirla? Con una luce d’ambiente, avente il compito di illuminare tutta la stanza (questo ruolo può essere ricoperto, per esempio, dalle sopra menzionate plafoniere).

Per un approccio più innovativo e ancora più adatto a una casa piccola, si può optare, in alternativa al punto luce centrale, per la striscia a LED a vista lungo il perimetro del muro, soluzione che, chiaramente, è adatta a contesti arredati con mood minimal e moderno.

Da non dimenticare è l’illuminazione diretta, ossia le luci dedicate a chi svolge specifiche attività, dalla lettura a letto alla preparazione di un pasto in cucina, casi in cui le applique possono rivelarsi congeniali, così come le strisce a LED, e quella d’accento.

Di cosa si tratta? Dell’illuminazione avente il fine di esaltare dettagli decorativi, per esempio i quadri. 

RELATED ARTICLES

Most Popular