martedì, Maggio 24, 2022
HomeLifestyleCasa e GiardinoTavoli da giardino: come scegliere quello giusto

Tavoli da giardino: come scegliere quello giusto

Tra i complementi d’arredo che non possono mancare nel proprio spazio all’aperto ci sono i tavoli da giardino, irrinunciabili per rendere il proprio giardino pratico, funzionale e confortevole. I materiali, le forme e le dimensioni tra cui è possibile scegliere sono numerosi, così come i fattori da valutare prima dell’acquisto. Dai classici tavoli da giardino in legno ai modelli in ferro battuto, plastica o resina, dai tavoli rotondi o rettangolari a quelli quadrati e allungabili. Scopriamo insieme quali sono gli aspetti ai quali prestare attenzione per scegliere il tavolo da giardino più adatto a soddisfare le proprie esigenze e il proprio gusto personale e quali gli accessori che non possono mancare per abbellire la zona pranzo, utilizzando per il confronto l’ampio ventaglio di proposte del catalogo di Leroy Merlin, punto di riferimento del settore casa e giardino.

Fattori da valutare prima di scegliere il tavolo da esterno

Nella scelta del tavolo da giardino da acquistare, i primi fattori da valutare sono le caratteristiche climatiche, il proprio gusto personale in fatto di stile, lo spazio a disposizione e le proprie esigenze di utilizzo. I tavoli da esterno devono essere resistenti alle intemperie, solidi e durevoli, soprattutto se la zona in cui si vive è soggetta ad un alto tasso di umidità e a piogge e temporali frequenti. Da non sottovalutare, poi, la presenza di venti: un tavolo robusto è l’ideale per evitare che forti raffiche di vento lo ribaltino.

Se si pensa di spostare il tavolo molto spesso, il suggerimento è optare per un tavolo da esterno leggero. Se il tempo a disposizione per la manutenzione è poco, scegliere materiali che hanno vita longeva e che non richiedono particolari attenzioni è la soluzione ideale. Un altro criterio essenziale da valutare è lo stile. Il tavolo deve abbinarsi allo stile degli arredi: i tavoli da giardino in ferro, ad esempio, sono perfetti per uno spazio all’aperto romantico arredato in stile shabby chic.

Da considerare, infine, lo spazio a disposizione, le proprie abitudini e il numero di persone che dovranno prendere posto al tavolo. Questi aspetti facilitano la scelta delle dimensioni del tavolo. Se il giardino è grande e la famiglia è numerosa oppure si è soliti avere tanti ospiti a cena e a pranzo, il consiglio è optare per un tavolo da 8 o 10 posti oppure per un tavolo allungabile.

Materiali del tavolo da giardino

La scelta del materiale del nuovo tavolo da giardino non è facile perché l’assortimento è piuttosto ampio. In questa fase, bisogna prestare molta attenzione perché il materiale influisce profondamente sulla resa estetica del tavolo e del proprio spazio all’aperto, oltre che sulle esigenze di manutenzione e, naturalmente, sul prezzo.

Ferro battuto

I tavoli in ferro battuto sono perfetti per donare un tocco vintage e retrò al proprio giardino. Il fascino senza tempo delle loro linee sinuose garantisce comodità e resa estetica. Possono essere decorati con motivi semplici o più elaborati e sono disponibili in una vasta gamma di stili, dal classico al moderno: la scelta dipende dal proprio gusto personale e dal risultato finale che si desidera ottenere.

I tavoli da giardino in ferro battuto possono avere dimensioni differenti. Quelli con più sedute sono perfetti da posizionare nella zona pranzo, quelli di dimensioni più contenute, invece, rappresentano la soluzione ideale per creare un piccolo e raccolto angolo relax all’interno del giardino. Il tavolo Gueridon con piano in acciaio grigio/argento per 2 persone è perfetto per chi ha poco spazio a disposizione ed è alla ricerca di un piano d’appoggio solido, resistente, pratico e maneggevole. Il prezzo è di circa 80€.

Alluminio

Per un giardino in stile moderno, i tavoli in alluminio sono l’ideale. Sono resistenti agli agenti atmosferici, solidi e allo stesso tempo leggeri, e facili da trasportare. Non richiedono particolari cure e, soprattutto, non arrugginiscono facilmente. Come accade a tutti i metalli, però, l’alluminio tende a riscaldarsi se esposto al sole. Per questo motivo, è fondamentale prestare sempre attenzione alla zona in cui vengono posizionati, così da non rischiare di scottarsi. Inoltre, proprio perché estremamente leggeri, se si vive in una zona soggetta a forti raffiche di vento, i tavoli in alluminio non rappresentano la prima scelta, a meno che non siano dotati di superficie rivestita in vetro temperato.

Legno

Il legno è uno dei materiali più apprezzi per l’arredamento degli spazi esterni. Non è mai fuori moda, resiste al tempo e mantiene sempre un aspetto contemporaneo. I tavoli in legno da giardino sono disponibili in diverse essenze e sono distinguibili per la loro resistenza agli agenti atmosferici. Naturalmente, richiedono molta manutenzione e devono essere trattati periodicamente con prodotti specifici, che variano a seconda dell’essenza del legno. Una valida alternativa ai tavoli in legno sono i tavoli in legno composito, formati da fibre di legno e materiale plastico: non invecchiano e non sono soggetti a scheggiature o crepe.

Resina

I tavoli da giardino in resina sono disponibili in diversi colori e rappresentano un’ottima idea per chi è alla ricerca di una soluzione economica e originale. I tavoli in resina intrecciata sono perfetti per donare un tocco di fascino al proprio giardino perché ricordano molto il rattan. Se si opta per questa tipologia di tavolo da esterno, il suggerimento è assicurarsi che sia resistente ai raggi UV, così che possa conservare il suo colore nel tempo.

Forme e dimensioni

Per scegliere la forma e la dimensione del tavolo da giardino è essenziale tenere conto dello spazio a disposizione. Non bisogna dimenticare di lasciare abbastanza spazio intorno al tavolo per non ostacolare il passaggio e permettere agli ospiti di muoversi in modo agevole all’interno del giardino. Se lo spazio lo permette, un tavolo di grandi dimensioni è perfetto, soprattutto se si è soliti condividere pranzi e cene con tante persone. Se, invece, lo spazio è ridotto, tavoli piccoli e pieghevoli, rappresentano la soluzione ideale. Le forme sono le più disparate: si va dai tavoli ovali a quelli tondi, da quelli rettangolari a quelli quadrati. Anche in questo caso, la scelta dipende dal numero di ospiti che si è soliti invitare in giardino e dalla metratura dello spazio.

Accessori per tavoli da giardino

Rendere la zona che accoglie il tavolo più confortevole, pratica e funzionale è possibile acquistando gli accessori giusti. Tra i complementi che non possono mancare ci sono gli ombrelloni, utili per proteggersi dai raggi del sole durante le giornate più calde, e le sedie. Queste ultime possono essere dello stesso materiale e dello stesso colore del tavolo, oppure completamente diverse: la scelta dipende dal proprio gusto personale. Un altro accessorio irrinunciabile è la copertura, soprattutto se in inverno non si ha la possibilità di riporre il tavolo in uno spazio chiuso.

ARTICOLI CORRELATI

I PIÙ POPOLARI